Cartongesso per esterni

Il cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto apprezzato e usato largamente per realizzare soluzioni progettuali fai da te: nella maggior parte dei casi viene usato per suddividere in maniera pratica e poco ingombrante gli ambienti. Infatti le pareti in cartongesso sono molto versatili e possono anche essere disinstallate altrettanto rapidamente. In più questo materiale è estremamente lavorabile, quindi è possibile creare nicchie, armadi a muro, controsoffitti, mensole e molto altro ancora. Economico, estremamente versatile e leggero, il cartongesso è presente sul mercato in numerose varianti: quello più diffuso viene usato negli ambienti interni e si può anche sottoporre a un trattamento speciale perché resista all'umidità in maniera migliore. Vi è poi il cartongesso per esterni, materiale specifico per questa destinazione d'uso. Le sue caratteristiche sono leggermente diverse.
lastre in cartongesso

Toupret 251080 - Pasta RX2 riempitiva per facciata/muro esterno, 1,25 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,97€
(Risparmi 0,1€)


Il cartongesso per esterni

Uso di cartongesso per esterni Il cartongesso per esterni ha caratteristiche che lo distinguono dal materiale comunemente impiegato per usi interni. Infatti è molto più resistente, così da sopportare senza problemi le condizioni legate alla destinazione d'uso. Per questo non risente dell'azione dei raggi solari, dell'umidità, degli agenti atmosferici e degli sbalzi di temperatura. Tra l'altro il cartongesso per esterni viene sottoposto a una lavorazione particolare, grazie alla quale non subisce gli effetti del contatto diretto con l'acqua. Per questi motivi viene usato spesso per suddividere in diversi spazi il patio, il gazebo, il terrazzo oppure il porticato. Una delle destinazioni d'uso più comuni è quella che vede la realizzazione di un'area relax oppure di una zona barbecue riparata. In questo modo la schermatura messa così in opera può essere più o meno estesa.

  • Parete attrezzata in cartongesso Il cartongesso è un materiale molto utilizzato nei sistemi di costruzione a secco: infatti si tratta di un materiale molto pratico e versatile per realizzare pareti divisorie al posto del calcestruzzo...
  • porta scorrevole La porta scorrevole nel cartongesso è un'ottima soluzione nel momento in cui c'è la necessità di dover creare nuovi spazi all'interno della casa. Essendo questa installata nel cartongesso, risulta ess...
  • Intelaiatura di un muro in cartongesso I muri in cartongesso vengono spesso adoperati per dividere gli spazi interni di una abitazione ma anche per realizzare contro soffittature. Il cartongesso, in virtù della sua estrema versatilità e le...
  • Struttura per posizionamento pannelli in cartongesso isolante Il cartongesso isolante termico permette non solo di creare muri divisori ma consente di creare delle camere d'aria tra le pareti isolando sia termicamente che acusticamente gli ambienti. Solitamente ...

Gr4tec 6 x Lampadine LED Da soffitto Faretti Da incasso Sottlissimo Design Integrato 2800K Bianco Caldo 3,5W Pari A 35W 400LM RA80 Grande Angolo Orientabile Contro Ruggine AC230V Luce Non Regolabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€
(Risparmi 9€)


Cartongesso per esterni: Pareti esterne in cartongesso

pannelli cartongesso Il cartongesso per esterni viene utilizzato con i metodi tradizionali, esattamente come il materiale ad uso interno; ad esempio, per realizzare una parete divisoria è necessario installare prima un telaio di supporto. Quest'ultimo può essere in legno oppure in metallo; per un risultato più pratico ed efficiente si usano guide a U in alluminio. Una volta realizzato il telaio lo si ricopre su entrambi i lati con pannelli in cartongesso per esterni: è anche possibile applicare una mano di pittura acrilica sulla superficie per integrare meglio la parete nel contesto circostante. In alternativa si installa una parete scorrevole, ma in questo caso il telaio è composto da binari scorrevoli in alluminio. In questo modo la struttura in pannelli di cartongesso scorre di lato per aprirsi e chiudersi quando è necessario modificare la struttura esterna.



COMMENTI SULL' ARTICOLO