Rivestimenti pareti interne

Materiali per rivestimenti pareti interne

Quando si decide di rinnovare una stanza molto spesso si opta per soluzioni che prevedano i rivestimenti pareti interne. In commercio è possibile trovare un'ampia gamma di materiali tra cui scegliere quello più idoneo per l'ambiente che intendiamo realizzare. Vi sono soluzioni che prevedono rivestimenti in pietra, particolarmente indicati in caso di ambienti rustici; oppure in legno, destinati a coloro che vogliono ricreare un'atmosfera calda ed accogliente e mantenere vivo il contatto con la natura; ceramica e resina per portare colore ed allegria nella stanza. Si tratta di soluzioni che generalmente si integrano alla perfezione sia con arredamenti moderni che con ambienti dal sapore classico ed antico. Una nuova tendenza, sempre più consolidata, è rappresentata dalle decorazioni con stucco veneziano fai da te, scelta sempre più consigliata da stilisti ed arredatori.
Parete rifinita a stucco veneziano

Fischer T-Bond Pro.1, Tassello Chimico in Resina Hybrid, Ancorante ad iniezione Bi-componente Ibrido per Calcestruzzo Fessurato e Muratura, 71778

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,45€


Caratteristiche e pregi dello stucco veneziano fai da te

Piastrelle a mosaico Lo stucco veneziano fai da te viene realizzato mescolando sapientemente alcuni materiali a base minerale con acqua. Tra questi materiali vi sono la calce aerea, il grassello di calce e del marmo finemente polverizzato. Benché vi siano alcuni professionisti che provvedono a realizzare la miscela autonomamente, in commercio vi sono soluzioni già pronte all'uso, perfette per chi volesse dedicarsi alle decorazioni in stucco veneziano fai da te. La sua applicazione avviene con l'ausilio di una spatola, che ha il pregio di dare alla superficie il caratteristico effetto rilievo. La lucentezza tipica di questa particolare applicazione viene ottenuta attraverso la sovrapposizione di più strati di stucco (generalmente tre). Una caratteristica dello stucco veneziano è la sua capacità di aumentare la protezione delle pareti su cui viene applicato dall'umidità di risalita. Forse anche per questo motivo la sua diffusione nel nostro Paese inizia proprio da Venezia, dove veniva utilizzato per difendere le mura delle abitazioni che toccavano le acque del mare. Nonostante il nome questo stucco non è originario della città veneta. Si tratta di una tecnica utilizzata in Asia da migliaia di anni.

  • Esempio di rivestimento pareti Quando si sceglie il rivestimento pareti si ha a disposizione un'ampa gamma di opzioni: infatti queste superfici possono essere di vario genere e adottare tanti materiali diversi. L'obiettivo è arricc...

SurePromise Specchio MTB Adesivo da Parete,32 Pezzi Adesivi Murali Specchio Quadrato,Quadrato Decorazione per Parete Muro Casa Armadio,Mosaico di piastrelle,15cm x 15cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,73€


Rivestimenti pareti interne: Attrezzatura necessaria

Mattonelle parete Rivestire una parete a mattonelle con la tecnica del fai da te non richiede particolari conoscenze e con un minimo di attrezzatura può essere tranquillamente eseguita da tutti. Se desiderate rinnovare una stanza della vostra casa con una spesa minima, questa potrebbe essere la soluzione che fa per voi. In commercio infatti troverete una vasta gamma di prodotti, in diversi colori ed in grado di riprodurre una serie infinita di motivi: dal mosaico al disegno geometrico, dal cotto al marmo. Per eseguire il lavoro vi occorreranno una spatola dentata piuttosto larga ed una più piccola, una smerigliatrice con disco diamantato, una livella, della colla per mattonelle ed un po' di stucco. Dopo aver preparato la colla seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, iniziate a predisporre le piastrelle da un angolo in basso. Preparate le mattonelle provvedendo eventualmente al loro taglio con la smerigliatrice ed applicate sulla parete la quantità di colla necessaria per posare tre/quattro piastrelle. Verificate che il loro posizionamento sia corretto aiutandovi con la livella e proseguire poi fino alla totale copertura della parete. Riempite infine le fughe con lo stucco.



COMMENTI SULL' ARTICOLO