Porte per esterni

Le caratteristiche delle porte per esterni

Le porte per esterni possono essere montate all'entrata di un corridoio d'accesso all'abitazione, oppure direttamente sull'ingresso. In commercio se ne trovano moltissime tipologie, ciascuna più adatta ad esigenze pratiche specifiche. Le porte da esterni possono anche essere usate per chiudere una cantina o un garage. In questo caso se ne possono scegliere parecchie varianti, comprese quelle scorrevoli, quelle a soffietto e quelle basculanti. I prezzi variano in base alla qualità e al materiale con cui sono realizzate. Le caratteristiche principali che devono avere le porte per esterno sono la durata nel tempo e la resistenza alla normale usura dovuta agli agenti atmosferici. Per le porte in legno potrebbe essere necessario procedere periodicamente con la manutenzione ordinaria, riverniciando e trattando con un prodotto apposito la superficie.
Portoncino da esterno

TecTake Pensilina Tettoia in policarbonato per porta o finestra per esterno 200x100cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,99€


Porte per esterni e portoncini d'accesso

Porta per esterni Le porte per esterni si differenziano prima di tutto in base alla collocazione e all'uso specifico. Ovviamente per una piccolissima rimessa degli attrezzi basterà semplicemente ricavare un'anta in legno e chiuderla con una serratura o con un gancetto di ferro. Per una porta d'accesso ad una casa, invece, bisognerà fare attenzione alla materia della sicurezza, scegliendo il prodotto che si presta maggiormente ad integrarsi al resto degli infissi. Le porte per esterni possono essere anche corredate da un sistema di inferriate per impedire intrusioni indesiderate. Se invece si preferisce evitare l'installazione di sbarre di ferro è possibile acquistare una porta blindata, che all'apparenza può sembrare una comunissima porta da esterno ma che è ideata e realizzata per resistere allo scasso e allo sfondamento.

  • Porta in ferro e vetro Le porte per esterni devono essere in grado di assicurare una totale protezione dalle intrusioni: è necessario, quindi, che siano realizzate con materiali contraddistinti da robustezza e resistenza. M...
  • Porta in legno Le porte in legno sono diffusissime nelle abitazioni e negli uffici soprattutto perché sono fatte nell’unico materiale che può andare incontro a tutte le esigenze e ai gusti delle persone riguardo all...
  • Porta in laminato Le porte in laminato in commercio si trovano in numerosi modelli diversi che combinano estetica e accessibilità per ottenere prodotti di alta qualità e stile. Infatti il laminato viene sottoposto a la...
  • Esempio di portafinestra Le portefinestre consentono di mettere in comunicazione l'esterno dell'abitazione con l'interno in maniera ottimale. Soprattutto per chi ha la fortuna di avere un grande giardino o comunque uno spazio...

Tradizionale 15,2 x 10,2 cm – serratura, superficie montata serratura integrata con maniglia e serratura a chiave, ideale per porte o cancelli di legno su esterni (nero).

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Materiali e colori delle porte per esterni

Porta da esterno con vetri Le porte per esterni possono essere realizzate in ferro, alluminio, pvc o legno. Le porte in ferro offrono ottime proprietà di solidità ma sono costose e i pezzi sono di difficile assemblaggio. L'alluminio è un materiale che può sostituire in modo eccellente il ferro, essendo comunque una lega metallica con un peso nettamente inferiore, che tuttavia resiste alle intemperie e che può essere usato per realizzare una porta per esterno. Anche il pvc è un materiale che ha una larghissima diffusione nella produzione di serramenti, sfruttando le proprietà isolanti termiche e acustiche. Ci sono poi le porte in legno, intramontabili dal punto di vista della bellezza estetica. Le porte per esterni possono essere scelte in base al colore, optando per una verniciatura classica verde o marrone, oppure preferendo un colore più moderno. L'alluminio e il pvc possono essere anche verniciati con la tecnica "effetto legno", perfetta per conciliare la bellezza delle essenze legno con la pochissima manutenzione dell'alluminio e del pvc.


Acquisto e montaggio delle porte per esterni

Porta d'accesso in alluminio Per acquistare le porte per esterni è possibile recarsi in un negozio specializzato in infissi. Il serramentista professionista potrà mostrare il catalogo completo mettendo a disposizione del cliente un'ampissima varietà di scelta. Si può anche richiedere un sopralluogo, verificando le misure e facendo un progetto preventivo per proporre la soluzione migliore. Il serramentista può realizzare le porte per esterni su misura, in base alle esigenze pratiche della collocazione prevista. Il montaggio va affidato a personale esperto, che sappia garantire anche per quanto concerne la manutenzione, a meno che non si disponga dei mezzi e delle conoscenze per affidarsi al fai da te. È infatti possibile costruire una porta per esterno a partire da zero, comprando i pezzi necessari, tagliandoli a misura ed assemblandoli. Le operazioni non sono particolarmente complesse e per chiudere una cantina o una rimessa degli attrezzi è possibile ottenere un ottimo risultato con un risparmio notevole.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO