Scala fai da te

Progettare e costruire una scala

Siamo quasi tutti in grado di apportare qualche modifica strutturale ad un appartamento, ma quando si tratta della realizzazione di una scala fai da te, è facile rassegnarsi alla necessità di contattare un tecnico per la messa in opera. È sicuramente un'operazione che richiede un minimo di conoscenza delle regole base dell’architettura e una certa manualità. Ma con l’ausilio dell’attrezzatura giusta, e la scelta dei materiali più idonei, anche costruire una scala fai da te o rivestire una scala, può risultare un'operazione non troppo complicata, che donerà una grande soddisfazione una volta terminata. Che si tratti di una scala per un soppalco, o scale per librerie dal piccolo ingombro, come primo obbiettivo va individuato il modello su cui optare. Tale scelta và ponderata in relazione alle caratteristiche dell’appartamento. L’area calpestabile, la distanza verticale tra i due piani da raccordare e il tipo di architettura che costituisce la stanza, sono tutti fattori da tenere in considerazione nella scelta della tipologia di scala da realizzare.
Struttura di una scala in legno

AIMENTE 3pcs Punte a Gradini Triangolo HSS Titanium Attrezzo Scala Trapano 4-12 / 4-20 / 4-32

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,29€


Le diverse tipologie di scale fai da te

Realizzazione scala A seconda del tipo di ingombro che ci si può permettere, per realizzare una scala fai da te, si cercherà di scegliere la giusta varietà tra quelle esistenti. Per le case con una ridotta disponibilità di spazio, la scala a chiocciola è sempre una buona soluzione. È costituita da una colonna tubolare centrale che sostiene i vari gradini che girano intorno ad essa. Simile alla scala a chiocciola, ma dal maggiore ingombro, è la scala elicoidale, che sale al piano superiore involvendo su sé stessa. Quando lo spazio non manca, si può liberamente optare per una tipologia più maestosa, come le scale a giorno autoportanti, queste sono costruite con l’ausilio di una parete confinante, sulla quale vengono fissati i gradini che sfruttano il muro come struttura. Se quello di cui si ha bisogno sono scale per soppalchi o scale per librerie, sarà anche sufficiente realizzare una scala a pioli larghi. È tra le più semplici da costruire in quanto non richiede un'estrema precisione nel calcolo delle misure tra un piano e un altro. In questo caso la scala fai da te è completamente personalizzabile.

  • Scala per interno moderna Se si ha a che fare con una bella casa edificata su due piani, è fondamentale il collegamento tra essi. E così, in fase di programmazione lavori, s'incorre spesso in un quesito: per progettare le scal...
  • Esempio di scala in acciaio composta Le scale in acciaio da interno sono generalmente dei sistemi autoportanti, costituiti da una struttura in metallo a cui vengono agganciati dei gradini in ferro. A seconda dei modelli, possono essere o...
  • Un modello di gradini prefabbricati Il primo e innegabile vantaggio dei gradini prefabbricati è la semplicità del loro montaggio. Inoltre, in commercio esistono diversi modelli e tanti materiali differenti per cui ognuno può costruire i...
  • Scala a chiocciola quadrata La scelta delle scale non può essere affatto un'operazione banale, in quanto è necessario mettere in atto uno studio attento dell'ambiente dove si inseriscono queste soluzioni progettuali. Bisogna sem...

Asvert Orologio a Parete Effetto 3D Adesivi da Parete per Casa Ufficio Hotel Ristorante Fai Da Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 28€)


Scala fai da te: Consigli e tecniche

Scale legno Ci sono dei parametri tecnici a cui attenersi nella costruzione di una scala fai da te. Uno di questi è l’altezza che intercorre tra un piano e l’altro. Va considerato, che la larghezza ideale della pedata si aggira intorno ai 30 cm, e che l’alzata tra un gradino e l’altro non dovrebbe superare i 20 cm. Quindi per questioni di sicurezza, sarebbe idoneo non realizzare scale fai da te con una pendenza troppo ripida, calcolando attentamente questi fattori anche a discapito dell’ingombro. Un altro elemento molto importante, è la scelta del materiale, se si opta per il legno, bisogna prediligere travi prive di nodi o fessure per garantire la resistenza alle sollecitazioni di un peso in movimento. In questo senso, va per la maggiore il legno di rovere, super resistente e facilmente lavorabile. A lavoro strutturale terminato, potreste anche scegliere di rivestire una scala, e oltre a poter ricorrere alla solita moquette, potreste dare sfogo alla vostra creatività, decorando la vostra scala fai da te con la tecnica del decoupage, o anche utilizzando ceramiche ricercate per donare un tocco di originalità al vostro progetto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO