Materiali e tipologie di porte per esterni

Le porte per esterni in ferro e in alluminio

Le porte per esterni devono essere in grado di assicurare una totale protezione dalle intrusioni: è necessario, quindi, che siano realizzate con materiali contraddistinti da robustezza e resistenza. Molto diffuse sono le porte in ferro e in alluminio, le quali, soprattutto se blindate, rappresentano un'autentica garanzia di sicurezza. La manutenzione di cui necessitano i materiali in questione è semplice, soprattutto nel caso dell'alluminio, il quale ha bisogno soltanto di una periodica pulizia. Per le porte in ferro sono invece essenziali dei trattamenti antiruggine, in quanto tale materiale, soprattutto all'esterno, potrebbe risentire di un'eccessiva umidità. Grazie ad apposite zanche inserite nella muratura e a specifici cilindri di sicurezza, simili porte diventeranno senza dubbio invalicabili.
Porta in ferro e vetro

Domus ACS04 Bauletto in Alluminio, Porta attrezzi e porta oggetti, Argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,81€
(Risparmi 3,32€)


Porte in legno o in vetro

Porta per esterno in legno Poiché le porte per esterni devono essere non soltanto sicure, ma anche esteticamente gradevoli, tra i materiali più utilizzati vanno menzionati anche il legno e il vetro. Nel primo caso, naturalmente, si impiega un legname duro e compatto, come il rovere o il ciliegio, oppure il cosiddetto legno lamellato, costituito da listelli di vario tipo e, di conseguenza, ancora più resistente. Qualora si preferisca una porta in vetro, l'ideale è quello blindato, trasparente ma quasi del tutto impenetrabile. Questo particolare materiale si ricava dalla combinazione di vetro stratificato, policarbonato e termoplastica ed è caratterizzato da una resistenza meccanica notevole. Simili porte consentono di conciliare l'aspetto funzionale con quello estetico, assicurando protezione e, contemporaneamente, valorizzando l'ambiente circostante.

  • Alcune originali etichette vino fai-da-te Non c'è nulla di meglio che servire a tavola il proprio vino. Dopo averne seguito tutte le fasi di lavorazione ecco che è finalmente imbottigliato e pronto per essere regalato ad amici e parenti. Un s...
  • Sapone naturale Sempre più persone si chiedono come fare il sapone in casa. Il procedimento richiede alcuni ingredienti di base e un luogo arieggiato. Per il sapone all'olio d'oliva dovremmo disporre di: 1 litro d'o...
  • fiori di carta colorati I fiori di carta fai-da-te sono la decorazione perfetta per chi ama una casa perennemente colorata e allegra, in qualsiasi stagione. Per realizzarli si possono scegliere diversi tipi di carta, a secon...
  • Idee per bomboniera uncinetto Le bomboniere uncinetto non solo sono facili da realizzare, ma sono anche molto amate per la loro bellezza e versatilità. Perfette per ogni occasione, si possono ideare seguendo diversi tipi di schemi...

Umbra Aquala 020390-390 Mensola da bagno in legno naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,79€
(Risparmi 15,21€)


Porte per esterni in PVC

Casa con porta in PVC Le porte per esterni possono essere fabbricate in PVC. Tale materiale è conosciuto anche come cloruro di polivinile ed è particolarmente adatto ai lavori edili. Esso, infatti, si caratterizza per una straordinaria resistenza unita ad una notevole leggerezza: di conseguenza è facile da montare e, al contempo, è dotato di eccellente solidità. Le porte realizzate in PVC sono ottime per gli esterni anche perché molto resistenti all'azione degli agenti atmosferici e alle escursioni termiche, nonché al fuoco e ad eventuali sismi. L'ideale è conciliare la compattezza di questo materiale con ulteriori dispositivi di sicurezza, in modo da ottenere un risultato del tutto a prova di intrusione. Il PVC è anche semplice da pulire ed è a sua volta contraddistinto da un aspetto esteriore gradevole e da un notevole potenziale artistico.


Materiali e tipologie di porte per esterni: Le porte blindate e i meccanismi di sicurezza

Le porte per esterni più sicure sono certamente quelle blindate. In questo caso, la loro struttura possiede elementi di base come un telaio ed un corrispondente controtelaio, lamiere in acciaio per accentuare la solidità della porta, zanche metalliche inserite nella parete, serrature di sicurezza ed ulteriori elementi di rinforzo. Grazie agli elementi in questione, le porte blindate assicurano una completa resistenza contro le effrazioni e le intrusioni esterne. Tutti i suddetti materiali, dal ferro al legno, dal vetro al PVC, possono essere utilizzati per rivestire le porte blindate. Negli ultimi tempi, inoltre, si stanno diffondendo meccanismi di sicurezza innovativi e all'avanguardia, come le chiavi elettroniche, quelle con duplicazione protetta e persino le serrature basate sul riconoscimento delle impronte digitali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO