Materiali e modelli delle mattonelle per esterno

I materiali delle mattonelle per esterno

Le mattonelle per esterno sono disponibili in molteplici materiali: l'importante è che risultino durevoli e resistenti non soltanto al calpestio, ma anche agli agenti atmosferici, alle precipitazioni e agli sbalzi di temperatura. Tra i materiali più indicati per le mattonelle per esterni va menzionato il gres porcellanato, il quale è contraddistinto da straordinaria compattezza ed è poco sensibile persino al freddo invernale e alle gelate. Con appositi pigmenti può emulare alla perfezione l'aspetto del legno ma naturalmente, rispetto a quest'ultimo, è molto più longevo. Altri materiali appropriati per la fabbricazione delle piastrelle da esterno sono la ceramica, disponibile in molteplici tonalità, e l'ardesia, caratterizzata da un suggestivo aspetto rustico. Anche il cemento, solido e robusto, è talvolta adoperato per la costruzione delle mattonelle.
Mattonelle per esterno in cemento

DETERGENTE DECERANTE SGRASSANTE LT.1 FILA PS/87 (033198)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€


Quali sono i vantaggi delle mattonelle per esterno?

Mattonelle in gres porcellanato Le mattonelle per esterno sono in grado di valorizzare l'aspetto di parchi e giardini grazie alla loro levigatezza e alla possibilità di personalizzarle con varie decorazioni. Esse garantiscono un suolo regolare, uniforme, facile da pulire e pertanto più igienico. Le mattonelle da esterno in ceramica o in gres porcellanato rendono l'ambiente senza dubbio più elegante e raffinato, quelle in ardesia possiedono un affascinante aspetto naturale, quelle in cemento si caratterizzano per il gusto originale e modernizzante. In tutti i casi, tali piastrelle si dimostrano capaci di arricchire con maestria il design degli esterni. Le mattonelle in questione, inoltre, sono realizzate con materiali resistenti agli urti, all'umidità e alle intemperie e, di conseguenza, garantiscono un investimento longevo, conveniente sia per il presente che per il futuro.

  • dettagli di una scala a giorno A distinguere le scale a giorno sono le strutture portanti che accompagnano i singoli gradini che, differentemente dagli altri tipi di scale, sono circondati o sostenuti dal basso da un'intelaiatura b...
  • Bitume allo stato liquido Il bitume viene ricavato dal petrolio, in seguito alla sua raffinazione. A temperatura ambiente ha un colore scuro che va dal nero al bruno scuro ed ha come caratteristiche principali quelle di essere...
  • Vasta scelta di vasi per piante Non tutti dispongono di un giardino o di un angolo di terra in cui coltivare fiori, piante o anche ortaggi. Non per questo, però, bisogna rinunciare alla soddisfazione di far crescere dei vegetali o d...
  • Isolamento termico per il risparmio energetico Il risparmio energetico viene realizzato attraverso tutta una serie di procedure di vario genere che si pongono tutte l'obiettivo di coibentare al meglio l'immobile: in questo modo si favorisce la ven...

H.Koenig NV60 Pulitore a vapore,Portatile, Multiuso, Potente 4.2 bars, 250ml + accessori 1000W, Nero/Giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€
(Risparmi 37,91€)


La posa in opera delle mattonelle per esterno

Mattonelle per esterno in ceramica Per la posa in opera delle mattonelle per esterno è necessario procurarsi la quantità opportuna di malta: quest'ultima può essere acquistata in negozi specializzati oppure realizzata con il fai-da-te, mescolando del cemento con acqua e sabbia. Bisogna, in aggiunta, preparare in maniera adeguata il terreno, rendendolo omogeneo, levigato e privo di qualunque imperfezione: a tale scopo si suggerisce di creare un sottofondo di cemento e aggregati come il pietrisco e la ghiaia. Sul substrato così ottenuto vanno installate le mattonelle per esterni, legandole tra loro attraverso la malta. I residui di quest'ultima, al termine dell'operazione, possono essere facilmente eliminati con un panno umido. Si suggerisce di procedere ordinatamente di fila in fila, per ottenere un risultato del tutto preciso.


Materiali e modelli delle mattonelle per esterno: Pulizia e manutenzione delle mattonelle per esterno

Mattonelle per esterno in ardesia La pulizia delle mattonelle per esterno è semplice ed economica: è sufficiente procurarsi un detergente neutro, che non formi schiume abrasive e che non possa danneggiare la superficie del rivestimento. Prima di applicare il detersivo è opportuno rimuovere i residui di polvere con una scopa dotata di setole non troppo dure, anche se di solito i materiali utilizzati per le mattonelle da esterno non sono facilmente soggetti ai graffi. Il detergente va diluito in acqua tiepida e distribuito con un panno morbido, facendo attenzione a non trascurare gli interstizi e gli angoli più nascosti. Periodicamente è utile trattare le piastrelle con un prodotto lucidante e rinforzante, ma non con la cera: questa, infatti, potrebbe renderle scivolose. Qualora si notino delle incrinature è sufficiente sostituire la mattonella danneggiata con una nuova.



COMMENTI SULL' ARTICOLO