Pietre dure

Pietre dure

Le pietre dure si trovano in natura con aspetti e caratteristiche peculiari differenti. Esse appartengono alla categoria delle rarità e questo spiega anche il loro prezzo, a volte composto da parecchie cifre. Molte di queste sono utilizzate nell'arte orafa per creare gioielli artigianali ed originali, unici nel loro genere. Sono considerate pietre dure il topazio, gli zirconi, il calcedonio, l'ambra e molte altre ancora. Le loro caratteristiche sono conosciute già dai tempi più antichi e venivano utilizzate per impreziosire le corone o i gioielli reali o nobiliari. Oggi si possono acquistare presso i gioiellieri o da negozi specializzati. Molto diffusa è anche la vendita online anche se in quest'ultimo caso vi sono ingenti rischi di ritrovarsi a casa una pietra qualsiasi dopo aver pagato una cifra considerevole.
Perle di quarzo rosa

Pietra abrasiva dura Arkansas 75x25mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,52€


Classificazione delle pietre dure

Smeraldi di varie misure La classificazione delle pietre dure avviene seguendo dei parametri che sono riconosciuti in tutto il mondo e tramite una sorta di carta d'identità ogni pietra viene identificata dagli esperti, potendo così distinguerle da quelle false. Innanzitutto si guarda la durezza, cioè la capacità di resistere ad eventuali tagli. Secondo la scala di Mohns il diamante ha una durezza pari a dieci, il massimo che si può ottenere. Generalmente le pietre preziose si collocano entro il sesto gradino. Un altro aspetto è la purezza del colore, la preziosità deriva dalla mancanza di impurità. Il peso in carati ne stabilisce invece le dimensioni. Come unità di misura il carato era già noto nell'antichità e uno corrisponde a 0,2 grammi. Aumentando la caratura aumenta non solo la preziosità ma anche la sua rarità. Le forma poi possono essere differenti, sia hanno quelle tonde o quelle più squadrate.

  • Orecchini fai da te Il modello di orecchini più adatto dipende da molti fattori: dalla forma del viso, dalla lunghezza del collo, dal taglio dei capelli e dai colori predominati del volto, come la tonalità degli occhi e ...
  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...
  • Regali di Natale decorati con il Per realizzare un regalo di Natale fai da te, si può sfruttare la tecnica decorativa del decoupage. Innanzitutto bisogna comprare un oggetto semplice: può essere una cornice di legno, un vaso per fior...
  • Collana di perle fai da te bicolore Accessorio amatissimo da tutte le donne, la collana ha la capacità sottile ed elegante di sottolineare il décolleté e catturare lo sguardo con disinvoltura. La collana di perle, poi, racconta una raff...

Prodiamant PDX82.909 – Mola da taglio silenzioso Granit, cemento acciaio, pietre naturali, arenaria calcarea dure,... 230 mm/22,2 mm blu/verde pdx8.200

Prezzo: in offerta su Amazon a: 118,5€


Esempi di pietre dure

Cristalli di acquamarina Gli esempi di pietre dure sono innumerevoli. Sicuramente il più ricercato per bellezza, rarità e preziosità è senza dubbio il diamante, tanto desiderato dalla maggior parte delle donne. Si può trovare di varie dimensioni e le più piccole sono le più comuni, più aumentano i carati e più diventa raro. Un altro esempio è costituito dall'onice che può avere due aspetti differenti: uno nero e l'altro colorato sulle tonalità del verde o dell'ambra, molto simile al calcedonio. Il più comune è il primo. Anche lo smeraldo è una pietra dura preziosa e brillante, dal colore verde acceso. I giacimenti più antichi e più ricchi sono quelli egiziani e la sua bellezza e intramontabile. L'acquamarina fa parte della stessa famiglia dello smeraldo ma il suo colore richiama appunto le tonalità del mare. Ha un aspetto vitreo ma luminoso e il colore è cangiante in base alla luce del sole.


Significato delle pietre dure

Pietra di corallo rosso Il significato delle pietre dure è forse l'aspetto più affascinante di questi minerali preziosi. Secondo alcuni queste avrebbero anche un effetto terapeutico per alcune patologie come quelle legate ai malesseri della mente. Ogni pietra corrisponde ad un significato. Ad esempio lo smeraldo è simbolo di saggezza per chi lo possiede. L'agata invece è una sorta di talismano poiché avrebbe proprietà protettive. È la pietra che rappresenta anche due segni dello zodiaco quali toro e scorpione. Il calcedonio blu invece è simbolo di energia e di creatività e appartiene ai gemelli. Veniva utilizzato anche per curare le malattie dell'apparato uditivo. Il corallo invece con i suoi colori accesi è il simbolo della comunicazione ed in molti paesi africani e asiatici è considerato come una pietra sacra. La calcite è la pietra della sicurezza e dell'autostima oltre ad influenzare la sfera sentimentale. Rappresenta i segni zodiacali di vergine e sagittario.


Gioielli con pietre dure

I gioielli con le pietre dure sono tra i più ricercati del mondo e sono tantissimi i modelli che si trovano in circolazione. Con questi minerali preziosi si possono realizzare collane, bracciali, anelli e orecchini. Ma anche spille, gemelli e altri articoli per la casa. La loro lavorazione richiede tempo e maestria e occorre rivolgersi a dei veri esperti per non essere truffati. Tra questi i più venduti sono senza dubbio i diamanti che sono utilizzati per i solitari. I gioielli con le pietre dure possono essere realizzati artigianalmente dagli orafi oppure in serie dalle grandi firme del mondo della gioielleria. Si possono acquistare anche soltanto le pietre e realizzare in seguito il gioiello che si desidera. Le pietre dure si ricercano anche per la cristalloterapia a seconda della patologia da guarire. In questo caso non è necessario un incastonamento e la pietra può essere portata sempre addosso in un sacchettino da riporre in borsa.


Costi pietre dure

I costi delle pietre dure sono variabili e dipendono principalmente dalla loro preziosità, dalla purezza e dalla rarità. Il prezzo può partire da 20 euro per un piccolo zircone fino ad arrivare a milioni di euro per un diamante. Tra le pietre dure l'onice, il calcedonio e lo zirconio risultano tra i più economici. Naturalmente il prezzo può essere influenzato anche da molti altri fattori come ad esempio il luogo di provenienza e il posto dove si acquista anche se negli ultimi anni il mercato tende a creare un commercio piuttosto uniforme di queste pietre. In Africa e in Oriente, dove vi sono i giacimenti e le miniere hanno un costo più ridotto. Si possono acquistare anche online ma bisogna fare molta attenzione alle eventuali truffe. Scegliere sempre dei venditori affidabili e conosciuti e i certificati ne garantiscono l'autenticità devono sempre essere attendibili e provenire da istituti autorizzati. Nel migliore dei casi è meglio rivolgersi al proprio gioielliere di fiducia.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO