La domotica

Caratteristiche della domotica

Nella domotica affluiscono numerose discipline, tra cui l'architettura, l'ingegneria edile, l'ingegneria energetica, l'automazione, l'elettrotecnica, l'elettronica e l'informatica. Come abbiamo detto, lo scopo della domotica è quello di aumentare la qualità della vita dell'essere umano nei luoghi dell'abitare, agendo sul fronte della comodità e della sicurezza. Grazie alla domotica, abitare la propria casa e interagire con i propri elettrodomestici diventa più facile e più sicuro. In parallelo, diminuiscono gli sprechi di energia, assicurando un risparmio energetico e riducendo i costi di gestione. Come? Ad esempio, con un impianto di climatizzazione intelligente, che spenga il calorifero ubicato sotto una finestra aperta, o un sistema di auto-spegnimento delle luci in presenza di una casa vuota.
Un esempio di domotica

TecnicoWorld RM Pro - Telecomando universale per domotica, Wi-Fi / IR / RF, 315 MHz e 433 MHz in radio frequenza, per iPhone e smartphone Android, colore: nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55€


L'illuminazione domotica

Controllo domotico delle luci L'illuminazione domotica è in grado di gestirsi da sola. Il sistema è infatti capace di riconoscere le diverse fasce orarie e regolarsi in base alle abitudini degli utenti. È anche in grado di distinguere il giorno dalla notte, di accendere le luci al passaggio, di spegnerle in caso di abitazione vuota. Grazie al coordinamento degli impianti, è possibile creare scenari appropriati alle esigenze: ad esempio, all'accensione della tv, l'automazione spegne le luci normali e accende quelle soffuse. L'illuminazione domotica permette inoltre di gestire tutte le luci della casa da un unico dispositivo: uscendo di casa, basterà premere un solo pulsante per spegnere di colpo le luci presenti in tutte le stanze. Funzioni del genere possono davvero cambiare la vita, specialmente a persone affette da disabilità, per le quali gestire le luci dislocate in vari punti della casa può rappresentare realmente motivo di stress e di fatica.

    MU 2015 Nuovo Broadlink Domotica A1 E-Air Smart Home Air Rilevatore Testing aria umidità intelligenti sistemi Home

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 55€


    Climatizzazione domotica

    Climatizzazione domotica La climatizzazione domotica ottimizza il riscaldamento all'interno degli ambienti. Può, ad esempio, regolare i suoi parametri a seconda del livello di umidità, della presenza o meno di qualcuno in casa, o a seconda della fascia oraria. Agisce in base ad una programmazione manuale o all'autoprogrammazione regolata sulle abitudini degli utenti. Inoltre, quando il riscaldamento è acceso, il sistema di controllo è in grado di avvisare con un segnale acustico e visivo che una finestra è aperta, oppure può disattivare automaticamente il riscaldamento nella zona esposta all'aria. La climatizzazione domotica è già da molti anni sfruttata in ambito alberghiero, dove, grazie a un semplice comando, è possibile alzare il riscaldamento in una stanza all'arrivo in reception del cliente. Anche in questo ambito, la domotica permette di realizzare un risparmio energetico notevole.


    Domotica e elettrodomestici

    Controllo domotico del forno Grazie alla domotica, gli elettrodomestici si comportano in modo intelligente e autonomo, interagendo tra loro in perfetta sinergia. Un esempio? Il forno che si auto-programma per cucinare la nostra ricetta preferita. Non bisogna far altro che scegliere da un'apposita app una delle tante ricette presenti. Il forno si imposterà da solo e, a cottura ultimata, ci invierà un messaggio sullo smartphone. La domotica rende possibile interagire con i propri apparecchi domestici tramite un semplice smartphone. Gli scenari già presenti, e quelli che si possono aprire, sono tantissimi e potrebbero trasformare radicalmente il nostro stile di vita quotidiano. Lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, forni e idromassaggi che "chattano" con gli esseri umani per avvertirli che qualcosa è pronto o che qualcosa non va, rappresentano uno scenario da casa del futuro, eppure stanno diventando una realtà sempre più accessibile.


    I vantaggi di una casa domotica

    Il primo vantaggio è senza dubbio rappresentato dal comfort. L'illuminazione, il riscaldamento, gli apparecchi audio-visivi si adattano all'utente che, di stanza in stanza, può scegliere le condizioni ideali.

    Vi è poi il risparmio energetico, grazie all'eliminazione degli sprechi tramite avvisi, spegnimenti automatici e l'autoregolazione delle funzioni a seconda degli agenti esterni.

    Un vantaggio davvero inedito risiede nella possibilità della gestione a distanza. Attraverso l'uso di applicazioni dedicate installate sullo smartphone o sul tablet è possibile gestire l'impianto domestico anche quando ci si trova fuori casa.

    La domotica, inoltre, mette a punto tecnologie semplici da usare, e particolarmente adatte a persone con scarsa mobilità, migliorando la vita di tutti, ma specialmente quella di disabili e anziani.


    La domotica: Gli scenari

    casa domotica In una casa intelligente tutto è collegato. Basta azionare un comando per dar vita a scenari pre-impostati, che combinano diverse azioni.

    Un esempio è la scena notturna. In risposta a un unico comando si abbassano le tapparelle, si spengono le luci nella zona giorno, si attiva il sistema anti-intrusione, si abbassa il riscaldamento, si spegne la tv ad una certa ora, ecc.

    Un'altra scena tipica è la modalità vacanza, da attivare quando si prevede un'assenza prolungata. Le tapparelle si abbassano, si attiva l'allarme, si accende il sistema di irrigazione automatica delle piante, si spegne o si abbassa il riscaldamento e si accendono le luci ad orari stabiliti, per simulare la presenza di persone e scoraggiare i ladri.

    Naturalmente, gli scenari sono molto utilizzati in strutture quali hotel, spa e negozi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO