Piano cottura elettrico

Piano cottura elettrico in vetroceramica

I piani cottura sono elementi indispensabili di ogni cucina. Oltre a quelli a gas vi sono anche versioni che funzionano con l’energia elettrica, che possono essere in vetroceramica e a induzione. Il piano cottura elettrico basa il suo funzionamento sul riscaldamento di una resistenza che si trova sotto un top realizzato in vetroceramica. Quest’ultimo è un materiale particolarmente resistente alle alte temperature, ottenuto da vetri definiti instabili, sottoposti a trattamenti di devetrificazione che li rendono infrangibili e solidi. Questi tipi di piani cottura, definiti con piastre radianti, offrono performance di efficienza elevate, perché consentono di cucinare rapidamente il cibo, con la possibilità di regolare la temperatura secondo le esigenze. Uno degli elementi positivi dei piani in vetroceramica è che mantengono il calore residuo per diverso tempo, consentendo di tenere il cibo caldo, anche se le piastre sono spente.
Piano cottura in vetroceramica

MILLAR GH6041XEB 60cm 4 fornelli in vetro piano cottura a gas

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210€


Piano cottura elettrico a induzione

Piano cottura a induzione Il piano cottura elettrico a induzione sfrutta le correnti magnetiche per riscaldare la bobina posta sotto il rivestimento in vetroceramica. Esso offre la possibilità di avere una distribuzione di calore uniforme, evitarne la dispersione e ottimizzare i tempi di cottura, che sono abbastanza rapidi. Tra i vantaggi di questo tipo di elettrodomestico l’elevata sicurezza, in mancanza di fiamme la parte più calda è solo quella posta sotto la pentola, mentre le zone circostanti sono fredde. Inoltre non si corre il pericolo delle fughe di gas. Tra gli altri elementi positivi: la velocità con cui il piano può essere pulito. I piani a induzione si prestano a essere installati facilmente senza richiedere interventi particolari, hanno però un costo più elevato rispetto ai modelli a gas o di altro tipo.

    vidaXL Lavandino Quadrato in Ceramica da Incasso Nero Lavabo Lavello per Bagno

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,38€


    Design moderno e innovativo

    Cucina con piano cottura elettrico Negli ultimi tempi il piano cottura elettrico, con la sua essenzialità e soprattutto praticità, viene preferito alla versione a gas. Uno dei motivi di questa tendenza riguarda non solo le funzionalità ma anche il design che tali piani presentano. Estremamente sottili e semplici nelle linee, i piani elettrici realizzati in vetroceramica, si caratterizzano per una sobria eleganza, che li rende idonei a dare stile all’intera cucina. Disponibili con due, tre o cinque piastre, hanno le stesse misure dei modelli tradizionali, per questo si integrano perfettamente con qualsiasi top, diventando un tutt’uno con il piano lavoro. Elemento quest’ultimo che consente di dare armonia all’intero arredo. Innovativo e tecnologico, il piano a induzione consente di regolare la temperatura tramite sistemi digitali touch, che non prevedono la presenza di tasti, fattore che lo rende al passo con i tempi.


    Stile e funzionalità per la scelta del piano cottura

    Piano cottura elettrico La scelta del piano cottura deve essere sempre legata al proprio modo di cucinare. È sempre opportuno tenere in considerazione l’estetica, ma anche la funzionalità delle piano che deve essere ergonomico e versatile. Una delle novità che riguardano il piano cottura elettrico è quella di abbinare modelli a induzione, con quelli in vetroceramica o con piastre. Una tendenza che trae ispirazioni dalle cucine giapponesi e che si basa su sistemi di cucina modulare, che combinano diversi tipi di piani, come ad esempio un bruciatore o una griglia ad un piano elettrico. Relativamente alla tecnologia, i nuovi modelli presentano meccanismi di ventilazioni, che posti vicino ai piani assorbono vapore e cattivi odori. Inoltre, vi sono versioni dotate di programmi, che consentono di impostare la modalità di cottura.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO