Il materasso

Il materasso

Il materasso è un oggetto immancabile in ogni casa. Il suo nome ha origine araba e significa letteralmente "posarsi su", riferendosi proprio all'atto del dormirci o, comunque, di riposare. Il materasso nasce nel periodo neolitico con il fine di isolare il corpo durante il riposo dallo sporco e dall'umidità. Se prima era costituito semplicemente da foglie secche su cui si poggiava una pelle di animale, oggi il materasso di è molto evoluto al punto che ne esistono delle tipologie più disparate che si differenziano tra loro non solo per il materiale da cui sono composti ma anche per le modalità con cui sono realizzati. E' così che, ad esempio, esistono materiali in lattice, a molle, in memory foam. Ognuno con i suoi pregi ed i suoi difetti e naturalmente la scelta deve essere soggettiva e riuscire a soddisfare a pieno le proprie esigenze di riposo. Questo però non è un problema in quanto il mercato è sempre ricco di proposte.
Esempio di materasso matrimoniale

Materasso per il tuo bimbo: guida all'acquisto (materasso evolution pali 64x124 cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,01€


Come scegliere correttamente il materasso

Letto con materasso matrimoniale Dormire bene è alla base di una vita corretta ed equilibrata. Un sonno riposante, infatti, rigenera sia il corpo che la mente. Per questo motivo è importante sapere come scegliere correttamente il materasso ideale per sè in quanto è proprio questo l'ingrediente principe per un sonno tranquillo e realmente riposante, oltre che per un risveglio indolore.La prima cosa da valutare è la posizione il cui il corpo verrà sostenuto dal materasso che si sta valutando. La posizione deve essere il più possibile neutra. Ma cosa significa questo nello specifico? Semplicemente che la colonna vertebrale deve poter rispettare la propria curvatura e tutte le parti del corpo devono essere sostenute in maniera corretta al fine di non svegliarsi indolenziti. Un materasso troppo rigido, ad esempio, se va bene per chi soffre di lombalgia, non consente il mantenimento di una posizione ideale.

  • Materasso ad acqua Qualsiasi modello di materasso ad acqua si decida di acquistare sarà ergonomico, ortopedico e confortevole. Sono caldi in inverno e freschi d'estate e sono l'ideale per chi ha problemi di mal di schie...
  • Materassi ergonomici. Arredare la casa significa anche scegliere reti e materassi di qualità, seguendo il proprio gusto o il budget economico a disposizione. Fondamentale prima di procedere all'acquisto informarsi sulle ca...
  • Esempio di materasso Scegliere il miglior materasso possibile è fondamentale per avere un riposo perfetto, uno dei requisiti basilari per la propria salute fisica e mentale: infatti riposare bene vuol dire essere attivi, ...
  • Materasso Eminflex in Memory foam. I materassi Eminflex sono ergonomici e confortevoli, studiati accuratamente per rendere il riposo notturno comodo e salutare. I vari strati che compongono i materassi sono realizzati con una speciale ...

Scaldasonno Dormibene elettrico Maxi MADE IN ITALY LANCALOR 100% Lana Merinos COPRE TUTTO IL MATERASSO - GARANZIA 5 ANNI (1 PIAZZA (SINGOLO) 190X80)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 66,5€


Il materasso a molle

Materasso a molle indipendenti Il materasso a molle fu inventato dal tedesco Westphal nel 1871. Dopo così tanti anni è ancora tra le tipologie di materasso più utilizzate. Il sostegno del corpo avviene mediante delle molle dalla forma elicoidale. Ad oggi ogni molla lavora indipendentemente dalle altre. In questo modo il materasso è sicuramente più resistente è si evita il fastidiosissimo evento della fuoriuscita delle molle. Per aumentare il comfort di questo tipo di materasso sulle molle vengono posati diversi materiali, come ad esempio il lattice. Il vantaggio principale è la grande resistenza del materasso a molle. Ne esistono davvero moltissime varianti per cui è possibile venire incontro a qualsiasi necessità del consumatore. Lo svantaggio sta nell'impossibilità di riscontrare un prezzo che possa definirsi ideale. I materassi a molle sono consigliati specialmente alle persone in sovrappeso.


Il materasso in memory foam

Materasso in memory foam Il memory foam venne inventato nel 1966 dagli scienziati della NASA per aumentare la sicurezza dei seggiolini delle navicelle. Si tratta sostanzialmente di na schiuma di tipo sintetico caratterizzata da un lento ritorno alla forma originale. Il materasso in memory foam è sempre più richiesto. La schiuma che lo contraddistingue è disposta su vari strati. Al momento in cui ci si sdraia si comporta diversamente a seconda del peso, adattandosi alle forme del corpo. E' scontato che il principale vantaggio stia proprio in questa caratteristica. Anche muoversi spesso durante il sonno non è un problema perché i punti di pressione vengono ridotti dal lento riassestamento del memory foam. Un materasso in memory foam ha anche la peculiarità di saper attutire i movimenti, motivo per cui se il proprio partner si gira e rigira nel letto non si rischia di essere svegliati. Sono materassi adatti a chi ha problemi muscolari.


Il materasso in lattice

Il primo modello di materasso in lattice risale al 1928 da parte di John Dunlop (lo stesso da cui prendono nome i famosi pneumatici). Il lattice è una particolare gomma che può essere sintetica (ovvero prodotta interamente in laboratorio) oppure naturale. In questo caso si estrae dal cosiddetto albero della gomma, ed è necessaria una particolare lavorazione per giungere al risultato finale. Ecco il motivo per cui il materasso in lattice costa un po' più degli altri. E' sempre molto apprezzato perché sa offrire un ottimo supporto e stabilità. Il comfort offerto, poi, è quasi paragonabile a quello dei materassi in memory foam. Il maggior supporto rispetto a quest'ultima tipologia si deve al fatto che il sostegno del corpo è garantito da una spinta contraria a quella del corpo stesso. Si tratta, comunque, di un materasso caratterizzato da una notevole rigidità.


Il materasso gonfiabile

Il materasso gonfiabile è spesso utilizzato per la camera degli ospiti. E' un materasso ad aria, brevettato per la prima volta in tempi abbastanza recenti (1980). Le varianti di migliore qualità richiamano i materassi a molle. Al posto di queste ultime vi sono delle camere d'aria e nella fascia superiore sono ricoperti di uno strato di schiuma. Oltre che per gli ospiti, il materasso gonfiabile è impiegato per coloro che hanno il midollo spinale lesionato e sono quindi costretti a letto per molto tempo. Si evitano, in questo modo, le dolorosissime piaghe da decubito. Sono ottime soluzioni anche per chi ha esigenze di comfort diverse da quelle del proprio partner, in quanto la rigidità di ogni lato del materasso può essere regolata autonomamente. Gli svantaggi si riscontrano solo nei modelli troppo economici, come il sollevamento di un lato quando ci si sdraia dell'altro.




COMMENTI SULL' ARTICOLO