Vasi per bonsai

Vasi per bonsai giapponesi e cinesi

Fattore imprescindibile per un vaso per bonsai sono le dimensioni, che devono essere molto piccole, ma comunque sempre adeguate alla pianta stessa. I vasi certamente più ricercati sono quelli di importazione cinese, generalmente di qualità buona (anche se negli ultimi anni gli standard si sono abbassati notevolmente), ma soprattutto giapponese, distinguibili per il loro fascino orientale, eleganti, realizzati con materiali naturali non smaltati e naturalmente con un prezzo sostenuto. Quest'ultimi sono ideali per i bonsai già del tutto sviluppati, poiché non necessitano più di rinvasi; durante il periodo di formazione della nostra pianta in miniatura invece, sono indicati vasi meno costosi, o addirittura in plastica a causa dei continui rinvasi necessari.
Vaso per bonsai originale

Plant Theatre - Bonsai Trio, Kit per la coltivazione di 3 bonsai

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Come scegliere il vaso per bonsai

Vaso per bonsai rettangolare decorato La giusta dimensione dei vasi per bonsai è fondamentale e lo è in particolar modo durante il periodo di formazione delle piante. In questo periodo infatti, i contenitori devono essere molto grandi per fornire alle radici lo spazio necessario per poter crescere sane e forti, in modo tale da permettere alla pianta di sopportare le intense potature di impostazione che dovrà subire. Una volta terminato questo delicato processo, il bonsai può essere adagiato su vasi più piccoli e si potrà quindi finalmente pensare al fattore estetico. Nonostante l'estetica sia sempre soggettiva, ci sono alcuni consigli generali da seguire per quanto riguarda la scelta del vaso giusto: è sconsigliato l'uso di vasi smaltati per conifere e pini, che possono essere usati invece per gli alberi decidui, e, se questi presentano fiori, uno smalto brillante sarà l'ideale. La larghezza del vaso dovrebbe essere pari ai 2/3 dell'altezza della pianta, mentre la profondità dovrebbe essere pari a una o due volte lo spessore della base del tronco.

  • Vasta scelta di vasi per piante Non tutti dispongono di un giardino o di un angolo di terra in cui coltivare fiori, piante o anche ortaggi. Non per questo, però, bisogna rinunciare alla soddisfazione di far crescere dei vegetali o d...
  • Vasi da giardino decorati I vasi da giardino, ovvero i contenitori per la coltivazione di piante, fiori o anche ortaggi e verdure, sono disponibili in innumerevoli forme, colori, materiali e dimensioni. I motivi per cui si sce...
  • Semplici lattine usate come contenitori per piante Oltre ai comuni vasi, che pure sono molto vari per design, materiali e colori, spesso si scelgono contenitori per piante del tutto originali, magari riciclando oggetti di casa.In effetti, con un po' d...
  • Vaso Kartell Shangai Decorati, colorati e dalle forme particolari i vasi d’arredo interni sono degli oggetti che permettono di personalizzare con creatività qualsiasi ambiente della casa e di inserire piante e fiori con c...

TERRICCIO PER LA COLTIVAZIONE DEI BONSAI CONFEZIONE DA 7 Litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,75€


Materiali

bonsai in vaso Un vaso per bonsai può essere realizzato in diverse forme: quadrato, rettangolare, rotondo, ovale, esagonale, ottagonale o essere a forma di vassoio, e, a seconda dello stile del bonsai, ci saranno delle forme più adatte di altre. Tuttavia, al di là della forma, c'è un'altra caratteristica che è maggiormente rilevante: il materiale! I materiali con i quali vengono fabbricati i vasi per bonsai sono tre (escludendo i vasi in plastica durante il periodo di formazione della pianta): terracotta, gres e porcellana. La terracotta è molto traspirante, ma ha lo svantaggi di essere fragile, il che significa che è più adatta alla salute del bonsai, ma più soggetta a rotture. Anche il gres è un materiale traspirante, però, a differenza del precedente, è allo stesso tempo resistente: per questi motivi, i vasi realizzati in questo materiale, sono i più usati in assoluto. Infine c'è la porcellana che, al contrario della terracotta, ha lo svantaggio di essere poco traspirante, ma molto resistente; il materiale ha comunque un certo pregio, perciò usato esclusivamente per modelli di bonsai un po' particolari.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO