Divani e poltrone

Divani e poltrone, si volta pagina

E’ arrivato il momento di svecchiare il soggiorno comprando un divano e delle poltrone nuove. L’addio al caro vecchio divano, liso e stinto, sarà compensato dal nuovo acquisto che porterà una ventata di eleganza e comfort nel salotto di casa. Da decidere di che forma, dimensioni e ingombro, i modelli in commercio sono tra i più svariati e innovativi. E’ tramontato il concetto standard di divano o poltrona, intesi come sedute fisse da confinare in un angolo della stanza, oggi sono loro i protagonisti del benessere, i camei dell’arredo che fanno la differenza e cambiano i connotati all’ambiente. Tende e tessuti s’inchinano alla loro tavolozza, formando un tutt’uno all'insegna del gusto. Alcuni sono anche performanti e snodabili, grazie a moduli interscambiabili e schienali mobili azionabili a mano, altri peccano di vanità con piedini e braccioli decorativi che li rendono più slanciati.
Soggiorno con divano e poltrone

Intex 66620 - Piscine e Accessori Quick-Fill Pompa Elettrica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,5€
(Risparmi 14,49€)


Mini o componibile? Questione di spazio e di gusti

Divano letto Il dilemma nella scelta del nuovo divano è se orientarsi sull'acquisto di maxi-imbottiti componibili o di poltroncine salvaspazio. Naturalmente è una questione di misure, tutto dipende dalla casa che si ha. Nel monolocale il divano è rigorosamente letto e spesso compatto per sfruttare al meglio l’esigua metratura disponibile, in commercio si trovano divani trasformabili in talami tecnologici e dotati di materassi in lattice o futon che equivalgono a un massaggio notturno per un sonno più sano. Nei saloni più ampi, invece, ci si può permettere il lusso di far troneggiare i divani a isola, dove sprofondare piacevolmente in tutta libertà e in buona compagnia. Ma non è solo un fatto di metri, dipende se si preferisce conversare o appartarsi: nel primo caso si possono posizionare due divani che si guardano, uno di fronte all'altro, mentre per i solitari incalliti l’alternativa è la poltrona.

  • divani e letti Per essere bella e funzionale, la casa deve corrispondere a parametri estetici soggettivi e garantire un'efficienza ineccepibile da un punto di vista del comfort.La versatilità di arredi, quali i di...
  • Soggiorno con divani componibili. I divani componibili sono accessori comodi ed innovativi, che abbelliscono gli ambienti abitativi con gusto e raffinatezza. Affinché un divano risulti buono e di gran qualità, è importante che sia com...
  • Divano di piccole dimensioni Il divano è una parte importante dell'arredamento di una casa: garantisce i momenti di relax indispensabili per riposare e rigenerarsi. Se lo spazio è poco, non c'è problema: sul mercato sono disponib...
  • esempio di divano in muratura I divani in muratura stanno prendendo sempre più piede grazie alla loro facilità di realizzazione nonché al costo contenuto se paragonato a quello dei divani reperibili presso i negozi di complementi ...

5 METRI DI TESSUTO DA TAPPEZZERIA, STILE RINASCIMENTALE-A STRISCE, COLORE: BRONZO, MONTABILE INCULDING CHIODI PER DIVANO O POLTRONA/DIVANO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,48€


Grigio, panna o multicolor

Momento di relax sul divano Voglia di colore? Con gli imbottiti multicolor è uno spasso andare per vetrine a godersi la passerella cromatica delle ultime collezioni di poltrone e divani, ma anche scegliendo modelli bicolore o in tinte soft, come grigio, panna o perla, si può dare quel tocco di valore aggiunto alla zona living. Il colore, declinato in fantasie geometriche o in originali disegni effetto arcobaleno, ravviva l’ambiente e catalizza lo sguardo di chi entra. Le nuove forme dell’imbottito, che in molti casi si discostano dalla tradizione per assumere sagome squadrate o bombate, danno ulteriore risalto alle più originali alchimie cromatiche. Al contrario, le tinte più tenui ispirano una sensazione di sobria eleganza, in continuità con la monocromia dei mobili, dando vita a una scala di accostamenti personalizzati che fa leva su tonalità di colore elegantemente mixate.


Quanto mi costa?

poltrone I prezzi di divani e poltrone si racchiudono in una forchetta piuttosto larga. Si può pagare poco, per non dire pochissimo, recandosi presso gli outlet d’arredamento, ma anche nei comuni supermercati dove vengono venduti a prezzi lancio. Al contrario, si può arrivare a spendere una fortuna se si sceglie di possedere un pezzo unico, magari firmato da uno stilista di fama. Partendo dal basso, il tipico divanetto a due posti, compatto e salvaspazio, può costare se scontato o in offerta sui 100 euro, disponibile in piacevoli fantasie cromatiche, floreali o geometriche che vestono di brio e vivacità la zona giorno. Il prezzo sale per modelli che uniscono eleganza a versioni d’avanguardia, come quelli presentati all’ultimo Salone del Mobile, sofisticati e tecnologici, ma al tempo stesso leggeri e confortevoli, che sfiorano (o sforano) cifre a tre zeri.


Icone di stile

Tanto il divano che la poltrona possono assurgere a vette di design che ne fanno un’icona di stile. E’ la mission di artisti e designer che non si risparmiano in quanto a idee e creatività. Nascono così capolavori dalle forme più versatili e di forte impatto visivo, che arrivano a sortire effetti scenografici. Rientrano in questa ottica i modelli in polietilene stampato, ispirati a fogge iconiche neobarocche. Anche il rivestimento gioca un ruolo di prim'ordine, con varianti in ecopelle argentata, tessuti zebrati o stampati fantasia.

Il mercato propone, inoltre, divani e poltrone multifunzionali, dotati di piani d’appoggio simili a mensole dove posare un libro o l’I-Pad. E, per finire, a prova di mal di schiena c’è l’ultracomodo imbottito in legno massello, molleggiato con cinghie elastiche e rivestito con poliuretano espanso, per una seduta dagli effetti miracolosi.


Poltrone: mai più anonime

Pochi complementi d'arredo come la poltrona si prestano ad essere rivisitati in chiave creativa. Non a caso la poltrona, oggi, è quanto di più versatile e originale si può trovare in commercio, a forma di corolla di fiore, caratterizzata da un design ultramoderno o in stile classico. Nessuno compra più una poltrona solo per sedersi, ma per sfoggiare un elemento di colore e stile che rivoluziona l'umore del salotto o della camera da letto. Ve ne sono di principesche, con braccioli intagliati e generose imbottiture trapunte di ricami, altre dalle linee stilizzate che sposano il gusto alla praticità. E, ancora, modelli dalle linee morbide e avvolgenti, rivestiti di morbidi velluti e irrobusti da strutture in alluminio laccato, con contorno di cuscini imbottiti in mousse o Dacron. E per chi ha qualche acciacco ecco la poltrona terapeutica con comodo schienale regolabile e dotato di poggiatesta.




COMMENTI SULL' ARTICOLO