Idraulico fai da te

In quest'articolo andremo a vedere come risolvere due dei problemi che risultano apparentemente difficili da risolvere, ma che in verità necessitano solo di un pò di pazienza e discrete capacità manuali, andremo quindi a vedere come risistemare uno scarico del water bloccato, e come sostituire la guarnizione di un rubinetto che perde.

Scarico del water bloccato: un rimedi fai da te per sbloccarlo

Può capitare che con il corso del tempo, e quindi dell'usura dello scarico del bagno di tipo Catis, si ha un blocco del meccanismo di funzionamento.

Lo scarico del bagno di tipo Catis è quello che solitamente vede il pulsante per lo scarico al muro, incastonato tra le mattonelle.

Lo scarico di tipo Catis funziona in maniera abbastanza semplice, il pulsante che solitamente viene premuto quando c'è necessita di scaricare altro non fa che attivare una pompa che comprime l'aria all'interno del tubo di scarico principale, ... continua


Articoli su : Idraulico fai da te


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Addolcitore acqua

    Diversi tipi di addolcitori L'addolcitore per acqua è elimina il calcare dall'acqua mediante filtri a scambio ionico, tra calcio, magnesio e sodio.
  • Addolcitore per acqua

    Doccia calcare residui L’addolcitore per acqua migliora moltissimo l'inefficienza ed il malfunzionamento degli elettrodomestici ed il conseguente consumo elevato di energia.
  • Aria nei termosifoni

    Radiatore L'aria nei termosifoni di solito si trova lungo l'impianto di riscaldamento e si fa notare facilmente con vari rumori e per il fatto che parte del termosifone non si scalda.
  • Bagno in muratura fai da te

    Esempio di bagno in muratura Per fare un bagno in muratura fai da te occorre precisione e un po' di esperienza nel bricolage e come muratore. Infatti non è un lavoro difficile.
  • Cassetta scarico wc

    Wc con cassetta ad incasso La manutenzione ordinaria della cassetta scarico wc è relativamente semplice ed effettuabile se si ha una minima infarinatura di fai da te idraulico.
  • Cattivi odori

    Idraulico per la rimozione dei cattivi odori Individuare la causa dei cattivi odori è sicuramente il passo fondamentale per trovare la soluzione migliore e più accurata.
  • Centralina irrigazione

    Centralina per l'irrigazione Si può sfruttare una centralina irrigazione anche per dare vita ad un piccolo impianto d'irrigazione per il terrazzo o il balcone.
  • Condizionatori portatili

    Condizionatore portatile Tutti i condizionatori portatili presenti in commercio sono dotati di un tubo da posizionare all'esterno, che espelle l'aria calda aspirata.
  • Copritermosifoni fai da te

    copritermosifoni in legno La realizzazione di copritermosifoni fai da te richiede pochi euro, poco tempo, ma molta fantasia. Rimarrete soddisfatti del vostro lavoro fai da te.
  • Doccia

    Esempio di bagno con doccia Una doccia può avere dimensioni ed entrata diverse in base ai propri gusti e allo spazio utile: ad esempio in un bagno piccolo va bene quella a libro.
  • Drenaggio acqua

    Stanza con presenza acqua sul pavimento Il drenaggio acqua risolve definitivamente tutte quelle situazioni in cui la presenza di liquidi dà luogo a fenomeni di umidità in cantine e garage.
  • Elettrovalvola

    elettrovalvola lavatrice Un'elettrovalvola controlla il flusso dei liquidi o dei gas. Cambiare un'elettrovalvola non è difficile, ma necessita di alcuni accorgimenti.
1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , e da li si attiva il meccanismo di scarico.

Lo scarico solitamente si blocca sia con le incrostazione di calcare che di calcio.

Nel caso in cui il pulsante di scarico rimane bloccato all'interno in genere il problema riguarda lo stantuffo all'interno.

Per risolvere questo problema basta, con l'utilizzo di una scala, arrivare nella vaschetta di carico dell'acqua, e con le dita bisogna muovere piu' volte lo stantuffo e successivamente provvedere ad oliare in maniera tale che il movimento sia maggiormente fluido.

Se il pulsante di scarico invece torna regolarmente alla posizione originale ma ci si accorge che la vaschetta non si riempe, e che lo stantuffo rimane bloccato verso l'alto, allora bisogna effettuare un controllo approfondito all' interno con l'utilizzo di una piccola torcia per vedere bene cosa impedisce il movimento naturale dello stantuffo.

In genere questo tipo di problema si risolve, o muovendo lo stantuffo verso il basso, oppure smontando il pulsante di scarico e pulendolo in maniera molto approfondita.

Sostituzione di una guarnizione per rubinetto

In genere quando un rubinetto comincia a perdere il vero problema riguarda la guarnizione, che magari è usurata oppure rotta.

Con il corso del tempo, per via del calcare, può capitare che magari una guarnizione si usuri, in questo caso non è necessario chiamare un idraulico e spendere soldi, in quanto la sostituzione di una guarnizione è molto semplice, e bastano davvero pochi minuti e pochi attrezzi.

Il primo passo è quello dello smontaggio del rubinetto.

Un rubinetto solitamente ha una vite all'interno che deve essere svitata con l'utilizzo di un cacciavite, in genere di tipo "italiano".

A questo punto sfilare la manopola, ed accurate che ci sia un dado piu' piccolo nella parte inferiore del rubinetto, che deve essere smontato.

Una volta tolto il dado la ghiera si dovrebbe facilmente sfilare, e ci troveremo di fronte l'anima del rubinetto.

Dopo avere chiuso l'interrutore dell'acqua generale è possibile, con l'utilizzo di una chiave inglese, smontare l'anima in ottone.

Infine ci ritroveremo davanti la guarnizione piccolina causa del problema della perdita.

La guarnizione in genere è fissata al rubinetto da una vite o un dado, quindi dopo averlo smontato, è possibile sostituire la guarnizione con un'altra dello stesso tipo.

Il consiglio finale riguarda questo tipo di problema è quello di pulire, con l'utilizzo di prodotti specifici, i vari componenti presenti nel rubinetto, e successivamente rimontare il tutto.

E' doveroso fare però un appunto, e cioè se il rubinetto è troppo vecchio, allora sarà necessario effettuare una rettifica, per fare ciò bisogna utilizzare uno strumento specifico, che è possibile acquistare anche in ferramenta.

Per concludere, i problemi idraulici in genere richiedono delle conoscenze specifiche, però il consiglio finale è quello, se il problema è di scarsa entità, di provarci, anche utilizzando guide pratiche come queste, potrete in alcuni casi risolvere il problema a praticamente zero spese di manutenzione.