Barriere antintrusione

Le barriere antintrusione

La casa, l'ufficio o l'azienda possono essere protetti da un sistema di vidosorveglianza e di barriere antintrusione per prevenire i furti e, nel caso, riconoscere il malintenzionato. In commercio esistono diversi tipi di barriere antintrusione collegate alle centrali d'allarme. Si tratta di sensori anche a doppia tecnologia, in grado di discriminare gli animali domestici evitandoci inutili falsi allarmi. Sono utilizzati all'esterno e delimitano un vero e proprio perimetro intorno all'area protetta mediante una rete di raggi infrarossi. Il passaggio oltre quella barriera fa scattare l'allarme, facendo suonare la sirena e, se è previsto un combinatore telefonico, fa partire le chiamate di emergenza, mettendo in funzione la registrazione video dell'impianto di videosorveglianza. Esistono barriere antintrusione che proiettano un fascio dritto di raggi ma le nuove tecnologie consentono di avere a disposizione anche sensori che "aprono" l'occhio nelle due direzioni, con angolazioni regolabili, per tenere lontano il ladro molto prima che si avvicini al muro perimetrale.
Centrale d'allarme

Blink XT2 | Telecamera di sicurezza per interni/esterni con archiviazione sul cloud, audio bidirezionale, autonomia di 2 anni | Sistema a 5 telecamere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 459,99€


Sistemi di videosorveglianza

centralina di controllo I principali sistemi di videosorveglianza prevedono la registrazione di filmati su un hard disk per un periodo di tempo variabile a seconda dei modelli. Si possono avere registrazioni di alcune ore o di più giorni. Una volta trascorso questo arco temporale, in mancanza di allarmi, il sistema registra sopra la traccia precedente, consentendo di riutilizzare lo spazio della memoria interna per una nuova videoripresa. Sono collegati ad una centrale d'allarme, attivata dal segnale di interruzione delle barriere antintrusione. Questi sistemi sono più costosi ma anche più affidabili ed hanno la possibilità di essere collegati alla centrale operativa, all'occorrenza prevedendo un servizio di vigilanza privata che monitora costantemente la situazione in tempo reale. Esistono altri tipi di videosorveglianza più economici, innovativi e che svolgono egregiamente il servizio: i dispositivi di videocontrollo. Al momento dell'attivazione delle barriere antintrusione, viene scattata una serie di foto dove con tutta probabilità appare il volto del malintenzionato. Alcuni modelli prevedono la possibilità di effettuare un breve filmato in diretta per verificare che non si tratti di un falso allarme.

  • Centralina comando di un impianto antintrusione Gli impianti antintrusione sono indicati per coloro che amano la tranquillità e non vogliono rischiare di trovare sorprese negative al momento del rientro in casa, soprattutto se si è costretti a lung...
  • telecamera Scegliere un kit di videosorveglianza non è cosa facile. Dovrete prestare attenzione a molteplici fattori. Cominciamo con la scelta del tipo di telecamera; potrete scegliere tra un impianto di videoso...
  • videosorveglianza I kit videosorveglianza ip si stanno diffondendo ampiamente e rapidamente anche qui in Italia. Questi kit possono essere acquistati tranquillamente on-line a prezzi modici e successivamente necessitan...
  • Impianto d'allarme Gli impianti di antifurto sono una protezione maggiore per tutti coloro che trascorrono la giornata fuori casa o che amano passare le vacanze lontani. In questo modo si è più tranquilli nel lasciare i...

ILS - DIY Infrared Laser Mirare al modulo antifurto Modulo allarme antifurto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,69€


Barriere antintrusione: Videosorveglianza e barriere antintrusione prezzi

barriera esterna infrarosso La premessa d'obbligo quando si parla di prezzi dei sistemi d'allarme è la discriminante della qualità. Nei centri commerciali si trovano kit completi a partire da poco più di 100€ a cui, con l'aggiunta di altri 50€, si applica addirittura una piccola telecamera per il videocontrollo. Se invece vogliamo trattare la materia degli impianti professionali da casa, per una videosorveglianza con registrazione di immagini della durata di 24 ore, a colori e con visione notturna, il prezzo parte da 1500€, superando facilmente i 3000€ per aggiungere telecamere su più punti del perimetro dell'abitazione. Vale lo stesso ragionamento per le barriere antintrusione. Le classiche barriere col singolo fascio di raggi costano meno di 100€ l'una, mentre per una barriera professionale a doppia tecnologia "pet immunity", che riconosce gli animali domestici evitando falsi allarmi, con la regolazione in ampiezza, il prezzo parte da 300€ a sensore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO