Battiscopa in pietra

Le tipologie di battiscopa in pietra

Le tipologie di battiscopa in pietra sono tante e tutte molto belle. La realizzazione di questa tipologia di battiscopa viene effettuata con pietre diverse ma tutte con la caratteristica di essere estremamente duttili e, quindi, lavorabili nelle forme desiderate. Inoltre, poiché ci sono tanti tipi di pietre, è possibile trovare anche quella più adatta all'arredamento dell'appartamento e per questo si adatta ad ogni tipo di ambiente. Infine, la pietra è molto resistente agli urti e questo la rende particolarmente adatta ad essere utilizzata per i battiscopa. E non va dimenticato che la pietra è anche economica e non comporta una grossa spesa per l'installazione in casa di battiscopa in pietra.
Battiscopa in pietra naturale

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle in bagno/cucina e per vari usi domestici. Per pulire le fughe ed eliminare la muffa superficiale. Setole blu (uso universale)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Battiscopa in pietra: I costi di acquisto e montaggio dei battiscopa in pietra

Battiscopa in pietra palladiana I costi di acquisto e montaggio dei battiscopa di pietra sono abbastanza contenuti perché non si tratta di un materiale troppo caro. Come tutti i materiali per l'edilizia, i battiscopa in pietra vengono venduti a metro quadrato. Il costo finale dipende ovviamente dalla tipologia di pietra utilizzata: per un prodotto di buona qualità il prezzo finale si aggira intorno ai 5 o 6 euro al metro quadrato. Inoltre, il costo della posa del battiscopa in pietra non è compreso nel prezzo di vendita. Solitamente è un'operazione a cura del cliente che, se vuole, può rivolgersi ad operai specializzati che hanno una tariffa oraria che si aggira intorno ai 30 euro.

    Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle - Detergente (campione 50 ml) incluso - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa superficiale - Setole verdi (pulizia cucina)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO