Sbalzo

Toreutica: tecniche principali della lavorazione a sbalzo

La tecnica di decorazione a sbalzo, con cesello e per incisione, fa parte della toreutica, l'arte che include le tecniche principali per creare opere su lastra in oro, bronzo, argento, rame e altre leghe di metalli teneri. Nella toreutica la tecnica a sbalzo si differenzia da quella impiegata in oreficeria, in quanto specificamente utilizzata per realizzare bassorilievi, altorilievi e opere più grandi rispetto ai gioielli. Lo sbalzo può essere adottato anche per la decorazione del cuoio, della pergamena e di altri materiali, per ottenere manufatti artigianali a incavo e rilievo. Lo sbalzo si lavora a freddo e a caldo sui metalli malleabili con gli appositi ceselli, nelle differenti forme e dimensioni. La lastra viene adagiata su di una superficie tenera per permettere di sbalzare in negativo il grosso del lavoro, incidendo e deformando la lastra a rovescio. In un secondo tempo si passa alla definizione dei dettagli che vengono eseguiti con ceselli più piccoli, sul diritto della lastra. Infine si rinforza l'opera. A rovescio vengono riempite le parti concave con gesso, cera o resina. Il materiale di riempimento una volta indurito, rinforza il manufatto ed evita che si deformi.
Lavorazione a sbalzo su lastra metallica

Ion Audio Lightning Guard Protezione da Fulmini e Picchi/Sbalzi di Tensione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Decorazioni a sbalzo su lamierine in metallo

Opere a sbalzo su rame Il lavoro a sbalzo richiede l'approvvigionamento di pochi attrezzi facilmente reperibili nei negozi di hobbistica, ma anche nelle cartolerie ben fornite. Per eseguire idee regalo inedite e originali come quadretti in lamina metallica, scatole o ciondoli, servono lamiere sottili che in commercio si trovano in alluminio (più economico) o rame. Trovato il disegno da realizzare su metallo, lo si ricalca con la carta da lucido, oppure è possibile utilizzare le mascherine in ottone per embossing (sbalzo in inglese) con vari soggetti decorativi già pronti. Le mascherine in ottone possono essere utilizzate sia per lo sbalzo su cartoncino che su metallo. Per eseguire il lavoro servono il bulino, il punzone e il tappetino di gomma sul quale appoggiare la lamina. Decisa la composizione si procede appoggiando la lamierina sul tappetino, per il lavoro di sbalzo a rovescio. Si appoggiano alla lamina il disegno sulla carta da lucido o la mascherina, fermandoli con lo scotch e con il punzone si inizia a fare pressione seguendo i profili della decorazione. Una volta fatto il grosso del lavoro di sbalzo a rovescio, si definiscono i dettagli del disegno sul diritto, incidendo con il bulino.

  • Orecchini fai da te Il modello di orecchini più adatto dipende da molti fattori: dalla forma del viso, dalla lunghezza del collo, dal taglio dei capelli e dai colori predominati del volto, come la tonalità degli occhi e ...
  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...
  • Regali di Natale decorati con il "decoupage" Per realizzare un regalo di Natale fai da te, si può sfruttare la tecnica decorativa del decoupage. Innanzitutto bisogna comprare un oggetto semplice: può essere una cornice di legno, un vaso per fior...
  • Collana di perle fai da te bicolore Accessorio amatissimo da tutte le donne, la collana ha la capacità sottile ed elegante di sottolineare il décolleté e catturare lo sguardo con disinvoltura. La collana di perle, poi, racconta una raff...

Brennenstuhl 1159541366 Secure-Tec - Ciabatta elettrica a 6 prese, con cavo H05VV-F 3G1,5 da 2 m e con dispositivo di emergenza per sbalzi di tensione da 19,500 A, colore nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,95€


Decorare a sbalzo: fantasie di embossing su cartoncino

Cristalli di neve a sbalzo su cartoncino Embossing è il termine inglese che indica la lavorazione dello sbalzo in ambito di hobbistica e fai da te. Per dare sfogo alla fantasia e realizzare opere originali, in commercio sono facilmente reperibili vari kit completi di tutto l'occorrente, dotati di spiegazioni per la tecnica dello sbalzo su cartoncino o pergamena.E' possibile eseguire copertine di album foto, scatole decorate o più semplicemente biglietti di auguri, completamente realizzati a mano. Per decidere il tipo di decorazione da realizzare ci si può ispirare a disegni di tutti i tipi, oppure a quelli già incisi sulle mascherine per embossing contenute nei kit. Una volta deciso il tema e il tipo di opera da realizzare, si procede studiando la composizione, con uno o più soggetti da sbalzare, secondo uno schema di fantasia. Allo sbalzo su cartoncino è possibile associare altri tipi di decorazione, per ottenere effetti tridimensionali come l'applicazione di immagini su carta da ritagliare con la tecnica del découpage, il ritaglio stesso dell'opera a sbalzo da incollare su altri cartoncini di colore diverso o semplicemente dipingendo con apposite vernici, glitter e polveri colorate, le decorazioni a sbalzo ottenute.


Decorare a sbalzo sul cuoio

Lavoro di decorazione a sbalzo su cuoio La decorazione a sbalzo del cuoio ha origini antiche. Già conosciuta in Oriente, arriva in Europa grazie alle colonie alla fine del Medioevo. Le prime tecniche per la decorazione del cuoio risalgono ai lavori di rilegatura dei libri all'epoca degli Amanuensi, i monaci che in collaborazione con i primi rilegatori, dopo il lavoro di scrittura e decorazione delle pergamene, riunivano le pagine in rilegature in cuoio di altissimo livello artistico. Parallelamente la decorazione del cuoio veniva utilizzata per ornare le armature con il cosiddetto "cuoio cotto". Le pelli prevalentemente utilizzate per la lavorazione a sbalzo del cuoio a concia vegetale sono di vitello e vacchetta, ma anche di montone e capra. Gli strumenti utilizzati, il ferro da decalco, il coltellino da incisione, il ferro per modellare e spianare la superficie del cuoio. Si passa con il ferro da decalco il contorno del disegno imprimendovi una primo incavo. Si bagnano le parti del cuoio che rigonfiandosi, assumono lo spessore adatto alla modellatura. Con il coltellino si incide l'ornato, mentre con il ferro si spianano i fondi tra i contorni del disegno e le parti da abbassare per creare effetti a bassorilievo.


Embossing, prezzi attrezzatura

Se sei appassionato di bricolage e vuoi creare dei manufatti davvero originali, con la tecnica a sbalzo è possibile eseguire opere di decorazione su superfici in metallo, cartoncino e pergamena.

In commercio trovi l'offerta completa delle attrezzature, sia in kit che ogni singolo pezzo.

I prezzi degli attrezzi sono abbordabili e a seconda della creazione che ti accingi a realizzare, sono più o meno gli stessi, quello che cambia è la materia prima.

Ad esempio le lamine in metallo sono facilmente reperibili in alluminio anodizzato oppure in rame, il loro costo di aggira sui 12 euro.

Il costo dei cartoncino e della pergamena, cambia secondo dimensione e tipologia.

Di kit completi ce ne sono di diversi tipi, composti dagli utensili principali che sono tappetino, bulino e punzone oppure con all'interno le mascherine in ottone per i soggetti da decorare.

Punzoni e bulini, nelle varie forme e misure costano, dai 3 ai 6 euro l'uno.

I tappetini in silicone variano secondo le loro misure e partono da un minimo di 10 euro, per arrivare anche a 25 euro.

Infine le poveri per colorare e sfumare le decorazioni, sia semplici che con glitter, hanno un prezzo che si aggira sui 4 euro a barattolo.


Sbalzo a cesello

cesello oreficeria Sbalzo e cesello sono le due tecniche utilizzate per la decorazione in oreficeria. Entrambe le lavorazioni procedono parallelamente, perchè concorrono al perfezionamento e al completamento l’una dell'altra.

Sbalzo e cesello sono quindi complementari in una tecnica artigianale che durante la sua esecuzione, agisce nella lavorazione del metallo su tutti i lati.

La tecnica dello sbalzo in oreficeria, così come in ambito di toreutica, prevede che la decorazione venga sbalzata sul rovescio della lamina metallica, che nel caso della realizzazione dei gioielli, viene messa su pane di pece calda e lavorata con punzoni e mazzette che ne modificano la forma.

Una volta ottenuti gli incavi desiderati, la lamina tolta dalla pece viene ripulita. Pronta per essere lavorata sul diritto, la lamina viene nuovamente riempita con la pece e ridefinita nei dettagli con la tecnica del cesello per ottenere motivi decorativi a rilievo. I ceselli sono dei piccoli scalpelli senza punta che facendo pressione sulla lastra, abbassano lo spessore del metallo.

Punzoni e ceselli sono strumenti per oreficeria che il cesellatore si costruisce e personalizza a seconda del proprio stile e metodo di lavorazione.




COMMENTI SULL' ARTICOLO