Separe

I separé eleganti e funzionali

I separé sono formati da vari pannelli, uniti tra loro tramite cardini o cerniere. Questi pannelli possono essere di diversi materiali, monocolore o decorati, mobili o fissi. I separé servono a dividere gli ambienti per garantire la privacy e destinare la zona ad un altro uso. Possono essere anche semplicemente decorativi per dare un tocco di originalità e di raffinata eleganza ad ogni ambiente. Oggi sono tornati di moda in forma più leggera e funzionale, ma sempre molto elegante e decorativa. I separé per la loro versatilità si abbinano perfettamente in ogni tipo di arredamento, sia in quello dalle linee classiche che in quello contemporaneo. I separé hanno origini antiche, nascono in Cina ed in Giappone e ben presto si diffondono per tutta l'Asia e in tutto il mondo. Anche i separé giapponesi, che servivano come divisori e per proteggersi dalle correnti d'aria, hanno avuto un enorme successo mondiale in tutte le epoche. Ancora oggi questi divisori sono un elemento d'arredo molto attuale e decorativo e usati anche come porte scorrevoli.
Separé decorativo giapponese

EisEyen, Pannello acustico fonoassorbente, isolante acustico in schiuma di polistirene, per onde sonore larghe, confezione da 12 pezzi (30 x 30 x 2,5 cm), colore: nero/rosso/blu/giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Caratteristiche dei separé

Esempio di separé Nelle varie epoche i separé sono stati sempre molto utilizzati come complemento d'arredo per le loro bellissime decorazioni. Ancora oggi sono molto importanti per riorganizzare gli spazi e rendere flessibile ogni ambiente. Questi pannelli decorativi sono disponibili nelle forme più originali e in tanti materiali. Molto famosi sono i paraventi giapponesi in legno di cipresso Hinoki o in legno e bambù, tutti finemente decorati da abili artigiani. Ci sono, poi, i separé cinesi che sono delle vere e proprie opere d'arte e che nei secoli sono diventati delle vere e proprie icone di stile. Ma oggi vengono realizzati anche dei separé dallo stile più moderno, con la struttura in acciaio e laccati a mano. Altri sono fissi, vengono appesi al soffitto e possono essere realizzati con oggetti riciclati, con corde colorate o in strutture astratte. I separé sono molto amati e molto usati anche perché quando non servono si piegano e si conservano in poco spazio. Vasta è la scelta dei pannelli divisori, essi vengono usati anche come semplice elemento decorativo da mettere in un angolo della stanza per arricchire l'arredamento o caratterizzare una parte spoglia dell'ambiente.

  • Separé Il separé è un accessorio antico, appartenente alle culture asiatiche, e può essere usato per delimitare una parte di una stanza o di un monolocale; oggi viene utilizzato anche negli uffici. Ma un tem...
  • Composizione originale frangisole legno Lo sviluppo dell'architettura moderna ha portato all'ideazione e alla messa in opera di molte novità edilizie da cui è possibile trarre benefici, tra questi la possibilità di avere meno oneri struttur...
  • Originale grigliato per terrazzi I grigliati per terrazzi sono elementi d'arredo e di abbellimento per verande, terrazzi, balconi, giardini. Possono avere una trama a maglie quadrate o presentare la forma classica del rombo disposto ...
  • Separé stile inglese I separé sono una soluzione perfetta per riuscire a dividere con grande semplicità i propri ambienti di casa senza chiamare una squadra di operai per innalzare per forza dei muri e di conseguenza la p...

ZL-Scaffale di stoccaggio ZHILIAN& Pareti Divisorie in Legno Massello Scaffali Mensola Moderni Semplici A Muro Cremagliere Multifunzionali per La Decorazione della Parete (Size : 120x30cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 128,96€


I separé moderni, versatili e funzionali

Separé decorativo per interni Per realizzare i separé moderni vengono utilizzati tantissimi tipi di materiali. Abbiamo dei pannelli divisori realizzati recuperando delle porte di vecchi armadietti o usando vecchie porte, tutti oggetti riciclati. I separè moderni, realizzati con tutti questi oggetti, diventano delle vere e proprie opere d'arte molto originali, create dalle mani di abili artigiani. Nelle case moderne, spesso dotate di poco spazio, i separé possono essere utili come un elemento multifunzionale ideale per dividere gli spazi. Anche le librerie modulari che separano due ambienti sono perfette come divisori. Di solito, questi separé arrivano fino al soffitto e sono fissi, creando in molti casi una vera e propria parete che però molto spesso è aperta è può essere collocata in ogni stanza della casa anche in bagno o in cucina. Questi separé possono essere usati per collocarvi sopra libri, piante, suppellettili e oggetti di ogni tipo, a seconda dell'ambiente in cui vengono inseriti. Dei meravigliosi separé sono anche realizzati in vetro, in legno o in cartongesso, che diventano sono veri e propri elementi d'arredo, molto funzionali, che servono per dividere con classe ed eleganza un unico ambiente.


Separe: I separé una rivisitazione dei vecchi paraventi

Separé decorativo In alcuni casi i separé sono realizzati con delle tende che, per la versatilità e la bellezza dei tessuti e delle fantasie, realizzano dei pannelli divisori di raffinata eleganza. Queste tende a volte sono fisse, altre volte scorrono su binari. I separé contemporanei sono una vera e propria rivisitazione del vecchio paravento e spesso sono di grande impatto visivo. Questi pannelli divisori sono realizzati in tanti modelli con ante pieghevoli, con pannelli decorati, con appoggio a terra, sospesi o solidamente affissi al soffitto. Sono spesso realizzati in legno, metallo, vimini e materiali sintetici. Molti separé di grande impatto visivo provengono anche dal mondo del riciclo. Questi separé non solo sono belli e funzionali, ma sono anche ecologici e realizzati nel pieno rispetto della natura. Questi paraventi di nuova generazione si integrano perfettamente nella casa moderna e sono perfetti per ogni stanza. Per dividere il salone, per arricchire la camera da letto ma anche nella camera dei ragazzi, allegri e colorati possono essere molto utili.



COMMENTI SULL' ARTICOLO