Pareti divisorie in legno

Perchè adottarle

Per suddividere gli spazi interni di un'abitazione, di un ufficio oppure di un locale si hanno a disposizione soluzioni molto diverse tra loro: l'obiettivo è sempre organizzare l'ambiente in base alle proprie esigenze, unendo funzionalità ed estetica. La soluzione più diffusa consiste nell'adottare dei muri, tuttavia questi non sono particolarmente adatti in contesti dalla ridotta metratura. Infatti sono voluminosi, ingombranti e occupano molto del poco spazio a disposizione. Inoltre un'opera muraria ha una posa laboriosa, che consiste nella stesura del progetto e nella realizzazione vera e propria; inoltre può coinvolgere gli impianti e non è facilmente removibile. Una valida soluzione alternativa consiste nell'adottare pareti divisorie in legno, economiche e veloci da mettere in posa. Questi elementi sono al tempo stesso funzionali e decorativi e danno valore aggiunto alla stanza.
Parete divisoria legno

LOFT Scaffale per la decorazione murale Decorazione della parete Tubi mensole di acqua creativo Librerie pareti divisorie industriale Winds Word scaffale sfondo Decorazione Parete Parete PARETE tubo di acqua Partizioni Ripiani Parete decorazione industriale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 141,88€


La struttura e le caratteristiche

Pareti divisorie Le pareti divisorie in legno si trovano in commercio in tanti modelli diversi, così da poter soddisfare tutte le esigenze e offrire un ampio range di prezzi. I divisori più costosi sono in legno massello pregiato, mentre le soluzioni più economiche possono essere rivestite di compensato oppure essere fatte di lamellare. In ogni caso si ha un'ampia libertà stilistica, proprio grazie alla caratteristiche stesse del materiale (colore, venature, facilità di lavorazione). Nella maggior parte dei casi le pareti divisorie in legno hanno un'intelaiatura di blocchi prefabbricati di legno, così da risultare indeformabili e molto resistenti. Spesso si riveste il telaio con pannelli di compensato e si riempie la cavità interna con materiale isolante: in questo modo si riduce lo spessore e si migliora il comfort abitativo. La scelta del materiale isolante dipende dalle proprie esigenze e dal fatto che si voglia avere un isolamento termico oppure acustico.

  • Esempi di pareti divisorie mobili Le pareti divisorie mobili sono una soluzione progettuale molto usata negli ultimi anni nel settore dell'interior design. Il punto è che quando si affitta o si compra un'abitazione spesso non piace la...
  • Pannelli divisori flessibili Per suddividere gli spazi interni di un'abitazione esistono diversi modi, più o meno impegnativi e costosi. I divisori mobili sono più economici e pratici rispetto alle classiche pareti in muratura e ...
  • Parete divisoria in vetro decorato Le pareti divisorie di design in vetro rappresentano una delle idee più luminose e sofisticate di separare uno spazio. La scelta del vetro darà l'ulteriore tocco di classe all'ambiente, può essere lis...
  • Pareti divisorie interne Le pareti divisorie interne si possono realizzare in vari materiali, in legno, in pvc, in vetro. Oggi molto adoperato è il cartongesso perché è di spessore sottile, è facile da installare e molto vers...

Carta autoadesiva in vinile, motivo legno grezzo, per piani di lavoro da cucina, armadietti, cassetti, mobili, pareti (45 cm x 10 m, marrone chiaro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,59€


Pareti divisorie in legno: Come sceglierne una

Parete divisoria La scelta delle pareti divisorie in legno deve tener conto di tanti fattori diversi: ad esempio bisogna considerare quale sia il materiale isolante utilizzato per rendere la soluzione più funzionale. Questo fatto è ancora più importante se le pareti divisorie in legno vengono inserite in una camera da letto, in uno studio oppure in un ufficio. Si tratta di ambienti delicati dove il comfort abitativo deve essere studiato adeguatamente. Questi elementi possono ospitare sia i classici impianti che i condotti della televisione, della filodiffusione, del sistema di allarme e dei collegamenti domotici. Sono sempre facili da montare e smontare, recuperando tutti i materiali impiegati per la loro realizzazione. I blocchi per costruire le pareti divisorie in legno si trovano facilmente nei negozi specializzati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO