Piano cottura 4 fuochi

Il piano cottura

Il piano cottura con 4 fuochi consente a chi ama cucinare e portare in tavola piatti fatti in casa di poter realizzare diverse preparazioni contemporaneamente. In dipendenza dello spazio disponibile sul piano della cucina si può optare per piani cottura più o meno grandi. Il modello tradizionalmente più diffuso nelle cucine componibili è quello largo 60 cm, che necessita di uno spazio per l'incasso largo 56 cm e profondo 48 cm. Scegliendo il piano cottura da 75 cm aumenta notevolmente lo spazio a disposizione, ed è quindi possibile impiegare più pentole nello stesso momento. Anche per questo tipo di piano l'incasso deve essere largo circa 56 cm e profondo 48/49 cm. Optando invece per il piano da 90 cm si può comodamente utilizzare tutti e quattro i fuochi in contemporanea e anche posizionare al centro di essi una tripla corona o una pesciera per le cotture particolari o che richiedono lo sviluppo di più calore. In questo caso le misure richieste per lo scasso sono di 83 cm di larghezza e 48/49 cm di profondità.
Piano cottura acciaio

KINLO Adesivi Carta per mobili 0.6M*5M(1 Rotolo) Glitterato Bianco Nessuna Colla PVC Impermeabile Adesivi mobili rinnovato brillantinoso mobili da Cucina Autoadesivo Wall Sticker per Guardaroba

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


I materiali più diffusi

Fornelli vetro nero Per quanto riguarda la scelta del materiale del piano cottura a 4 fuochi, essa è molto soggettiva e dipende principalmente dall'aspetto della cucina e dal gusto personale. Le prestazioni e la resistenza oggi sono infatti garantite da tutti i materiali con cui i piani vengono realizzati. Il piano cottura più diffuso è probabilmente quello in acciaio inossidabile, che data la sua versatilità si adatta a diversi tipi di cucina, è molto resistente e può essere facilmente pulito anche solo con aceto, per non lasciare aloni. È possibile poi trovare in commercio piani in acciaio smaltato, disponibili nei più svariati colori e che possono essere puliti ancora più facilmente dell'acciaio semplice. Per chi ha una cucina dal design più moderno invece esistono piani cottura in vetro, generalmente neri o bianchi, molto sobri ed eleganti che con la loro linearità si abbinano bene a un arredamento meno tradizionale. Anche in questo caso la pulizia risulta piuttosto semplice, utilizzando prodotti specifici che consentono di ottenere ottimi risultati.

  • Piano cottura in vetroceramica a 4 fuochi Il vetroceramica è un materiale composito caratterizzato da piccoli cristalli immersi in una massa vetrosa. A seconda della composizione della massa vetrosa, si possono ottenere delle vetroceramiche c...
  • Piano cottura a due fuochi Il piano cottura a due fuochi è un elettrodomestico che arricchisce l'estetica della cucina. Prima di sceglierlo è necessario tener presente alcune caratteristiche come l'estetica, la dimensione, la p...
  • Piano cottura a induzione Il piano cottura a induzione è una delle maggiori novità disponibili per la cucina; la sua diffusione è iniziata alcuni anni fa, e ancora oggi non è ancora un elettrodomestico ampiamente diffuso, perc...
  • Top cucina Riguardo la fabbricazione di top da cucina, il mercato propone i classici in marmo o in laminato ed altre soluzioni realizzate con materiali compositi, con pietre naturali o con un rivestimento con pi...

Mobile lavatoio con lavello 60 x 50 x 84 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 67€


Piano cottura 4 fuochi: I fuochi

Fornello piano cottura Ogni piano cottura può essere dotato di tipologie di fuochi differenti, generalmente scelti sulla base della funzionalità e combinati variamente nel piano di cottura per poter essere impiegati secondo la necessità di cottura del momento. Tutti i bruciatori consentono una uniforme distribuzione del calore sul fondo delle pentole e la possibilità di regolare la fiamma con estrema precisione. Esistono bruciatori rapidi, che hanno una potenza di 3000 W e un diametro di 91 mm, bruciatori ausiliari, con 1000 W di potenza e diametro di 43 mm, e bruciatori semirapidi, che sviluppano 1650 W di potenza e hanno un diametro di 64 mm. In base al piano di cottura si possono poi trovare tipi di bruciatori più particolari, come quelli a doppia, tripla e quadrupla corona, che sviluppano una potenza maggiore e assicurano tempi molto più rapidi per la cottura, e bruciatori ultrarapidi, che hanno una potenza di 3500 W e diametro di 110 mm, i quali assicurano rapidità e uniformità della cottura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO