Bonsai larice

Come coltivare il bonsai di larice

Il bonsai di larice deve essere posizionato in una zona ben illuminata ma è necessario proteggerlo dai raggi diretti del sole durante la stagione estiva. Si tratta di una pianta molto resistente che può resistere anche per lunghi periodi a temperature inferiori agli 0°C. Tuttavia è preferibile proteggere la superficie del terreno con paglia o foglie secche per evitare che il terreno si congeli. Nelle zone caratterizzate da climi freschi i suoi aghi saranno più fitti e densi. Le innaffiature devono essere effettuate regolarmente ma devono essere evitati i ristagni idrici. Non appena fanno la loro comparsa le prime gemme, è opportuno aggiungere all'acqua delle irrigazioni del fertilizzante liquido nelle quantità indicate sulla confezione.
Diversi bonsai di larice

SAFLAX - Set per la coltivazione - Larice comune - 75 semi - Larix decidua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Bonsai larice: Le specie di larice adatte per i bonsai

Bonsai di larice Non tutte le varietà di larice sono indicate per creare dei bonsai e solitamente viene adoperato il larix decidua oppure il larix kaempferi detto anche larice giapponese. Il larix decidua ha una crescita molto rapida nei primi anni di vita e allo stato naturale oltrepassa i 50 metri di altezza e ha una forma conica. La corteccia ha una colorazione grigiastra che, negli esemplari più anziani, crea numerose crepe e creste. Il larice giapponese è molto apprezzato per il suo vigore ma non presenta rami cadenti come la varietà prima menzionata. I suoi rami hanno un caratteristico sviluppo in orizzontale e le foglie hanno una colorazione rossa. Chi realizza bonsai predilige il larice giapponese perché il suo legno assume con maggiore facilità la forma voluta.

  • Bonsai di pesco in fiore Il bonsai di pesco è caratterizzato da un fusto eretto molto resistente e da foglie lanceolate aventi una colorazione verde brillante. In primavera i suoi fiori rosa creano una chioma appariscente e b...
  • Bonsai Ficus Ginseng Il Ginseng Ficus, chiamato anche Banyan fico o Ficus Retusa, è una delle varietà più comuni di Ficus Microcarpa. Si tratta di un bonsai tra i più amati, non solo perché è facile da curare, ma anche pe...
  • La cura di un bonsai La tecnica del bonsai è molto antica ed ha origine in Cina, per poi essere perfezionata in Giappone. Il termine bonsai significa piantare in ciotola, poiché infatti tale metodologia di giardinaggio co...
  • Il Bonsai Serissa Il tipo di potatura dipende dallo stile che si è scelto per il bonsai. Con la potatura vanno eliminati tutti i rami che crescono verticalmente, verso l’interno, o che si incrociano e quelli doppi, cio...

BONSAI CIPRESSO h.44 - Cupressus sempervirens

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€



COMMENTI SULL' ARTICOLO