Progetto bagno

Progetto bagno e detrazioni fiscali

Se si decide di creare un secondo bagno in casa oppure di rinnovare quello già esistente, l'intervento rientra nella manutenzione straordinaria. Presentando la relativa pratica edilizia il progetto del bagno rientra a pieno diritto fra i lavori che godono delle detrazioni fiscali del 50%. Bisogna ricordare che i pagamenti all’impresa devono essere effettuati con bonifici bancari (ai quali è applicata una commissione del 4%) su appositi moduli e che la detrazione è spalmata su 10 anni. Quanto ai costi di costruzione, il progetto del bagno può comportare una spesa assai variabile, che dipende in primo luogo dall’entità delle opere murarie e dagli interventi necessari alla derivazione degli impianti idraulici. Altre variabili sono il numero dei punti acqua e luce, la derivazione del corpo scaldante, l'entità delle superfici e la qualità di pavimenti,rivestimenti e sanitari. La spesa complessiva oscilla tra i 2.500 e i 6.000 euro.
Esempio di progetto del bagno

Cubic piantana multifunzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 195€


Progettare bagno

Piccolo bagno attrezzato Per mettere a punto il progetto del bagno bisogna considerare la disposizione degli spazi e l'ubicazione degli impianti esistenti: questi fattori sono elementi determinanti per individuare la soluzione più adatta. Inoltre non va dimenticato il rispetto delle normative edilizie: non sempre i regolamenti edilizi e quelli d’igiene riportano norme dimensionali per i bagni, soprattutto per quelli oltre il primo. Il bagno principale deve avere un lato minimo di 1,70 metri e una superficie minima da 3,5 a 4,0 metri quadri. L'altezza minima del locale è generalmente fissata in 2,40 metri (ridotta a 2,20 o 2,10 metri nei comuni montani). Nella generalità dei casi il secondo bagno può essere aerato e illuminato artificialmente: deve essere dotato di un impianto di aerazione forzata continua o discontinua, in genere tramite aspiratore meccanico e tubazione di 8/10 cm di diametro sfociante all’esterno. Il bagno deve sempre essere separato tramite un altro ambiente (stanza o disimpegno) dalla cucina o comunque da uno spazio di cottura, e la sua porta può essere più stretta di quella del bagno principale.

  • Sarà necessaria una selezione Un trasloco può costituire anche un'occasione per fare una cernita tra le cose che ci occorrono veramente. Ci si potrà liberare di vestiti dimenticati, giocattoli non più usati, regali finiti nel dime...
  • Sanitari di appoggio Per fissare i sanitari d'appoggio in bagno è necessario appoggiare i nuovi sanitari al muro, e con una matita segnare la loro base sul pavimento. Una volta spostati è possibile applicare del silicone ...
  • esempio di tenda per vasca da bagno La vasca da bagno offre la possibilità di godere di molti benefici, ma non è molto pratica per chi desidera fare una semplice e veloce doccia. Le tende per vasca da bagno rappresentano una valida alte...
  • Vasca retrò con piedini La vasca retrò è stata sempre usata nei bagni classici di stile vittoriano, molto ampi, dove l'eleganza ed il lusso erano predominanti. La bellezza di questa vasca, dalle linee armoniose, ha sempre af...

BOX DOCCIA SEMICIRCOLARE 75X75 - CRISTALLO 6 MM TRASPARENTE..elegantissimo box doccia 75X75x h 185 in cristallo temperato 6mm trasparente e profili in alluminio cromato anodizzato. 2 ante scorrevoli tramite cuscinetti a sfera con sistema di sgancio rapido per agevolare la pulizia . massima tenuta all'acqua , tramite due guarnizioni con alette in morbida gomma, sia interne che esterne.chiusura calamitata .

Prezzo: in offerta su Amazon a: 249,9€


Il progetto del bagno e il posizionamento del locale

Progetto di un bagno elegante Il progetto del bagno deve anche tener conto del suo posizionamento nell'appartamento o nella casa. Generalmente si preferisce ricavare il secondo bagno a fianco dello già esistente per sfruttare il percorso delle tubazioni di scarico. Se lo spazio è limitato o non si vogliono spostare pareti, si può occupare un ripostiglio o il fondo di un corridoio. Per quanto riguarda la posizione rispetto agli scarichi esistenti, in linea teorica, il progetto del bagno consente di posizionare il locale quasi ovunque facendo ricorso a sanitari muniti di dispositivo di trituramento con pompa di allontanamento delle acque. In realtà, si preferisce utilizzarli solo in caso non vi siano altre soluzioni, poiché oltre ai costi aggiuntivi possono potenzialmente essere soggetti a guasti e hanno una relativa rumorosità di funzionamento. Quando la posizione del nuovo wc supera di qualche metro la distanza dalla colonna di scarico più vicina, si possono utilizzare scarichi a parete oppure si può rialzare un tratto del pavimento creando un gradino o una zoccolatura lungo una parete.


Come progettare un bagno e disporre i sanitari

Piccolo bagno moderno A parte le disposizioni di legge non esistono dimensioni minime per poter collocare gli apparecchi all'interno del progetto del bagno: infatti esistono sanitari di misure ridotte e dalle forme assai varie. Per progettare un bagno si trovano in commercio wc e bidet con profondità di circa 50 cm anziché 65 cm, oppure con larghezze ridotte. In entrambi i casi hanno altezze maggiorate, mentre le dimensioni dei lavabi non superano i 35 cm di larghezza per 25 cm di profondità. In particolare esistono apparecchi con doppia funzione di wc e bidet, generalmente malvisti nel nostro Paese, ma in realtà molto confortevoli e igienici, che permettono quindi di avere un bagno completo in spazi più ristretti. Anche l’inserimento di una doccia, in caso di spazi limitati, può essere risolto con la posa di un piatto filo pavimento oppure con opportune pendenze della finitura di pavimentazione e scarico a pavimento.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO