Paralumi fai da te

Paralumi fai da te in spago

L’esempio più semplice di paralumi fai da te è quello che si può ottenere con del comune spago da pacchi. Procuratevi anche un palloncino, un pennello di medie dimensioni e della colla vinilica. La prima cosa da fare sarà gonfiare il palloncino e annodarlo all’estremità. Prendete ora lo spago, fermatelo all’estremità del palloncino e cominciate ad avvolgerlo in modo casuale attorno al palloncino stesso. Quando sarete soddisfatti del risultato, tagliate lo spago ed annodate anche questa estremità al nodo. Versate ora la colla vinilica in una ciotola, diluitela con abbondante acqua e con l’aiuto del pennello impregnate tutto lo spago. Bisognerà poi attendere 24 ore, in modo da dare il tempo alla colla di indurire le fibre. Non vi rimarrà che bucare il palloncino ed ammirare il vostro nuovo paralume pronto per essere attaccato.
Paralumi spago

H.L Paralume Moderno a Sospensione Paralume Bianco Fai-da-Te Creativo Soggiorno Sala da Pranzo Lampadario Paralume Lampadario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,15€


Creare un paralume con una bottiglia

Paralumi bottiglie Paralumi fai da te eleganti e molto di moda si ottengono partendo da una semplice bottiglia di vetro. Scegliete delle bottiglie dal design particolare, come ad esempio quelle contenenti amari o digestivi. Ricordatevi di non togliere l’etichetta del produttore, dato che sarà anch’essa un elemento decorativo. Con l’aiuto di un trapano con punta da mezzo centimetro, quindi, praticate un foro nella parte posteriore della bottiglia, in prossimità del fondo. Lavorate lentamente, onde evitare che il vetro si rompa. Fatto ciò non dovrete far altro che far passare un cavo elettrico da paralume nel foro e farlo uscire dal collo della bottiglia. Recuperate poi la copertura superiore del paralume da una vecchia lampada, o acquistatene una in un negozio di fai da te, attaccatela all’estremità ed il gioco è fatto.

  • lampade a sospensione colorate Le lampade a sospensione sono davvero molto utili per illuminare un punto particolare all'interno della stanza. Proprio per questo sono particolarmente utilizzate in cucina e nella sala da pranzo, in ...
  • Lampada Tiffany da tavolo Le lampade Tiffany sono conosciute in tutto il mondo per il loro aspetto, che unisce fantasia, decorazioni raffinate e una grande valenza estetica. Il materiale principale è il vetro colorato anche se...
  • Lampione da giardino Tra le soluzioni per l'illuminazione da esterni i lampioni da giardino sono una delle più apprezzate. I motivi vanno dal fatto che riescono a illuminare ad ampio raggio, distinguendosi per efficienza,...
  • Ghirlande luminose led L'illuminazione giardino led è perfetta per chi vuole valorizzare ed arredare con gusto l'esterno della propria casa. Questa verrà perfezionata a seconda delle tonalità e dell'arredamento del giardino...

FABRILAMP- Ricambio paralume per ventilatore Delfín

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Riciclareo la stoffa

paralume stoffa L’ultimo esempio di paralumi fai da te che vi proponiamo si basa sull’utilizzo di vecchi scampoli di stoffa o vestiti dismessi. Vi basterà lavorare sulla struttura di un paralume che non utilizzate più e far viaggiare la fantasia a più non posso. La stoffa infatti si presta ad innumerevoli varianti: potete ad esempio accostare tra loro piccoli pezzi come nel patchwork, o applicare la stoffa solo da un lato creando un effetto 3D. Non sarà difficile poi creare delle piccole rose in raso da attaccare tutt’intorno, o semplicemente usare una stoffa damascata per dare un effetto più elegante alla stanza. E perché non scegliere un vecchio maglione di lana per un paralume da mettere nella casa in montagna ? Insomma, le possibilità che vi si prospettano sono davvero innumerevoli ed alla portata di tutti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO