Bonsai abete

Esposizione e annaffiatura Bonsai abete

Anche se l'abete è una conifera appartenente a luoghi dal clima rigido, il bonsai abete ha necessità di essere esposto in una posizione molto luminosa, perciò possiamo dire che è un bonsai più da esterno che da interno. Bisogna però comunque tener conto del clima che si sussegue nelle varie stagioni ed adottare di conseguenza degli accorgimenti utili a non far stressare la pianta. Ad esempio in inverno, meglio proteggerla ricoprendo vaso e radici; d'estate posizionarla in una zona ombreggiata ed arieggiata, mentre in primavera curare con attenzione le annaffiature per evitarle stress da cambi improvvisi di temperatura. Per quanto riguarda l'annaffiatura, il bonsai abete non sopporta i ristagni d'acqua, per cui meglio aspettare che il terreno si asciughi tra un'annaffiatura e l'altra.
Bonsai abete

100% di semi Vero Sacro giapponese Cedar Professional Service Pack 20 Pz Semillas piante bonsai di abete, giardini domestici,

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Concimazione del Bonsai abete

Concimazione Bonsai abete Per riattivare le sostanze nutritive del terreno e stimolare la crescita delle radici, durante il periodo vegetativo che va da aprile a luglio, bisogna fornire al bonsai abete un concime organico solido o liquido. Durante il periodo vegetativo va concimato almeno una volta al mese poichè avendo poco terreno i nutrimenti alle radici vanno costantemente forniti. Il concime liquido va diluito nell'acqua dell'annaffiatura e va somministrato ogni 10 o 15 giorni, mentre quello solido va somministrato ogni 20 o 30 giorni. In estate le concimazioni vanno sospese; inoltre per sostenere ed attivare alcuni processi biochimici della pianta, bisogna integrare il terreno un paio di volte l'anno con del ferro chelato.

  • Un bosco di larici Gli alberi resinosi sono quelli che, quando si incide loro la corteccia, emettono una sostanza che può essere liquida o densa e collosa detta resina. Questa ha una composizione diversa a seconda della...

20Seeds / bag coreano Abete, Abies koreana fiore di semi di bonsai impianto fai da te giardino di casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Rinvaso e potatura Bonsai abete

L'operazione di rinvaso del bonsai abete va compiuta all'inizio o alla fine della stagione vegetativa e va effettuata ogni 2 anni nei bonsai giovani e ogni 4 o 5 anni in quelli adulti, cercando di non esporre la pianta al sole immediatamente dopo il rinvaso. La sua forma va curata scrupolosamente al fine di non ritrovarsi poi con un bonsai abete dai rami e dalla chioma irregolari. La potatura va effettuata nel periodo di stasi vegetativa, cercando di dare alla pianta una forma quanto più regolare possibile sfoltendo la chioma e rendendola omogenea ed uniforme e tagliando i rami, curando le ferite più grandi con del mastice cicatrizzante che, oltre a curare, serve anche a coprire le ferite creando una sorta di barriera protettiva contro i parassiti.



Guarda il Video
  • bonsai abete L’abete è una conifera sempreverde molto diffusa nelle foreste dell’emisfero settentrionale e spesso utilizzata come alb
    visita : bonsai abete

COMMENTI SULL' ARTICOLO