Calce idraulica

Di cosa si tratta

La calce idraulica è un tipo di legante, che in antichità veniva usata, mischiata a pietrame e ad altri prodotti di scarto, come nucleo delle murature (nucleo in calcestruzzo). A differenza della calce aerea, essa può fare presa, ossia indurire, anche con la presenza di acqua, e questo è un vantaggio soprattutto in situazioni con climi umidi. Essa è composta da pozzolana (ossia argilla) ed idrossido di calcio (calce spenta). La calce spenta si ottiene dalla calcinazione del calcare: si cuoce il minerale a temperature molto elevate, arrivando a circa 1000°C, provocando l'evaporazione di anidride carbonica; successivamente si aggiunge acqua all'ossido di calcio ottenuto dalla cottura. L'idrossido di calcio viene anche usato per preparare l'affresco (in calce aerea); ciò che fa la differenza è l'argilla, che può essere anche già presente come impurezza nel minerale estratto in cava.
Minerali calcite

ARTIMESTIERI - BIOART ADESIVO/RASANTE PER SUGHERO - sacco Da 25kg - traspirante in calce idraulica naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,4€


Proprietà principali

Muratura calce idraulica La calce idraulica è un materiale versatile e in alcuni casi viene confrontata col cemento, perché se l'argilla è ad alte percentuali e cuocio il tutto a più di 1000°C, ottengo dei cementi molto compatti e poco permeabili a gas e aria. Tuttavia ha una temperatura di cottura inferiore rispetto il cemento Portland, ed è quindi meno inquinante, anche se è meno densa. Inoltre, come legante è spesso considerata migliore della calce erea, perché ha un basso modulo elastico, permette agli edifici di "respirare", e non intrappolare l'umidità nelle pareti, e spesso agisce come sacrificale in quanto è più debole e si rompe più facilmente rispetto alla muratura, risparmiando così le pietre e/o mattoni che sono legati ad essa (i quali possono essere riutilizzati). Infine bisogna far attenzione a non confondere la calce idraulica con la calce idrata, poiché quest'ultima indica qualunque calce che è stata spenta se l'indurimento avviene per idratazione, carbonatazione, o entrambi.

  • Costruzione di un muro in cemento armato Il cemento armato, chiamato anche calcestruzzo armato, è un materiale edile impiegato normalmente per costruire edifici, pareti, fondamenta e muri di sostegno. È costituito da un'armatura di barre di ...
  • Cemento con armatura a vista Il cemento armato precompresso è un materiale utilizzato nell'edilizia composto da calcestruzzo, ovvero una miscela di sabbia, cemento, acqua ed elementi lapidei come la ghiaia, e barre di acciaio; a ...
  • Viti autofilettanti per calcestruzzo Le viti per calcestruzzo rappresentano un prodotto innovativo ed utile, adatto non solo per cemento armato, ma anche per materiali come pietre calcaree e naturali, arenarie, marmo ed altro ancora: mat...
  • Rivestimento da esterno in gres I rivestimenti da esterno si trovano in numerosi materiali differenti ma hanno caratteristiche comuni proprio per la loro destinazione d'uso: infatti devono saper resistere agli agenti atmosferici e a...

ARTIMESTIERI - Calce Idraulica Naturale Pura Renobat Nhl 5 - Sacco Da 35kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,49€


Calce idraulica: Tipi di calce

Tipologie calce La calce idraulica naturale è suddivisa in vari sottotipi, in base all'uso che se ne deve fare. Calce idraulica debole: viene utilizzata per lavori interni e lavori esterni in zone riparate. Contiene fino al 10% di argilla. Fa presa circa una settimana dopo l'aggiunta di acqua. Calce idraulica moderata: può essere utilizzata per lavori da svolgere in aree aperte. Contiene una percentuale di argilla tra l'11% e il 20%. Questo tipo di calce fa presa entro pochi giorni dopo l'aggiunta di acqua. Questi primi due tipi sono anche chiamati calci semi-idrauliche. Calce idraulica eminente: viene utilizzata per lavori in zone scoperte, come i camini e i solai. Contiene tra il 21% e il 30% di argilla. Le sue proprietà sono simili a quelle del cemento. Questa calce idraulica indurisce entro un giorno dopo l'aggiunta di acqua.



COMMENTI SULL' ARTICOLO