Tavoli in vetro

Perchè scegliere i tavoli in vetro per l'arredo

I tavoli sono arredi davvero utili e versatili: infatti risultano al tempo stesso pratici e decorativi. Sono i mobili protagonisti della cucina e del soggiorno, ma sono adottati anche in molti altri ambienti e sono quasi sempre completati da accessori e complementi come le sedie, i vasi e molto altro ancora. A causa della grande varietà di funzioni che devono svolgere, in commercio vi sono tanti modelli diversi per forme, dimensioni e materiali. Per questo è necessario scegliere con attenzione il tavolo giusto in base allo stile dell'ambiente, ai colori dominanti e al design degli arredi presenti nella stanza. Ad esempio, i tavoli in vetro sono l'ideale per le case in stile moderno e consentono di creare un ambiente molto elegante. Grazie alle caratteristiche del materiale, questi arredi danno un tocco patinato e rigoroso alla stanza, risultando un vero e proprio elemento decorativo.
Tavolo in vetro moderno

TOOGOO 4 pz 10x6cm in legno massello di stile europeo in legno massello intagliato gambe mobili TV Cabinet Feets

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,07€


Le destinazioni d'uso dei tavoli in vetro come arredi

Tavolo da pranzo in vetro I tavoli in vetro hanno un'ampia gamma di destinazioni d'uso in quanto molto spesso sono elementi d'arredo raffinati e dalle linee contenute. In ogni caso sono l'ideale per integrare un arredamento moderno con piano abbinato. Dato che in commercio si trovano decine di modelli molto differenti tra loro per dimensioni e forme, i tavoli in vetro possono avere gli usi più disparati: vi sono quelli da cucina, quelli per la sala da pranzo e quelli da salotto. Questi ultimi si caratterizzano per il fatto di essere in genere molto bassi, sui 60 cm, e servono come piano d'appoggio soprattutto nel caso in cui si abbiano ospiti. Infatti possono ospitare vassoi, vasi, soprammobili, riviste o una lampada da salotto. Invece i tavoli in vetro da cucina vengono inseriti per dare un tocco chic anche agli ambienti più informali; se sono usati anche per pranzare non devono avere dimensioni eccessive per non ingombrare. In genere si opta per modelli in vetro quadrati o rotondi, esattamente come per la sala da pranzo: in quest'ultimo caso possono avere dimensioni maggiori.

  • Modello particolare di tavolo in legno grezzo I tavoli in legno grezzo sono destinati a non passare mai di moda e hanno una durata illimitata nel corso degli anni. Possono essere collocati in cucina oppure nella zona living della casa ma anche ne...
  • tavoli e sedie in legno Quando si tratta di scegliere tavoli e sedie per la propria casa non ci si pongono troppo domande, come invece capita quando si sceglie un divano oppure una cucina. Questi complementi di arredo sembra...
  • Magic Consolle - In Fabbrica Sono tante le aziende che propongono nel loro catalogo il tavolo consolle allungabile. Si tratta, infatti, di un arredo molto funzionale e pratico perché da chiuso occupa pochissimo spazio ma quando s...
  • Un modello di tavolo di design Esistono diversi modelli di tavoli di design, sia moderni che contemporanei, in quanto sono un elemento d'arredo importante all'interno della casa e, di conseguenza, ogni creativo ha voluto dare la su...

Set di 4 gambe tornite in legno per tavolo quadrato o rettangolare

Prezzo: in offerta su Amazon a: 124€


I tavoli in vetro: le diverse lavorazioni del materiale

Tavolo in vetro allungabile Il vetro si caratterizza per essere un materiale che si può sottoporre a varie lavorazioni: per questo motivo il risultato finale cambia notevolmente. Ad esempio si impiegano per i tavoli in vetro da salotto materiali più ricercati perché sono arredi da inserire in ambienti di rappresentanza dove si accolgono gli ospiti. Inoltre in commercio si trovano tavoli che impiegano diverse tipologie di vetro: in genere il materiale trattato è quello del piano d'appoggio, poichè si tratta della parte del mobile che deve avere la resistenza maggiore. Le tipologie di vetri trattati sono diverse e le finiture tra cui poter scegliere sono quella satinata, quella trasparente, quella laccata e quella sabbiata. Nella maggior parte dei casi la rifinitura riguarda solo il piano d'appoggio, ma a volte può interessare l'intero arredo. La finitura laccata consente di avere un elemento smaltato, mentre quella satinata aumenta il livello decorativo della stanza.


Come effettuare la manutenzione dei tavoli in vetro

Esempio di tavolo in vetro I tavoli in vetro sono molto spettacolari ma, anche se sono fatti di un materiale resistente, risultano delicati al tempo stesso: questa apparente contraddizione è il principale inconveniente con cui si deve fare i conti quando si adottano questi arredi. Di conseguenza è necessario effettuare una corretta e frequente manutenzione perchè durino a lungo nel tempo senza danneggiarsi. Per prima cosa bisogna tenere a mente che un piano d'appoggio in vetro può essere graffiato anche posandovi sopra un semplice oggetto senza fare la dovuta attenzione. Per questo motivo si consiglia di applicare alla base dei vassoi o dei soprammobili dei feltrini così da proteggere il ripiano da urti accidentali. Se invece il tavolo in vetro si graffia, si hanno a disposizione vari rimedi in base alla profondità del graffio: in questo modo si può attenuare il danno o far tornare l'arredo come nuovo.


Come abbinare i tavoli in vetro con il resto dell'arredo

I tavoli in vetro consentono di arredare in modo unico ed esclusivo la propria casa: infatti si caratterizzano per un design di alto livello e si possono abbinare a ogni tipo di arredo. Tuttavia, quando si adottano i tavoli in vetro, è necessario fare attenzione a coordinare la base e le gambe con il resto dell'arredo. In particolare bisogna tenere in considerazione le tinte delle pareti e dei mobili e le finiture, però se l'arredo si caratterizza per essere in legno o per avere un effetto legno l'abbinamento è sempre perfetto. L'unica regola da seguire è che le gambe o la base siano trasparenti come il piano d'appoggio. Invece i modelli in commercio che prevedono l'unione di diversi materiali si caratterizzano per avere la base in legno o metallo: in questo caso il colore o l'essenza si devono uniformare a quelli dell'arredamento. Si tratta di una regola base per garantire un piacevole risultato dal punto di vista estetico.


Tavoli in vetro: Alcune ultime considerazioni sui tavoli in vetro

I tavoli in vetro si caratterizzano per la loro trasparenza e la leggerezza visiva. Il piano di appoggio ha uno spessore variabile che dipende sia dalle sue dimensioni che dal suo stile; in più è legato anche alla forma della struttura che funge da base. Gli spessori per quanto riguarda le lastre nelle tipologie extrachiare o float sono di 19, 15, 12 e 10 mm: per i tavoli in vetro di piccole dimensioni in genere lo spessore è di 10 mm, mentre per quelli grandi è di 15 mm. Il piano d'appoggio dei tavoli medi si aggira sui 12 mm di spessore. Per eliminare i graffi dai tavoli in vetro si usa un tampone di feltro bagnato con una soluzione di ossido di cerio diluito in acqua (le proporzioni giuste permettono di avere un liquido arancione) per pulire il piano o la parte danneggiata strofinando con energia. Si tratta di un rimedio davvero utile e pratico perchè consente di eliminare tutti i graffi di media-piccola entità. Invece quelli più profondi vengono semplicemente attenuati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO