Piani cucina

Il piano cottura è uno degli elettrodomestici fondamentali all'interno di una cucina. Un tempo era molto più usuale che venisse acquistata una cucina intera. Si tratta di un unico elettrodomestico composto da forno e piano cottura incorporato, che sovente, come combustibile, sfrutta il gas GPL. Con il tempo, però, si è diffuso molto di più l'uso di acquistare dei piani cucina. Le abitazioni, infatti, hanno spazi sempre più angusti, e invece di potersi permettere l'acquisto di un mobile completo, si ha la necessità di dover inserire i fornelli per la cottura nei pochi centimetri di un ripiano.

Questa soluzione non è meno efficace a livello di risultati; soltanto, l'acquisto di piani cottura spesso è più oneroso, economicamente parlando, rispetto a quello di una cucina intera. Infatti, in abbinamento al piano cottura, si ha l'esigenza di comprare anche un forno. In molti optano per il forno a microonde, ... continua


Articoli su : Piani cucina


  • Cappa cucina elica

    Modello di cappa da cucina a elica Con la cappa da cucina a elica si assicura una buona aspirazione dei fumi e degli odori e una silenziosità abbastanza accettabile in cucina.
  • Cappe in muratura

    Cappa in una cucina in muratura Le cappe in muratura sono soluzioni davvero solide e robuste; durano a lungo e danno un tocco di rusticità alla cucina e a tutta la propria casa.
  • Cappe sottopensile

    Esempio di cappe sottopensile Le cappe sottopensile sono obbligatorie quando si hanno fornelli a gas. Vanno dimensionate in base alle misure del piano cottura per essere efficaci.
  • Carrelli da cucina

    Carrello da cucina dotato di spaziosi ripiani La qualità dei carrelli da cucina è l'ordine. È possibile utilizzarli per riporre cibi, collezionare bottiglie o inserire pentole.
  • Coperchio piano cottura

    Coperchio per piano cottura Il coperchio piano cottura è un'ottima soluzione per creare punti d'appoggio quando scarseggiano, per poter cucinare senza disagi.
  • Dimensioni lavelli

    Esempio di lavello cucina Le dimensioni lavelli dipendono da tanti fattori: per questo in genere non si parla di misure standard. Così i vari modelli hanno forme diverse.
  • Dimensioni piano cottura

    Piano cottura In cucina assume un ruolo fondamentale, per fare una buona scelta, considerare bene le dimensioni piano cottura, vediamo come.
  • Filtro cappa cucina

    Filtro in alluminio Prendersi cura del filtro cappa cucina è indispensabile per evitare che il grasso con il tempo possa compromettere la corretta funzionalità della cappa.
  • Forni da incasso

    Cucina con forni da incasso In commercio si trovano molti modelli di forni da incasso: a microonde, elettrici, a gas o anche combinati.
  • I piani cottura in vetro

    Struttura del piano cottura in vetro I piani cottura in vetro sono realizzati con un materiale specifico che resiste alle alte temperature e permette di cucinare in tutta sicurezza.
  • Il coperchio piano cottura

    Copri-fornelli in vetro decorato Coperchio piano cottura in acciaio inox o in vetro temprato? Scegli il copri-fornello adatto al tuo stile.
  • Il lavabo da appoggio

    Lo stile di un ambiente coinvolge tutti gli altri Il lavabo da appoggio può essere quel tocco di originalità che manca alla tua cucina, ma che comunque non ti farà rinunciare alla praticità.
prosegui ... , i cui modelli più recenti fanno ormai praticamente tutte le funzioni di un forno tradizionale.

Per quel che concerne i piani cucina, invece, al momento della scelta e dell'acquisto sono diversi i fattori e le caratteristiche che si devono tenere presenti. La prima caratteristica importante è di tipo strutturale, ovvero riguarda il numero di fuochi che sono presenti sulla sua superficie, e la loro potenza. La seconda riguarda il tipo di alimentazione o combustibile che viene utilizzato. Il piano cottura tradizionale è quello a gas: i fuochi sono composti da ghiere che permettono il passaggio del gas e che possono essere di diametro più o meno ampio. Alcuni modelli hanno un fuoco a doppia corona, che serve per far bollire la pentola con l'acqua per cucinare la pasta. Altri invece hanno un fuoco più lungo, di forma ovale, in posizione centrale, su cui poter collocare le pentole del bollito o del brasato. Gli ugelli per la fuoriuscita del gas possono essere di due tipologie differenti, a seconda che si usi il gas cittadino o quello delle bombole a metano. Generalmente, è possibile sostituire gli uni con gli altri, a seconda delle necessità del luogo in cui si vive.

Ci sono poi i piani cucina elettrici, dove cioè i fuochi non sprigionano la fiamma viva ma vi è un ripiano di vetro termo resistente che si scalda a contatto con una serpentina. Tali piani cucina sono detti anche piani ad induzione, e il loro funzionamento è leggermente diverso rispetto ai piani cottura a gas. Si prestano maggiormente ad effettuare cotture veloci, da realizzare a temperature elevate. Con le piastre ad induzione bisogna sempre usare delle pentole adatte, perché altrimenti si potrebbe finire per bruciarle. In Italia, i piani ad induzione ancora non hanno la diffusione che hanno in altri paesi del mondo; cominciano però ad essere adottati da un numero sempre maggiore di famiglie perché consentono, una volta che si è ben imparato ad usarli, un notevole risparmio energetico, ed una maggiore sicurezza in cucina.

I piani cucina ad induzione sono realizzati in vetro; per quel che riguarda i piani cottura a gas, invece, essi sono generalmente costruiti in metallo, in acciaio o in alluminio. Tra i modelli che si trovano in commercio si può selezionare un rivestimento o una colorazione diversa. Ci sono piani cottura che vengono colorati in modo tale che lo sporco eventuale si noti meno. Inoltre, in genere, in commercio si possono anche reperire i coperchi per i piani cucina, che servono per coprire i fuochi quando non sono in uso.

In una cucina componibile, i piani cottura da incasso devono essere scelti sempre considerando le misure che si devono rispettare. A parte queste caratteristiche, però, la possibilità di scelta che viene lasciata ad un potenziale acquirente ha a che vedere anche con molte altre qualità che sono estetiche e non solo funzionali. Che si scelga un piano cottura a gas con accensione elettrica incorporata, o un piano ad induzione, ciò che importa è sincerarsi sempre che l'elettrodomestico prescelto sia in regola con le normative europee, e che venga installato da personale qualificato e competente.

Guarda il Video