Travi in legno

Le travi in legno

Il legno è stato il materiale da costruzione più utilizzato dall'uomo nel corso di ogni epoca storica. Anche oggi, nonostante la grande proliferazione di nuove soluzioni edilizie, gli edifici realizzati interamente in legno o che lo utilizzano come struttura portante sono estremamente diffusi. Naturalmente la presenza di edifici in legno varia molto in base alla tradizione e alla cultura locale: negli Stati Uniti, ad esempio, le abitazioni in legno sono lo standard, mentre qui in Italia si usano molto di più il cemento e la muratura.Il legno è stato riscoperto negli ultimi anni, il periodo in cui nell'edilizia si sono affermate tematiche importanti quali la sostenibilità ambientale, l'ecologia e il risparmio energetico: esso si è rivelato essere il materiale che più di ogni altro riesce a venire incontro a queste nuove esigenze, grazie alle sue numerose, interessanti proprietà.
Ambiente con travi in legno

Travi pali in legno abete massello uso Fiume UF 16 x 16 x 250 cm - 1 pezzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 76,96€


Proprietà e vantaggi delle travi in legno nell'edilizia

Soffitto in travi di legno Ci sono parecchi motivi per cui le travi in legno sono state da sempre un materiale da costruzione estremamente gettonato.Molte delle loro qualità principali risiedono proprio nel materiale in sé. Il legno, infatti, è molto più leggero della maggior parte delle alternative edilizie: esso pesa in media cinque volte meno del cemento e quindici volte meno dell'acciaio.Le travi in legno offrono un grande potere isolante di tipo termico, acustico ed elettrico: ciò significa che sono in grado di fornire un supporto molto valido alla casa per il risparmio energetico. Il legno, inoltre, assorbe molto bene l'umidità ed è quindi un materiale adatto per le zone in cui essa diventa un problema per la vivibilità.Considerate inoltre la loro convenienza economica. Il legno è un materiale alla portata di tutte le tasche e adatto per ogni esigenza.

  • Struttura di travi lamellari Le travi lamellari sono dotate di un'alta capacità di carico, addirittura maggiore di quella delle tradizionali travi in legno massello, e di un'apprezzabile resistenza al fuoco. Possono essere realiz...
  • Travi in legno per interni I travi in legno per interni sono elementi tipicamente rettilinei o aventi una curvatura minima che vengono utilizzati per la realizzazione di varie strutture come ad esempio solati, tetti ma anche im...
  • soffitto in legno lamellare Le travi in legno lamellare sono destinate a esigenze particolari in quanto questo materiale permette di superare i limiti di lunghezza del legno massello; infatti quest'ultimo non supera i 25-30 metr...
  • copertura in legno lamellare Il legno lamellare grazie alle sue particolarità estetiche e strutturali viene impiegato per realizzare numerose opere architettoniche, dalle più complesse alle più semplici. Questo materiale composit...

Travi pali in legno abete massello uso Fiume UF 13 x 13 x 200 cm - 1 pezzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,84€


Le varie tipologie di legno e le loro qualità fisiche

Struttura in travi di legno A seconda della tipologia che andrete a utilizzare, le travi in legno vi possono dare vantaggi diversi.Le qualità più utilizzate sono quelle di conifere, principalmente abete rosso, pino, larice e douglasia. Esse sono molto apprezzate per via della loro resistenza negli ambienti aperti, cosa che le rende perfette per realizzare una casa.Prendiamo ad esempio l'acacia. Questo particolare legno è solido, dotato di un alto peso specifico e capace di fermare con grande facilità le intemperie.A seconda del legno utilizzato cambieranno le proprietà organolettiche delle travi, così come anche quelle fisiche: durezza, facilità di lavorazione e così via.Un punto in comune a tutte le travi risiede nel loro aspetto gradevole, sobrio ed elegante; esse sono in grado di dare un tocco rustico alla casa e fornirle uno stile unico e una bellezza classica.


Legno massello o legno lamellare

travi legno lamellare Le travi possono essere realizzate principalmente in due modi. Il primo di essi consiste nell'utilizzare il legno massello, ricavato e formato direttamente dal corpo della pianta: il tronco viene semplicemente lavorato e portato alle dimensioni giuste. Il legno lamellare, invece, è realizzato incollando varie parti di legno per formare la struttura desiderata.L'impiego dell'una o dell'altra tipologia dipende dal risultato finale che si desidera ottenere.Il legno massello è più economico e più ecocompatibile rispetto alla sua controparte, perché richiede una lavorazione breve e semplice.Il legno lamellare, invece, è pensato per eliminare i difetti del massello: esso non tende a deformarsi nel corso del tempo, è più versatile, più resistente al fuoco e non presenta inestetismi come i nodi. Ha di certo un costo più alto, ma la sua durata è maggiore e non richiede manutenzioni nel suo arco di vita.


I prezzi standard per le travi in legno in Italia

Il legno è un materiale da costruzione adatto a tutti anche per via dei suoi prezzi convenienti. Naturalmente, questi variano in base a diversi fattori: la qualità di legno utilizzato, la modalità di realizzazione della trave, la stagionatura, la rifinitura e, ovviamente, le dimensioni. Pertanto è impossibile concentrare l'intero panorama in poche righe, ma possiamo comunque fornirvi delle linee guida per comprendere il livello generale dei prezzi.

Di solito le travi si pagano proporzionalmente alla loro mole. Ad esempio, un metro cubo di travi lamellari in abete costa dai 500 ai 700 euro; di conseguenza, spenderete dai 5 ai 15 euro in media per ogni metro acquistato, a seconda della sezione di cui avete bisogno.

Il discorso è molto diverso in caso abbiate bisogno di una grande quantità di materiale, magari per una costruzione importante. Se acquistate travi all'ingrosso, potrete risparmiare fino al 30% rispetto a quello che spendereste in un negozio.


Travi in legno: Utilizzi delle travi in legno

trave in legno massello Le travi in legno sono un'eccellente soluzione per costruire la vostra casa, per darle una certa struttura o per animare gli ambienti interni. Potrete scegliere di utilizzarne alcune dall'aspetto rustico o viceversa montarne di levigate e colorate per adattarle a uno stile più moderno.

Per costruzioni di grandi dimensioni di certo vi affiderete a una ditta specializzata, ma se avete in mente progetti più contenuti (come una veranda, un gazebo o un capanno) potrete dare sfogo alla vostra creatività e cimentarvi utilizzando i materiali che vorrete.

Potrete utilizzare le travi per innalzare le mura, sorreggere il soffitto o addirittura costruirlo con esse: le numerose qualità del legno vi garantiscono la libertà più assoluta.

Scegliete con cura le travi in base agli obiettivi che vi siete preposti: legni e strutture diverse vi daranno risultati diversi. In ogni caso, seguite questa guida e non potrete sbagliare!


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO