Condensa vetri

Che cos'è la condensa vetri

L'aria è formata da vari gas, uno di questi elementi è l'ossigeno contenuto sotto forma di vapore, la percentuale di vapore acqueo contenuto viene chiamata "umidità relativa", quando questo valore raggiunge il 100% l'aria è satura. La condensa è la trasformazione in acqua di una parte di vapore nel momento in cui la temperatura si abbassa raggiungendo un punto chiamato "punto di rugiada". Questo processo all'interno delle nostre case è velocizzato tramite moltissime operazioni svolte quotidianamente (es. cucinare, farsi la doccia) generando così più rapidamente la condensa che può causare notevoli danni tramite muffe funghi. Le spore di questi funghi possono nuocere alla salute, causando malattie alle vie respiratorie. Per evitare la formazione di condensa vetri è necessario provvedere all'isolamento delle pareti. Anche le finestre che presentano la condensa vetri possono aumentare il tasso di contaminazione delle pareti.
Vetro con condensa

ARROWELD CENI-GOMMA28006 LASTRA GOMMA LISCIA NERO SOTTOSTRATO TELATO LUNGHEZZA 1,2MT SPESSORE 2MM TAPPETO MULTIUSO PAVIMENTO GARAGE OFFICINA INDUSTRIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,55€


Come eliminare la condensa vetri

Deumidificatore portatile Come detto in precedenza è bene eliminare la condensa vetri in modo tempestivo sopratutto nella parte interna delle finestre. La prima soluzione per eliminare la condensa vetri è l’apertura degli infissi per alcuni minuti, anche durante il periodo invernale quando la temperatura esterna è molto bassa. Se dopo aver aperto le finestre, tracce di condensa sono ancora presenti, è possibile eliminarle tramite l'utilizzo di un panno in microfibra o in alternativa un panno usa e getta. E' possibile che la vostra casa sia più soggetta di altre alla formazione di condensa, in tal caso è consigliabile l'acquisto di un deumidificatore da accendere ogni tanto nelle stanze più soggette (bagno, cucina ecc...). E' sconsigliato stendere panni a terra e posizionare il deumidificatore nella stanza in cui si trova lo stendibiancheria.

  • Lavorare il vetro. La lavorazione del vetro prevede molteplici tecniche: la colatura, ad esempio, è una tecnica più antica che fonde la pasta vitrea per farla colare poi all'interno di stampi chiusi. Il prodotto ottenut...
  • Detergente composto da limone e aceto Inutile dire che anziché spendere ingenti somme di denaro in detersivi ad alto contenuto chimico, è possibile lavare, pulire e disinfettare i vetri delle finestre di casa anche con i cosiddetti rimedi...
  • doppia finestra Le doppie finestre fanno al caso vostro sia che viviate in una casa di campagna o in città. Il perché? Semplice. Le doppie finestre apportano numerosi vantaggi, come in primissimo luogo l’isolamento t...
  • Pellicole oscuranti applicate sui vetri La pellicola per vetri viene realizzata con differenti metodologie e può assolvere a funzioni diverse oppure complementari fra di loro. Le pellicole più utilizzate in assoluto sono quelle oscuranti ch...

VALGARDEN VX592 PARASASSI PROFESSIONALE DECESPUGLIATORE NYLON ATTACCO UNIVERSALE PROTEZIONE TESTINA DISCO ROCCHETTO GIARDINAGGIO LAMA TAGLIO ERBA CARTER PARACOLPI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,7€


Condensa vetri: Altre soluzioni per eliminare la condensa vetri

Eliminare la condensa vetri Abbiamo visto alcuni metodi per rimuovere la condensa vetri dalle finestre e più in generale da ogni stanza soggetta tramite l'utilizzo in casi estremi di deumidificatori. Se nemmeno le soluzioni descritte poco fa non hanno avuto effetto, ci sono ancora un paio di soluzioni da provare. L'installazione di cappe aspiranti potrebbe migliorare la situazione sopratutto in cucina. Nei bagni molto piccoli dotati solamente di una piccolissima finestra, l'installazione di una ventola potrebbe aiutare, consentendo l'agevolazione dei ricambi d'aria.Nel caso in cui anche questi ultimi consigli non vadano a buon fine, l'ultima soluzione da adottare è l'installazione di infissi con doppio vetro, consentendo l'isolazione termica e di conseguenza diminuendo di molto le probabilità di formazione di muffe e funghi. Rimane sempre di buon auspicio rivolgersi ad un professionista.



COMMENTI SULL' ARTICOLO