Scale in acciaio

Caratteristiche delle scale in acciaio

Le scale in acciaio da interno sono generalmente dei sistemi autoportanti, costituiti da una struttura in metallo a cui vengono agganciati dei gradini in ferro. A seconda dei modelli, possono essere o meno dotate di corrimani , solitamente posizionati nella parte più esterna della scala. In commercio esistono due modelli principali: quelli semplici e quelli composti. I primi sono costituiti da un’unica rampa che conduce al piano superiore. Hanno una pendenza abbastanza elevata, per cui sono quasi sempre dotati di corrimano. I modelli composti, invece, sono formati dall’unione di due rampe, una perpendicolare all’altra. Si partirà con la prima rampa che condurrà fino ad un piccolo pianerottolo, dal quale poi partirà la seconda rampa che appunto porterà al piano superiore. Questo modello ha una pendenza meno accentuata e proprio per questo può essere sprovvisto di corrimano. La scelta del modello andrà effettuata in base allo spazio a disposizione: per soppalchi, ad esempio, sarà utile optare per una scala semplice.
Esempio di scala in acciaio composta

BuoQua Capacità 190kg Carrello Pieghevole Per Scale Con 6 Ruote Carrello Trasformabilble Per Scale In Acciaio Carrello Per Scale 6 Ruote Portapacchi Manuale Da Trasporto Montascale Scale (190kg)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


Pulizia delle scale in acciaio

Esempio di struttura in acciaio La pulizia delle scale in acciaio è abbastanza semplice. Innanzitutto bisogna specificare che tali tipi di scale hanno due superfici diverse da trattare. La struttura esterna della scala presenta il classico aspetto dell’acciaio: liscio al tatto e riflettente. Per pulirla basterà passare uno straccio di cotone imbevuto leggermente di alcol rosa, data la capacità del liquido di asciugare a contatto con l’aria senza lasciare aloni. In alternativa di potrà anche utilizzare uno spray per superfici in vetro, ma in questo caso bisognerà eseguire una seconda passata con un panno asciutto, per togliere eventuali residui. Gli scalini, invece, quasi mai vengono lasciati come appena usciti dalla fabbrica. L’acciaio, infatti, risulterebbe molto scivoloso e poco pratico. Proprio per questo vengono tinteggiati con una pittura micacea, dall’aspetto ruvido e quindi ideale per essere calpestata. Questa pittura andrà pulita solamente con una spugna imbevuta d’acqua: qualsiasi altro supporto (panni, stracci, ecc) lascerebbe dei residui impossibili da togliere sugli scalini.

  • Scala per interno moderna Se si ha a che fare con una bella casa edificata su due piani, è fondamentale il collegamento tra essi. E così, in fase di programmazione lavori, s'incorre spesso in un quesito: per progettare le scal...
  • Scala retrattile elettrica Le scale retrattili elettriche sono scale interne impiegate in situazioni e in ambienti in cui gli spazi sono ristretti e devono essere ottimizzati per consentire un passaggio agevole. Infatti si cara...
  • Scala in legno moderna Le scale in legno sono una soluzione d'arredo non solo funzionale ma anche esteticamente elegante e raffinata che svolge un ruolo molto importante tanto da diventare vera e propria protagonista di un ...
  • Scala interna in vetro La progettazione delle scale interne deve avvenire in maniera accurata, così che questi elementi abbiano un design accattivante e siano funzionali: per questo occorre tenere conto di diversi fattori. ...

Scala telescopica in acciaio Acal100 - 4+4 pioli (Altezza lavoro: 4,70 m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,4€


Scalini in materiali differenti

Scala in acciaio con gradini in vetro Per adattarsi ai diversi tipi di arredamento, ultimamente le scale in acciaio non vengono più realizzate solo con gradini in metallo. Molti modelli, infatti, vedono l’accostamento di altri due materiali, quali il vetro ed il legno. Hanno però un diverso sistema di posizionamento. Gli scalini in vetro, infatti, vengono adagiati sulla struttura in acciaio e bloccati con un bordino posto all’inizio del gradino. Quelli in legno, invece, possono essere fissati al muro tramite lunghi perni interni alla lastra, o adagiati alla struttura ed incollati con colla apposita. In entrambi i casi, però, si tratta di materiali molto delicati e facilmente danneggiabili. Il vetro, inoltre, può risultare antiestetico perché nei gradini, per ovvi motivi di sicurezza, possono venire attaccate delle strisce antiscivolo. L’uso di queste tipologie di gradini dovrà essere calibrato in base all’arredamento: il vetro si adatterà ad ambienti moderni, mentre il legno a mobili più rustici.


Scale in acciaio: Prezzi delle scale in acciaio

Scala in fase di montaggio Le scale in acciaio sono molto più economiche di quelle realizzate interamente in legno. Un modello semplice, ovvero costituito da un’unica rampa ripida, è acquistabile per circa 580,00 euro. Un modello scomposto, invece, si aggirerà intorno ai 1.800,00 euro. La scelta dei gradini in differenti materiali non comporterà una variazione di prezzo. Sul mercato, inoltre, è possibile trovare anche strutture in acciaio a chiocciola, utilizzabili dove anche una scala di tipo semplice sarebbe troppo grande. Il suo prezzo si aggira sui 1.850,00 euro, ma necessita di un foro sul soffitto del piano superiore, in modo da fissare il tutto. Se acquistate online, le scale in acciaio sono disponibili in kit comprensivi di tutto l’occorrente: struttura, scalini, corrimano, eventuali tiranti e sistemi di aggancio degli scalini. Sono sempre corredate da istruzioni di montaggio, ma data la funzione importante che andranno a svolgere sarà meglio affidare il lavoro ad un professionista del settore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO