Colori in casa

I colori in casa: alcune soluzioni d'arredo

I colori in casa consentono di mettere a punto soluzioni d'arredo che possono essere di volta in volta eleganti, divertenti, vivaci oppure improntate a una successione rigorosa degli spazi. Ad esempio un ambiente total white si caratterizza per adottare il bianco sia per le pareti e il soffitto che per gli arredi: in questo modo si ha un effetto di dilatazione spaziale che rende il locale più ampio di quanto sia realmente. Al tempo stesso lo fa sembrare molto più luminoso e accogliente. Per questo motivo questa soluzione è particolarmente consigliata per gli spazi ospitati nei soppalchi, per le mansarde e gli appartamenti di piccola metratura. Se invece si vuole una stanza molto elegante e di grande fascino i colori in casa adottabili sono in questo caso il bianco e il nero. Ad esempio si possono inserire alcuni riquadri e/o rettangoli neri alle pareti, così da trasformarli in elementi decorativi. In alternativa si possono dipingere dettagli e adottare alcuni pezzi d'arredo in questo colore. Il risultato è veramente affascinante.
Esempio di casa total white

TecTake Sedia da ufficio poltrona direzionale girevole per casa studio sportiva - disponibile in diversi colori - (rosso | no. 402159)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,9€


Vivacizzare l'ambiente usando i colori in casa

colori per la casa I colori in casa rendono più vivace e accattivante l'ambiente puntando tutto su nuance allegre oppure forti. Infatti il bianco è la tinta maggiormente utilizzata per le pareti di casa e dell'ufficio, tuttavia sono possibili molte altre soluzioni grazie alle quali si valorizza al massimo l'ambiente. Una scelta sempre più diffusa riguarda l'adozione in una zona limitata oppure in una parete di un colore molto più deciso: è il caso del rosso, del giallo, del rosa, ma anche del blu, dell'azzurro, del viola e del verde. Ovviamente i risultati sono molto diversi a seconda dei colori in casa scelti. Ad esempio le varie tonalità del verde rendono l'ambiente informale, quindi sono consigliate nei soggiorni moderni e giovanili. Le nuance del blu, invece, sono perfette nelle camere da letto per favorire un completo riposo.

  • Esempi di pareti divisorie mobili Le pareti divisorie mobili sono una soluzione progettuale molto usata negli ultimi anni nel settore dell'interior design. Il punto è che quando si affitta o si compra un'abitazione spesso non piace la...
  • Esempio di parete verde Le pareti verdi, spazi verticali su cui si coltivano piante e fiori, sono un'innovazione che attrae e che spinge i moderni designer a cimentarsi in opere vistose, peraltro molto apprezzate. In realtà,...
  • Pannelli divisori flessibili Per suddividere gli spazi interni di un'abitazione esistono diversi modi, più o meno impegnativi e costosi. I divisori mobili sono più economici e pratici rispetto alle classiche pareti in muratura e ...
  • La verniciatura di casa La verniciatura di un ambiente di casa parte sempre dal soffitto: una volta che si è terminata questa superficie si prosegue con le pareti, in modo che non si verifichino sgocciolamenti antiestetici. ...

Aiho P5 Diffusore di Aromi, 100ml, Umidificatore a Ultrasuoni, Design Semplice con 7 Colori di LED, Auto-Spegnimento da Senz'acqua, Impostazione Orario, Tranquillo, Ideale per Casa, Ufficio, Yoga, Studio, SPA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
(Risparmi 3€)


Come fare per tinteggiare le pareti di casa

Dipingere i muri di casa I colori in casa si applicano soprattutto sulle pareti, così da avere un contesto armonico in cui inserire i pezzi d'arredo. Per tinteggiare le pareti bisogna prima di tutto mettere a punto alcuni accorgimenti fondamentali per evitare di sporcare e per la propria sicurezza. Per prima cosa è necessario spostare i mobili e i complementi d'arredo dalle pareti, riunirli al centro della stanza e coprirli con teli per evitare che possano essere colpiti da schizzi di pittura o sgocciolamenti. Al tempo stesso bisogna togliere quadri e proteggere gli interruttori, gli infissi, il telaio delle porte con lo scotch; quindi si copre il pavimento con fogli di vecchi giornali o con lenzuoli recuperati. Quando si decide di tinteggiare le pareti si consiglia di staccare la luce in casa oppure nella stanza oggetto dell'intervento: in questo modo si ha un maggior livello di sicurezza. A questo punto si passa a stendere la pittura.


Applicare la pittura alle pareti: le fasi dell'operazione

Pareti dipinte in verde Una volta liberate le pareti, bisogna controllare il loro stato: infatti, se non sono perfettamente lisce oppure se sono interessate da crepe è necessario ripristinare la loro condizione ottimale prima di applicare i colori in casa. Ad esempio si riempiono le crepe con stucco applicato con una spatola, per poi scartavetrare la superficie in modo da renderla perfettamente liscia. A questo punto si possono tinteggiare le pareti con un pennello oppure con un rullo: nel primo caso si deve partire da un angolo della stanza e rifinire con una pennellessa i vari spigoli. Quando si è terminato di tinteggiare le pareti si passa al soffitto, partendo dall'esterno e continuando l'operazione proseguendo in direzione del centro. Si consiglia di applicare alle pareti due mani di pittura, in modo da avere risultati migliori: tra una mano e l'altra si lasciano passare 24 ore per far asciugare il prodotto.


Colori in casa con i tessuti

Si possono inserire colori in casa in maniera facile e personale usando gli elementi tessili: tappeti, cuscini, plaid e tende trasformano ogni stanza in un luogo davvero su misura. Al tempo stesso aggiungono calore, morbidezza ed esprimono il proprio stile personale. Infine rendono l'ambiente più accogliente e avvolgente come un abbraccio ogni volta che si rientra in casa. Si tratta di un trucco antico e semplice, tuttavia rimane sempre il più efficace: ad esempio, per avere colori in casa e rinnovare un ambiente, non c'è niente di meglio che aggiungere uno o due cuscini morbidi e colorati. Inoltre, se si abbina a una finestra più di una tenda, si può gestire meglio la quantità di luce che si lascia entrare in casa. In questo modo variano anche l'atmosfera e il grado di privacy. Si può anche combinare tessuti di diversa consistenza e colore, per creare un effetto che rispecchia al meglio la propria personalità.


Stampe e quadri

quadri e stampe alla parete Per avere tanti colori in casa si può creare la propria galleria d'arte personale. Le pareti sono come una tela bianca che si può decorare a piacere: in questo modo si ha una casa davvero su misura, molto colorata e dove tutto indichi la personalità di chi abita gli ambienti. Si usano opere d'arte e ricordi come se fossero delle vere e proprie pennellate di colore. Al tempo stesso è possibile appendere alle pareti quadri e stampe. Per un risultato armonico si consiglia di scegliere complementi dalle tinte che si integrano alla perfezione con i colori delle pareti e dell'arredamento. Inoltre bisogna tener conto dello stile dell'ambiente. Stampe grafiche, astratte e dai colori forti sono indicate nelle stanze in stile moderno, giovanile e contemporaneo. In questo caso è meglio non adottare cornici. Quadri classici sono maggiormente consigliati in un ambiente tradizionale e soft.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO