Valutazione immobili

Valutazione immobili: parametri base

Occorre una notevole esperienza nel settore per effettuare una corretta valutazione degli immobili, tuttavia vi sono dei parametri base comprensibili a tutti. Il perito, o agente incaricato, effettua una prima analisi derivante dall'attuale valore di mercato. Quando si parla di "valutazione comparativa", significa appunto che vengono comparati diversi appartamenti nella stessa zona e d'identica tipologia. La zona concorre a far salire o abbassare il prezzo della stima economica: panorama, aree attrezzate, farmacie, supermercati, mezzi pubblici, giardini, rumorosità, traffico locale e adiacenza al centro o periferia. Dopo aver applicato questi coefficienti valutativi, si passa alla stima interna.
Stima economica immobiliare

9" x 6" Marrone di plastica Louvre Air Vent Griglia con zanzariera coperchio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,45€


Valutazione degli immobili: calcoli

Calcolo valutazione immobiliare La manutenzione, esterna e interna di stabile e appartamento, è un coefficiente di partenza per giungere a calcoli precisi che forniranno la corretta valutazione immobili.Viene considerato lo stato degli impianti, dei rivestimenti murari e pavimentali, il livello d'isolamento acustico e termico, le rifiniture, nonché il grado d'efficienza energetica. Se l'immobile presenta pannelli solari o impianti fotovoltaici, il prezzo sale vorticosamente. Il piano di ubicazione e la presenza o meno dell'ascensore sono altri fattori utili alla valutazione.La superficie commerciale è la somma delle superfici anche non calpestabili, e la stessa viene moltiplicata per il prezzo assegnato al metro-quadro.Balconi e terrazzi sono calcolati al 25%, se scoperti; quelli coperti al 35%. Garage o box di pertinenza alzano il prezzo della valutazione in percentuale variabile dal 30% al 50%.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO