Begonia

Conoscere la begonia

La begonia appartiene alla vasta famiglia delle begoniacee: piante con fiori e foglie molto decorative, che offrono una magnifica fioritura da giugno fino ai primi freddi. Sono molto apprezzate perché facili da coltivare sia all’interno che all’esterno e con i loro fiori e il loro fogliame dai colori brillanti illuminano giardini e terrazze. Esistono circa millecinquecento varietà di begonie, le più popolari sono la begonia tuberosa, la begonia rex e la begonia semperflorens. Le begonie sono originarie dell’America del Sud e dell’America Centrale ma alcune specie si trovano anche nell’Africa tropicale e nel Sud-Est Asiatico. Il nome "begonia" è stato dato per la prima volta nel XVII secolo ad una pianta originaria delle Antille dal botanico francese padre Charles Plumier e fu scelto per omaggiare Michel Bégon, che nel 1680 era governatore di Santo Domingo.
begonia tuberhybrida   fonte:http://www.jardinage.eu

CARRELLINI LEGNO BLINKY MOD.BEGONIA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,52€


La begonia: notizie utili

piantine di begonia semperflorens   fonte: http://www.benary.com La begonia è una pianta da fiore che mediamente raggiunge i 30 cm di altezza. I fiori, di vari colori, sono rossi, gialli, bianchi, rosa, arancione. L’esposizione ideale è in un luogo d’ombra o semi-ombra, comunque non alla luce diretta dei raggi del sole. La begonia va messa a dimora ad aprile o maggio e fiorisce per tutto il periodo estivo e in alcune zone particolarmente temperate anche fino ad autunno inoltrato. Necessita di un terreno ben drenato. La varietà di begonia da interno trova la sua collocazione ideale in sala da pranzo o in salotto, meglio se dietro ad una finestra con delle tende che schermino la luce. La varietà a grandi fiori, come la begonia tuberosa, può essere collocata in vasi da sola oppure insieme a piante con esigenze simili, come le impatiens. Una curiosità: i fiori sono commestibili per le marmellate.

  • Piante da giardino fiorite Quasi sempre le piante da giardino con fiori appartengono al genere delle angiosperme e hanno un'origine remota che addirittura risale all'era cretacea. Questi vegetali hanno la facoltà di adattarsi r...
  • Agrifoglio pianta Durante le feste pagane per il solstizio d'inverno veniva celebrata la rinascita del sole come una battaglia tra l'agrifoglio invernale e la quercia estiva. In seguito i cristiani, che utilizzarono tu...
  • fiori di tulipano Anche se i tulipani sono prevalentemente piante da giardino, molte varietà vengono coltivate in casa. Il genere Tulipa comprende circa 150 specie bulbose, ma per la casa vengono preferiti i bellissimi...
  • Nandina domestica La nandina domestica è facilissima da coltivare, sia in vaso che in terra. E' un arbusto sempreverde rustico e molto resistente, adatto al clima italiano, e se coltivato in terra può superare senza pr...

Concime Liquido 'Piante Fiorite' A Formula Potenziata. Prodotto Sviluppato Appositamente Per La Crescita Rigogliosa Ed Equilibrata Delle Piante Da Fiore Con Conseguenti Fioriture Abbondanti. Utilizzabile Su Fiore Di Vetro, Begonia, Gladiolo, Gerbera, Gels

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€


Come coltivare la begonia all'esterno

fiore di begonia tuberosa   fonte: http://www.missouribotanicalgarden.org/ Se avete deciso di decorare il giardino o il terrazzo con delle begonie, sappiate che sono piante per giardino freddolose e quindi dovrete proteggerle dal freddo con una pacciamatura (utilizzando trucioli di legno o foglie secche per coprire le radici). Se possibile, prima delle gelate, dissotterrate i tuberi riparandoli in un luogo fresco e asciutto. L'ideale sarebbe adagiarli in una cassetta di sabbia in garage. Ai primi tepori primaverili riprendete i bulbi e ripianteli nel terreno o nei vasi. Pizzicate le giovani piante riducendone le estremità con le dita per favorirne la fioritura. Questo semplice gesto in realtà è molto importante perché guida il flusso della linfa alla formazione delle gemme. La begonia è una specie facile da coltivare, perché non ha molte pretese. Durante la fioritura sarà sufficiente annaffiare le piante due volte a settimana e nutrirle con del concime liquido una volta al mese.


Come coltivare la begonia in appartamento

piante di begonia   fonte:http://whangareiflora.weebly.com La begonia può essere coltivata anche all’interno di un appartamento. Ponete il vaso in un luogo non illuminato da luce diretta. L’ideale sarebbe posizionarlo sul davanzale di una finestra esposta ad Est o ad Ovest. Attenti alle correnti d’aria:le patisce molto. A primavera inoltrata la begonia entra nella fase di sviluppo e richiede due annaffiatture a settimana. Il terreno dev'essere umido in superficie ma non zuppo d’acqua. Durante la fioritura riducete le annaffiature e per godere degli splendidi fiori più a lungo aggiungete fertilizzante liquido ogni quindici giorni. Non vaporizzate il fogliame: la nebulizzazione favorisce la formazione dell’oidio. Terminata la fioritura la begonia entra in fase di letargo: bagnatela pochissimo (il terreno deve rimanere quasi secco) e ponetela in un luogo fresco, fra i 7° e i 10°, fino a primavera.


Come moltiplicare la begonia

Le begonie annuali si moltiplicano attraverso i semi, con semina a febbraio. Le begonie perenni, per divisione del tubero o per talea. A fine della fioritura, quando le foglie sono completamente appassite, togliete i tuberi dal terreno e lasciateli asciugare. Divideteli poi in due parti e conservateli all'asciutto e al buio fino a primavera. Ad aprile metteteli nel terreno: dopo qualche settimana avrete le prime fioriture. La begonia perenne si moltiplica anche per talea. Scegliete una foglia sana e staccatela dal piede. Incidete la faccia inferiore a livello delle nervature principali e posizionatela di piatto in una ciotola che abbia dei fori, un letto di ghiaia per favorire il drenaggio ed un misto di sabbia e terriccio di bosco. Annaffiate a pioggia ponendo la ciotola in luogo caldo ma ombreggiato. Per la begonia da interno la talea si fa ad aprile, per la begonia da esterno a settembre.


Begonia: La begonia tuberosa

begonia La begonia tuberosa è una delle più diffuse e popolari fra le piante per giardino. Il tubero ha forma arrotondata ma piatta, con la faccia superiore concava, ed è proprio da questa parte che la pianta riprende a germogliare dopo il riposo invernale. Il fogliame è lucido, di un bel verde scuro, a tratti purpureo. La begonia tuberosa esiste in due varietà: con steli diritti e con steli cadenti. La prima è adatta ad essere piantata nel terreno, oppure nelle fioriere sui terrazzi, mentre la varietà a rami cadenti ben si adatta ai vasi sospesi. I fiori sono rossi, gialli, arancioni, bianchi o rosa; possono essere semplici, semi-doppi, doppi, a forma di camelia, di peonia o di garofano, con petali a volte ricci e crespati a volte tagliati. Adatta all’esterno, è di facile coltivazione, come tutte le begonie.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO