Ferro da stiro

Un piccolo, grande elettrodomestico

Il ferro da stiro rientra nella categoria dei piccoli elettrodomestici, ma si può ben dire che la sua importanza in casa non è affatto piccola. Gli indumenti che vengono lavati nella lavatrice, anche quelli che poi vengono passati nell'asciugatrice, escono inevitabilmente stropicciati e necessitano di essere stirati. La stiratura non ha solo uno scopo estetico: serve anche a mantenere in buona salute più a lungo le fibre dei tessuti e ad eliminare ogni cattivo odore residuo. Naturalmente, ad ogni esigenza diversa corrisponde un ferro da stiro differente. Una madre di famiglia con tanti figli, e un marito che fa un lavoro pesante, avrà necessità differenti rispetto ad un single, o a chi fa lavoro d'ufficio. Per questo in commercio si può trovare una vasta gamma di ferri da stiro, tanto che sceglierne uno piuttosto che un altro a volte è molto difficile.
Donna che stira

BLACK+DECKER XT2040-QS Ferro da Stiro a Vapore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,99€
(Risparmi 6,91€)


Le caratteristiche del ferro da stiro

Ferro da stiro a secco La prima grande suddivisione che si può fare tra i vari modelli di ferro da stiro è tra quelli a secco e quelli a vapore. Tra i modelli a vapore si distingue tra quelli che hanno la caldaia interna e quelli con caldaia esterna. Il ferro da stiro a secco non usa acqua nella stiratura; di solito lo si predilige in caso di viaggi (esistono infatti versioni portatili), o per la seconda casa. Infatti, la stiratura con il vapore è molto più efficace e anche meno faticosa. Il ferro da stiro a secco serve per lo più per piccoli lavori, e su tessuti delicati. Il modello più diffuso in assoluto, però, è il ferro da stiro a vapore, poiché possiede entrambe le funzionalità. Infatti, occasionalmente, può essere usato senza attivare la funzione del vapore, quindi come un ferro a secco. Se la caldaia è interna, ci sarà bisogno di riempirla con maggiore frequenza rispetto alla caldaia esterna, più capiente.

  • ferro da stiro Per effettuare la manutenzione del ferro da stiro è bene mettere in pratica diversi suggerimenti e degli utili modi di fare che aiuteranno sicuramente un po' tutti, dai professionisti ai dilettanti. P...

Imetec Eco Compact Sistema Stirante, Ferro da Stiro con Piastra in Acciaio Inox e Generatore di Vapore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59€
(Risparmi 30,9€)


Ferro da stiro con caldaia

Ferro da stiro con caldaia esterna Il ferro da stiro con caldaia usa la forza del vapore per rilassare le fibre dei tessuti e quindi spianare con maggiore facilità grinze e pieghe. Se si adotta il modello con caldaia esterna, si dovrà avere anche un luogo adatto in cui tenerlo, insieme all'asse, altrimenti potrebbe diventare molto faticoso doverlo posizionare ogni volta che deve essere usato. Il ferro da stiro con caldaia esterna è indicato per le famiglie numerose, per chi ha molta biancheria da stirare e quindi in genere passa molto tempo a svolgere questo tipo di lavoro. Maggiore è la pressione della caldaia, più forte ed efficace sarà il vapore. I modelli con caldaia incorporata sono assai più pratici e maneggevoli, ma in genere la pressione interna è inferiore. Sono indicati per chi non ha che un modesto quantitativo di indumenti da stirare, ma vuole comunque ottenere un eccellente risultato.


La piastra del ferro da stiro

Piastra in acciaio inox Un aspetto molto importante da valutare quando si deve acquistare un ferro da stiro è il suo tipo di piastra. La piastra, infatti, è fondamentale per garantire un buono scorrimento sui tessuti, e quindi una minore fatica quando si stira. Il materiale che viene utilizzato più spesso è l'acciaio inox, il quale non arrugginisce, è molto scorrevole, e dura a lungo nel tempo. I modelli più recenti di ferro da stiro adottano anche dei materiali più innovativi, ad esempio il teflon, o la ceramica. Quest'ultima appare essere una delle soluzioni migliori, ma rende anche l'articolo più costoso. Alcuni modelli usano una singolare combinazione di due elementi: per la parte centrale della piastra viene usato l'acciaio, mentre per la punta la ceramica. Infine, ci sono ferri da stiro con piastra in alluminio, che tende a concentrare il calore sulla punta, ma rende l'elettrodomestico un po' più pesante.


Altre caratteristiche del ferro da stiro

Quando si valuta l'acquisto di un ferro da stiro, oltre alla qualità della piastra, e alla presenza della caldaia o meno, ci sono altri optional che devono essere valutati. I modelli più moderni presentano delle funzionalità aggiuntive che possono risultare molto utili: ad esempio, la funzione anti goccia. Con la funzione anti goccia non si rischia che i fori presenti sulla piastra, da cui fuoriesce il vapore, abbiano delle perdite che potrebbero macchiare i tessuti. Un altro aspetto molto importante da considerare è l'impugnatura: il manico del ferro da stiro deve essere ergonomico e adattarsi bene al palmo della propria mano, affinché l'operazione della stiratura non risulti troppo faticosa, specie se si devono trascorrere molte ore a stirare. In passato il manico dei ferri da stiro a caldaia erano prevalentemente in sughero; oggi sono fatti in materiali plastici morbidi ed igienici.


La manutenzione del ferro da stiro

ferro da stiro Una volta acquistato il ferro da stiro migliore per le proprie esigenze, bisogna anche preoccuparsi di farne un'adeguata manutenzione, affinché resti funzionale a lungo nel tempo. Ad esempio la piastra, a seconda del materiale con cui è fatta, deve essere pulita periodicamente. L'accumulo di sporcizia o calcare possono infatti renderla meno scorrevole, ed anche provocare dei graffi. Se si è adottato un ferro da stiro a vapore, bisogna sempre avere cura di immettere nella sua caldaia dell'acqua distillata, perché questo serve ad evitare incrostazioni. Se non si ha modo di procurarsi dell'acqua distillata, bisogna usare con regolarità un buon prodotto anticalcare. Avere cura del proprio ferro da stiro aiuta anche a risparmiare: infatti, più è efficiente e meno corrente elettrica consuma. Per risparmiare sui consumi energetici, si deve fare anche attenzione a stirare nelle ore serali, e a spegnere il ferro poco prima di aver finito: infatti, si manterrà ancora caldo per un po'.




COMMENTI SULL' ARTICOLO