Pavimenti in pietra

Vantaggi e svantaggi pavimenti in pietra

I pavimenti in pietra sono sempre più diffusi, in quanto sono soluzioni molto versatili e tornate di moda negli ultimi anni. Queste pavimentazioni sono molto apprezzate in quanto possono adottare diverse tipologie e materiali lapidei (granito, ardesia, marmo, basalto, porfido e molte altre pietre ancora): di conseguenza si hanno effetti cromatici davvero diversi tra loro. La pietra è un materiale naturale che consente numerosi vantaggi: non risente dell'azione dell'umidità, è salubre e si pulisce in modo semplice e rapido. Al tempo stesso dona eleganza e armonia agli ambienti, sia interni che esterni. Bisogna comunque tenere a mente che i pavimenti in pietra possono essere adottati negli spazi esterni soltanto se sono dotati di una resistenza davvero notevole e se il materiale non è poroso: in questo modo non assorbono lo sporco e non si macchiano. I risultati migliori si ottengono con il granito, il porfido e il basalto.
Pavimento in pietra per esterni

Gardena 3642-U Combisystem - Spatola per rimuovere l'acqua da superfici lisce e pavimenti in pietra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Le tipologie di pietra naturale più usate

Esempio di pavimento in pietra I pavimenti in pietra interni ed esterni sono per lo più in materiali lavici, cioè che si sono costituiti a partire dalla lava raffreddata: sono il porfido, il granito e la quarzite. Queste pietre naturali si caratterizzano per il fatto di avere una colorazione e sfumature diverse a seconda del luogo di estrazione: ad esempio, vi è il porfido rosso del Trentino, quello viola della Valcamonica e quello giallo. Si tratta di varietà particolari, in quanto il porfido va dal grigio-marrone al violaceo. Inoltre questo materiale è punteggiato in maniera più o meno rilevante da cristalli di quarzo. Altre pietre molto apprezzate sono l'ardesia di colore nero, il travertino, l'arenaria, mentre il marmo si ritrova per lo più negli ambienti interni. Quest'ultimo è presente in tantissime varietà, tra cui quello bianco di Carrara, il bianco Santa Caterina, il bianco perla, il rosso e la pietra grey. Oltre alle lastre e alle piastrelle, i pavimenti in pietra esterni impiegano molto anche i cubetti, chiamati anche sampietrini.

  • Pavimento per esterni in pietra I pavimenti per esterni in pietra sono tipici delle case particolarmente lussuose, anche perché permettono di dare vita ad un rivestimento molto elegante e durevole nel corso del tempo. In ogni caso s...
  • Esempio di parete in pietra Per rivestire le pareti interne di casa negli ultimi anni sono sempre stati di più gli interior designers e gli architetti che si sono rivolti a materiali tradizionali come il legno, la pietra e i mat...
  • Vialetto in pietra da giardino I vialetti in pietra possono essere realizzati adoperando diverse tipologie di materiali. Si possono sfruttare vecchie piastre spezzate recuperate dalla rimozione di piazze private oppure le pietre na...
  • Pavimento per giardino I pavimenti per giardini sono soluzioni progettuali che danno valore alle aree verdi dando un tocco di ordine e di design in più. Inoltre consentono di accogliere meglio i propri ospiti. I pavimenti p...

DETERSIVO DETERGENTE SAPONE EFFETTO BRILLANTE PER PIASTRELLE MARMI PAVIMENTI IN PIETRA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€


Pavimenti in pietra da esterno

Pavimento esterno in pietra Ci sono tanti ambienti diversi nei quali è possibile adottare i pavimenti in pietra: queste soluzioni sono perfette nei bagni, nelle cucine, nelle zone living e nelle tavernette. Bisogna tenere a mente che queste pavimentazioni sono molto apprezzate anche negli spazi esterni, anche perchè possono essere di tipologie diverse, come il pavè, i mosaici, l'acciottolato e il lastricato. Possono essere quindi usati sui balconi, sulle terrazze, nei portici, nei lastricati solari e nei patii. In ogni caso i pavimenti in pietra esterni devono essere antiscivolo e ingelivi per garantire la sicurezza di chi ci cammina sopra. In questo modo si ottengono ambienti molto accoglienti e suggestivi, grazie anche alle varie sfumature del materiale lapideo. In particolare alcune pietre (granito, porfido e ardesia) consentono di avere pavimentazioni davvero uniche e di grande bellezza.


Quanto costano i pavimenti in pietra

Pavimento in pietra Uno dei fattori che limita maggiormente l'adozione dei pavimenti in pietra è il costo di questi elementi: infatti il loro prezzo è abbastanza alto e può salire in base alla pietra adottata. Vi sono materiali più economici (come alcune varietà di porfido e di basalto) e altri molto costosi, ad esempio il marmo. Bisogna tenere a mente che il costo della pietra varia a seconda dello spessore e del formato degli elementi modulari, del taglio e della lavorazione a cui si sottopone il materiale. Il porfido costa dai 15 ai 25 euro al metro quadro, mentre il granito parte dai 50 euro al metro quadro e arriva anche ai 600 euro per alcune varietà; invece i prezzi per l'arenaria e l'ardesia si aggirano sui 30-60 euro al metro quadro. In più bisogna considerare i costi per la messa in posa dei pavimenti in pietra: in genere i prezzi per le pavimentazioni esterne vanno da 80 euro a 100 euro al metro quadrato. Il range dipende comunque dalla specializzazione della manodopera e dalla lavorazione degli elementi modulari. Di conseguenza i pavimenti in pietra esterni composti da cubetti sono più economici di quelli a lastre regolari.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO