Collane fai da te

Le collane fai da te: alcuni esemplari che si possono realizzare

Le collane sono accessori che fanno la differenza nel look di ogni donna, perché consentono di sottolineare la scollatura e il collo, rendendo al tempo stesso più elegante l'abbigliamento. In commercio ve ne sono di tantissimi modelli, tuttavia per valorizzare il proprio outfit e dargli un tocco personale e unico si può decidere di optare per collane fai da te. Questi bijoux possono impiegare un gran numero di materiali diversi: infatti vi sono quelli classici formati da perline, perle, pietre forate oppure grani colorati, ma vi sono anche quelli che seguono i principi del riciclo creativo. Questi ultimi sono in genere quelli più colorati e originali e permettono di avere risultati sempre inediti. Infatti il riciclo creativo è una delle mode recenti e consente di unire creatività e attenzione all'ambiente. Le collane fai da te che si possono realizzare sono praticamente infinite: ad esempio si possono infilare in un filo bottoni alternati a perline.
Alcuni esemplari di collane fai da te

Tinksky 12 colori 10M 1mm cerato in cotone corde stringhe corde per fai da te collana bracciale mestiere che fa (colore casuale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Come fare a realizzare le collane fai da te con la stoffa

Collana fai da te di stoffa intrecciata Le collane fai da te in stoffa sono molto eleganti e consentono di adottare uno stile shabby chic con risultati davvero unici. Ne esistono infinite varianti, che possono anche essere decorate con perline applicate con ago e filo. È sufficiente una vecchia t-shirt oppure qualche pezzo di tessuto scartato dai lavori di sartoria: nel primo caso bisogna lavare e far asciugare il capo per poi eliminare tutte le stampe, gli stemmi, i bottoni e gli accessori eventualmente presenti. A volte è meglio eliminare anche l'elastico in fondo. Le collane fai da te in stoffa prevedono di tagliare dal basso verso l’alto il busto della maglietta con le forbici così da avere una serie di strisce. Quindi è necessario strecciare i fili e chiudere tutte le strisce insieme usando un pezzetto di cuoio oppure di tessuto. In alternativa è anche possibile legare insieme le strisce e chiudere il tutto con un nodo finale oppure inserirle in un quadrato di stoffa e cucirle. Per un risultato più elegante si possono anche decorare le collane cucendovi sopra dei bottoni.

  • Orecchini fai da te Il modello di orecchini più adatto dipende da molti fattori: dalla forma del viso, dalla lunghezza del collo, dal taglio dei capelli e dai colori predominati del volto, come la tonalità degli occhi e ...
  • Collana di perle fai da te bicolore Accessorio amatissimo da tutte le donne, la collana ha la capacità sottile ed elegante di sottolineare il décolleté e catturare lo sguardo con disinvoltura. La collana di perle, poi, racconta una raff...
  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...

Set completo di 6 pinze per creare gioielli, artigianato e fai-da-te di Kurtzy TM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 29,97€)


Le collane fai da te con tondini di ferro oppure cialde

Collane fai da te fatte con le cialde Collane fai da te più eleganti e sobrie prevedono di infilare in un nastro colorato di stoffa un certo numero di tondini di acciaio per le guarnizioni: questi elementi si possono acquistare in ogni negozio di ferramenta. Dopo aver preso un tondino si fa passare il nastro nel buco al centro e subito dopo lo si infila nel buco di un altro elemento. A questo punto si inserisce di nuovo il capo del filo nel foro del primo tondino, per poi stringere bene tirando con una certa decisione; infine si fa passare il nastro all'interno del secondo tondino e si stringe di nuovo. Si continua a seguire la procedura finché non si sono finiti i tondini oppure finché la collana fai da te realizzata non abbia raggiunto la lunghezza desiderata. Il risultato è un accessorio meraviglioso che impiega elementi assolutamente originali. Per creare un effetto contrasto molto interessante si consiglia di optare per un nastro di seta o di grogren: in questo modo il tessuto è davvero raffinato, mentre le guarnizioni hanno una forma grezza contrapposta. Se si preferiscono le collane fai da te casual, sono preferibili cordini di caucciù oppure di iuta. In alternativa si possono usare le cialde della macchina del caffè.


Le collane fai da te con cubetti di legno: la procedura da seguire

Esempio di collana realizzata con il fai da te Altre collane fai da te sono composte da ciondoli geometrici in legno: si tratta di accessori casual che si possono indossare tutti i giorni. Le perle handmade sono realizzate a partire da semplici cubi di legno con un lato di 3 centimetri o con misure diverse in base ai propri gusti; in più servono un cordino di pelle, della carta vetrata, un seghetto, un morsetto e un trapano. Con la matita e un righello si traccia sui cubi di legno una linea diagonale e, dopo aver assicurato un elemento al morsetto, lo si taglia con il seghetto seguendo il tracciato. È bene prestare una certa attenzione per non rischiare di tagliarsi. Dopo aver ripetuto il procedimento si ottengono 8 perle geometriche di legno sulle quali si pratica un foro con il trapano: se i buchi non vengono fatti tutti nello stesso punto, si ha un effetto più originale. Successivamente si cartavetra la superficie delle perle per levigarle ed eliminare le schegge e poi le si infila nel cordino di pelle seguendo la composizione più in linea con i propri gusti. Infine si chiude la collana fai da te con un nodo.


Le collane fai da te con ceramica o con matite colorate: la procedura

Le collane fai da te realizzate con il riciclo creativo sono sempre accessori originali, adatte al proprio stile e si realizzano con materiali economici e un lavoro di pochi minuti. Infatti servono solo un po' di manualità e tanta fantasia perchè si possono usare tutti i vecchi oggetti e accessori che si hanno in casa. Ad esempio si possono inserire in un filo delle vecchie matite colorate su cui è stato realizzato un foro usando un trapano. Il risultato è sempre molto vivace e originale, soprattutto se gli elementi hanno lunghezze diverse. In alternativa si possono riciclare delle tazze colorate tagliandole con il taglia piastrelle: si tratta di uno strumento particolare, che si trova in tutti i negozi di bricolage. Basta tagliare la tazza per ricavarne un ciondolo che abbia i motivi decorativi in vista per poi cartavetrare i bordi così da non tagliarsi accidentalmente. Quindi si realizza il foro e si infila il ciondolo in un filo attorniato da perline.


Collane fai da te: Le collane fai da te con corda e fettucce intrecciate: come procedere

Collane fai da te che assomigliano a collier possono essere formate da corda e fettuccia intrecciata: servono anche un paio di forbici, un po' di colla per gioielli, una chiusura metallica, un uncinetto e del filo di rame. In alternativa si può creare una fettuccia usando il tessuto di una vecchia t-shirt. Dopo aver tagliato la corda nella lunghezza che si preferisce, bisogna formarvi intorno una catenella usando l'uncinetto con la tecnica della maglia bassa: si deve formare un anello tirando indietro il filo e farvi passare in mezzo il filato. Si ripete il procedimento fino ad avere quattro maglie con lo stesso colore. A questo punto si lavorano con l'uncinetto altri tre punti usando il secondo colore e facendo attenzione a non tagliare il primo: infatti bisogna solo lavorarvi intorno. Ora si posiziona sull'uncinetto il filato del secondo colore e si riprende a lavorare sul primo colore: si creano così altre quattro maglie per poi chiudere con un nodo l'estremità. Adesso si avvolgono 20 centimetri di filo di rame alle estremità della fettuccia e si ferma la collana con la colla per gioielli per poi applicare la chiusura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO