I costumi di carnevale fai da te

Maschere di carta pesta per costumi di carnevale fai da te

I costumi di carnevale fai da te sono amatissimi dagli adulti e dai bambini, perché permettono di liberare al massimo la propria fantasia e immaginazione. In più, sono generalmente molto economici, rispetto ai costumi e alle maschere che si trovano nei negozi. Se abbiamo deciso di realizzare dei costumi di carnevale fai da te dovremo in primo luogo creare una maschera; possiamo farlo con la carta pesta, e coinvolgere anche i nostri bambini. Scegliamo un soggetto e realizziamo un bozzetto su carta, poi cerchiamo di ridurre la maschera a forme il più possibile geometriche e procuriamoci dei supporti rigidi da usare come base (va benissimo anche del cartone da pacchi). Stendiamo dei giornali vecchi e dell'abbondante colla vinilica a strati, modellando le forme finché non avremo ottenuto l'aspetto desiderato, quindi lasciamo asciugare la maschera. A questo punto non resterà che praticare dei fori sui lati in cui far passare una cordicella o uno spago, e poi decolarla con i colori. Che devono essere particolarmente atossici, visto che la maschera sarà comunque a contatto con il viso. Rifiniamo i particolari con dei pennarelli a punta sottile, meglio se indelebili.
Maschera di cartapesta da abbinare al costumi di carnevale fai da te

Costume da donna - Dea dell’Olimpo Minerva | Meraviglioso abito lungo con drappo applicato e audace scollatura | Cintura e fascia elastica per i capelli (XL | no. 300520)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,49€


Dove acquistare il materiale per costumi di carnevale fai da te?

Costumi angry birds Per quanto riguarda i costumi di carnevale fai da te veri e propri, escludendo i negozi di feste, dove bisogna acquistare i materiali che ci serviranno? Alcuni potremmo averli anche in casa, ad esempio vecchie giacche di pelle a cui potremmo aggiungere delle frange per dare un tocco country da cowboy, oppure magliette con motivi marinareschi per un Braccio di Ferro in miniatura. In alternativa, possiamo acquistare qualche capo particolarmente fantasioso ai mercatini di rione o sulle bancarelle; spenderemo molto meno che acquistando un costume e basteranno pochi accorgimenti per cambiare aspetto ai nostri acquisti e trasformarli in costumi di carnevale fai da te. Per esempio, basta un abito di cotone di Positano di colore blu pervinca, abbinato a una camicetta bianca con le maniche a sbuffo, una sciarpa viola scuro e qualche ornamento di bigiotteria, per confezionare alle nostre bambine uno splendido costume da Esmeralda (la protagonista del "Gobbo di Notre Dame" della Disney); lo stesso abito, con una calzamaglia azzurra e delle applicazioni ricamate a forma di fiori o cristalli, potrebbe essere il vestito di Elsa, la bionda principessa di "Frozen".

  • Costume carnevale angelo Realizzare i costumi di carnevale fai da te è una cosa molto semplice, economica e soprattutto divertente. Sul web è possibile ritrovare numerosi esempi pratici da cui poter prendere spunto. Esistono ...
  • Halloween per i bambini. Halloween è la festività celebrata la notte del 31 Ottobre. Tuttavia, non si tratta di una festa totalmente italiana, a differenza del primo Novembre, giornata dedicata alla commemorazione dei morti; ...

Costume da uomo - Toga romana | Drappo applicato | Bordure in stile broccato | incl. Cintura e bracciali dorati con chiusura in velcro (L/XL | no. 300399)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,49€


Costumi di carnevale fai da te ispirati a libri, film e serie tv

Costumi di carnevale fai da te ispirati al film Oltre alle principesse Disney, un classico sempreverde sono i pirati, soprattutto il capitano Jack Sparrow della saga dei Pirati dei Caraibi. E' un costume semplice da realizzare; quello che ci occorre è una vecchia camicia, dei pantaloni (anche stropicciati) e un gilet scuro, oltre a qualche scampolo di stoffa per la fascia in vita e la bandana. L'unica cosa che dovremo acquistare sono la parrucca con le treccine del pirata Jack e un paio di bracciali e anelli in un negozio di bijoux, per completare il travestimento. Per un costumi di carnevale fai da te che rappresenta il maghetto Harry Potter basterà una mantella di colore scuro, un maglione grigio e una sciarpa (possiamo farla noi a maglia o all'uncinetto) di lana con i colori di Grifondoro, rosso (ruggine) e giallo scuro; non dimentichiamo gli occhialetti tondi e un pennarello atossico per disegnare la cicatrice a forma di saetta sulla fronte del nostro "Harry". E con dei pantaloncini corti kaki, una giacchetta gialla e una bandana arancione, avremo confezionato un perfetto costume da Russell di "Up". Da completare con un berretto da baseball giallo e l'immancabile fascia con tutte le spille vinte dal piccolo boyscout.


I costumi di carnevale fai da te: Idee divertenti e spiritose per adulti

Costumi di carnevale fai da te, due originali travestimenti da scheletro Anche gli adulti possono realizzare e indossare dei costumi di carnevale fai da te originali e divertenti. Nel caso dei costumi per adulti non è neppure necessario che siano identici ai soggetti a cui si ispirano; l'ironia è un dettaglio fondamentale dei costumi carnevaleschi. Al contrario, i bambini (soprattutto quelli molto piccoli) non comprendono il sarcasmo e sarà quindi più naturale per loro cercare di ricalcare alla perfezione i loro personaggi preferiti. Gli adulti invece possono sbizzarrirsi con le combinazioni più originali; una vecchia tovaglia, opportunamente decorata con "macchie" vere o artigianali, può diventare un brillante travestimento da pic-nic. Per realizzare un costume da intramontabili personaggi Lego basta invece procurarsi del cartone robusto e costruire delle vere e proprie armature squadrate, come i personaggi dei mattoncini più famosi del mondo. Senza dimenticare mostri, mummie, zombie e scheletri, travestimenti associati tradizionalmente ad Halloween ma che possono rivelarsi ottimi costumi di carnevale fai da te per il pubblico degli over 18. E naturalmente anche i costumi sexy sono facili da improvvisare, basta reinventare la propria lingerie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO