Assicurazione casalinghe

Assicurazione casalinghe

La legge del 3/12/1999 n. 493 ha istituito l'assicurazione casalinghe contro gli infortuni domestici. E' rivolta a tutte le persone maggiorenni di età compresa tra i 18 e i 65 anni, che prestano attività lavorativa a titolo gratuito, in modo abituale, esclusivo e senza alcun vincolo di subordinazione, nell'abitazione dove dimora con il proprio nucleo familiare. La polizza di 12,91€, va pagata al'Inail in un'unica quota annuale ed è deducibile ai fini fiscali. L'istituto risarcisce l'infortunio solo se l'invalidità subita è uguale o superiore al 27%, l'assicurato è a regola con il versamento della polizza, l'incidente è di natura casalinga e si è verificato nell'ambiente domestico.
Caduta dalle scale di casa

alluminio lega pesa carico cella 1Kg per elettronico Scala

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,77€


Chi è esente dalla polizza

Caduta dalla sedia Sono esonerate dal pagamento dell'assicurazione casalinghe chi dichiara di possedere un reddito personale annuo lordo non superiore a 4.681,11€ e fa parte di un nucleo familiare il cui reddito annuo lordo complessivo non supera i 9.296,22€, in questi casi è lo Stato a farsi carico della polizza. E' escluso dall'obbligo assicurativo chi ha un'età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65 anni, chi è titolare di una borsa di lavoro, chi svolge un'occupazione partime e socialmente utile, il religioso, chi è iscritto a un tirocinio. Chi è in possesso dei requisiti ma non versa la quota assicurativa, viene sanzionato dall'Inail in relazione al periodo di trasgressione per l'importo non superiore a 12,91€.

    6 PAIA CALZE ANTINFORTUNISTICHE LAVORO RINFORZATE SPUGNA DI COTONE TALLONE E PUNTA (MISURA 43-46)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,2€




    COMMENTI SULL' ARTICOLO