Tende doccia

Vantaggi delle tende doccia

Per chi ha bisogno di soluzioni pratiche le tende doccia sono l'ideale per avere un bagno funzionale. Rispetto al box doccia infatti la tenda in termini di misure consente una maggiore flessibilità. In più vi consente di risparmiare sul costo della manodopera in quanto la tenda potete tranquillamente montarla in modo autonomo. Con la tenda non avete il problema del calcare e quindi della pulizia che invece richiede il box doccia, vi basta solo lavarla in lavatrice periodicamente. Potete inoltre scegliere lo stile che meglio si abbina col vostro arredamento presente in bagno per dare ulteriore omogeneità. Un altro vantaggio non trascurabile delle tende doccia è quello che non dovete perforare le piastrelle perchè il braccio può essere posto più in alto, alla fine della parete piastrellata. Così magari se avete delle piastrelle pregiate potete salvaguardarne l'integrità.
Tenda doccia con motivi floreali

Shark 010/351191 Tenda Doccia, Vinile, 240 cm x Altezza 200 cm, Multicolore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,74€
(Risparmi 0,56€)


Tende doccia in tessuto

Tenda doccia in cotone Le tende doccia in tessuto rappresentano una sorta di rivoluzione estetica rispetto a quelle più comuni in plastica. Rappresentano una novità che sta via via prendendo piede anche se questo tipo di tende doccia ha un costo maggiore rispetto a quelle in plastica. Hanno il pregio di poter prevenire la formazione di muffa e possono essere di cotone, lino, canapa o poliestere. Se la vostra decisione dovesse cadere sulla canapa farete una scelta ecologica in quanto la canapa è il prodotto di un'agricoltura di tipo biologico e anche i suoi colori hanno origine naturale. Se invece volete una tenda doccia in cotone potete anche prendere del tessuto per la misura che vi serve e cucire da soli la vostra tenda personalizzata con le fantasie che più vi piacciono. Tutte queste tende in tessuto possono essere ulteriormente impermeabilizzate usando degli spray specifici.

  • Lavabo appoggio Negli ultimi tempi, i lavabi d’arredo da semplici mobili utili per svolgere le normali operazioni di igiene personale, si sono trasformati in veri oggetti di design con cui definire e caratterizzare i...
  • Arredobagno in stile moderno L'arredobagno è fondamentale per completare una stanza tanto importante. Negli ultimi anni c'è stata una grande rivalutazione di questi ambienti che non occupano più una posizione di secondo piano ris...
  • Lavabi in legno moderni I lavabi in legno sono elementi dell'arredo bagno molto particolari e che permettono di caratterizzare in maniera univoca l'ambiente, dandogli un'impronta unica e molto personale. Si tratta di una sol...
  • Esempio di specchio in bagno Lo specchio in bagno deve assolvere varie funzioni: innanzitutto è un accessorio fondamentale per mettere a punto un make-up impeccabile, per farsi la barba o per controllare l'acconciatura prima di p...

Wenko 19146100 Tenda Doccia Monocolore Lavabile, Poliestere, 180 x 200 cm, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,98€
(Risparmi 3,01€)


Tende doccia in plastica

Tenda doccia in plastica Le tende doccia in plastica non sono assolutamente una soluzione alternativa di ripiego rispetto al box doccia o alle tende in tessuto. Tra i vantaggi troviamo sicuramente la possibilità di scegliere tra tanti diversi modelli e misure, hanno una lunga durata e una lunga resistenza, costano molto poco e sono molto facili da pulire lavandole in lavatrice. Se non volete optare per la lavatrice allora va bene lo stesso pulirle con una spugna imbevuta di aceto e acqua. Le tende doccia in plastica si possono anche facilmente trovare trasparenti o traslucide o anche con effetti tridimensionali che riescono a ricreare l'effetto del vetro. Non essendo composte di materiali tossici sono inoltre ipoallergeniche. Attenzione però a non scegliere tende doccia fatte di materiali scadenti perchè possono strapparsi facilmente.


Come si possono pulire le tende doccia in plastica

Tenda doccia con design particolare Ci sono vari modi per pulire una tenda doccia in plastica. Mettete la vostra tenda in lavatrice insieme ad alcuni asciugamani vecchi che nel lavaggio strofinandosi con la tenda aiuteranno nella pulizia, aggiungete al normale detersivo che usate una tazza di bicarbonato di sodio. La temperatura da impostare non deve essere superiore ai trenta gradi. Un altro sistema per impedire la formazione della muffa può essere anche quello di far arieggiare il bagno dopo che avete utilizzato la doccia. Successivamente senza necessariamente smontare nulla potete spruzzare direttamente sulla tenda acqua calda e aceto. Questa operazione si può fare settimanalmente. Un terzo modo per lavare la tenda doccia è quello di immergere completamente la tenda in una bacinella di acqua tiepida. Aggiungete un paio di cucchiai di sale grosso e lasciate tutto così per circa due ore poi dopo sciacquatela normalmente e fatela asciugare senza farla stare esposta alla luce diretta del sole.




COMMENTI SULL' ARTICOLO