Livella

Funzionamento livelle

La livella è uno degli utensili più comuni ed allo stesso tempo più utilizzati. Grazie alla sua semplicità si presta ad essere utilizzata da un'ampia cerchia di utenti. La livella è uno strumento di misura atto a determinare la pendenza di una superficie rispetto ad un piano orizzontale di riferimento. Il principio fisico sul quale si basa la livella, è quello secondo il quale riempiendo un contenitore con un liquido e lasciando al suo interno una bolla d'aria, quest'ultima si posizionerà sempre nel punto più alto del contenitore in quanto la densità dell'aria è minore rispetto a quella del liquido. Ci sono due differenti tipologie di livella, quella a bolla e quella laser. La prima viene utilizzata per determinare se una superficie sia o meno in piano, mentre la seconda, attraverso un fascio laser permette di capire quali punti in un determinato spazio appartengono allo stesso piano.
livella a bolla

Tacklife MT-L03 Livella a Bolla Antistatica in Lega di Alluminio con Magnete Spirit Level 30 cm Misurazione Orizzontale / Verticale / 45 ° (Precisione: 0.75 mm / m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 4,19€)


Prezzi delle livelle

livella laser I prezzi delle livelle possono variare in base a modelli e casa produttrice. Questo strumento di misura, essendo molto comune e molto utilizzato, è facilmente reperibile sia online, che in qualunque ferramenta, o in centri commerciali e negozi di bricolage. Il costo di quest'attrezzo è alla portata di tutte le tasche, e varia in base alla tipologia, grandezza e materiale utilizzato nella fabbricazione dello strumento. In generale si parte da una base di circa 10 euro per livelle a bolla per uso domestico in plastica o PVC (ideali per piccoli lavoretti come appendere un quadro o una mensola), fino ad arrivare alla fascia di prezzo che si aggira attorno ai 100 euro per l'acquisto di una livella laser di ottima qualità per applicazioni più specifiche in cui si richiede una maggiore precisione.

  • Un modello di livella sferica La livella sferica ha la forma di un cilindro e contiene un liquido abbastanza leggero come può essere la benzina oppure l'alcool, che ne determina il funzionamento. La parte superiore è formata da un...
  • Un modello di livella ad acqua La livella ad acqua è uno strumento di misurazione, semplice ma efficace, dell'altezza di una superficie. Stabilisce, in pratica, l'orizzontalità di un piano. Il suo funzionamento si basa sul principi...
  • Livella torica La livella torica serve per determinare quale sia il grado di pendenza di un muro o di una qualunque superficie usando come riferimento un piano orizzontale. Si tratta, quindi, di uno strumento di mis...
  • Un pavimento autolivellante per interni In alcuni ambienti della casa come garage, solai o cantine il pavimento viene di solito lasciato grezzo. La semplice gettata di cemento ha però alcuni difetti: crea polvere, è difficile da pulire ed è...

takestop® LIVELLA LASER TRIPLA LEVEL PRO 4 in 1 CON ILLUMINAZIONE METRO 250 CM DI PRECISIONE 3 BOLLE FAI DA TE ELETTRONICA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Livella digitale

livella digitale Una variante della classica livella a bolla, è la cosiddetta livella digitale. Come facilmente è possibile intuire dal nome, questo strumento sostituisce la convenzionale bolla d'aria all'interno del liquido con un sistema di riferimento assoluto già memorizzato al suo interno. Innanzitutto è bene specificare per prima cosa che un componente fondamentale affinché ci sia il corretto funzionamento di questa livella sono le batterie, che nella maggior parte dei casi sono semplici pile alcaline da 9V che assicurano una durata di circa 500 ore di lavoro. E' possibile cambiare il riferimento assoluto della livella appoggiandola in qualsiasi punto da utilizzare come riferimento e premendo un tasto di "RESET" che permette di tarare il riferimento dello strumento facendo comparire sul display il valore 0,0. La tecnologia anche nel caso di questo attrezzo va sempre avanti.


Livella sferica

livella sferica La livella sferica è un altro esempio dell'applicazione del principio fisico alla base di questo strumento. A differenza della livella a bolla d'aria o torica, questa tipologia sferica ha un'altezza inferiore al suo diametro, chiusa nella parte superiore da una calotta sferica di vetro contenente un liquido leggero, sulla quale vengono disegnati diversi cerchi che consentono di rilevare il posizionamento della superficie rispetto al piano di riferimento. Un'altra differenza sostanziale con la livella a bolla d'aria (e naturalmente anche con la livella digitale) è che la livella sferica consente di effettuare la misurazione della superficie o dell'oggetto contemporaneamente in tutte le direzioni senza doverla mai spostare da una determinata posizione, come accade invece con le altre tipologie sopracitate.


Livella a bolla d'aria

Torniamo a parlare della livella a bolla d'aria, che naturalmente è la più semplice da usare e di conseguenza quella più utilizzata.

Nella maggior parte di questi strumenti che si trovano in commercio sono presenti tre diversi indicatori:

-indicatore di orizzontalità;

-indicatore di verticalità;

-indicatore di inclinazione.

Nel primo caso quest'ampolla viene utilizzata per controllare il corretto sviluppo in base al piano orizzontale (per esempio verificare l'orizzontalità di una fila di mattoni durante la costruzione di un muro).

Nel secondo caso, la verticalità, viene controllata la corretta angolazione posizionando l'ampolla perpendicolarmente al piano principale.

Mentre nel terzo caso, in corrispondenza dell'ampolla è presente una scala graduata che permette di ruotare la stessa in base all'angolo di inclinazione desiderato.


Livelle

livella a bolla d'aria In conclusione, la livella è in definitiva uno tra gli strumenti più utilizzati, un attrezzo comodo, leggero, maneggevole che si adatta alle più svariate applicazioni.

Che sia essa a bolla d'aria o digitale, laser o sferica, magnetica o in plastica è un utensile pratico ed alla portata di tutti.

Non occorre avere particolari competenze per poterla utilizzare e molto spesso risulta uno strumento davvero indispensabile per i piccoli lavori domestici (appendere un quadro, posizionare una mensola, montare un armadio) per lavori di edilizia (costruzioni in muratura, cartongesso, installazione di infissi) per applicazioni tecniche in ambito industriale.

Basta recarsi presso una qualsiasi ferramenta e scegliere il modello che si preferisce, senza la necessità di spendere cifre esorbitanti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO