Spese ristrutturazione casa

Spese ristrutturazione casa: come preventivarle

Nel momento in cui si decide di acquistare una casa le valutazioni da fare sono molte. Innanzitutto occorre chiedersi se sia più conveniente acquistare un appartamento nuovo, pagandolo un prezzo maggiore, oppure una abitazione da ristrutturare, risparmiando così sul prezzo di acquisto. Le spese che ognuno di noi può ritrovarsi ad affrontare nel momento in cui acquista una abitazione da ristrutturare si dividono in due importanti categorie. Abbiamo innanzitutto quelle che si rendono necessarie in caso di impianti che non rispettano le norme vigenti, seguite dai lavori destinati a trasformare alcuni ambienti della casa per renderli esteticamente idonei a quelli desiderati. Al fine di decidere quale delle due soluzioni sia più conveniente occorre quindi aggiungere al costo di acquisto di una abitazione da ristrutturare tutti i costi che tale ristrutturazione comporta.
costi per ristrutturazione

Liquido Keranet soluzione di pulizia acida 1 l Confezione da 1PZ

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Principali costi ristrutturazione casa

ristrutturare casa Molto spesso le giovani coppie che acquistano un appartamento per iniziare la loro vita insieme si trovano a dover limitare gli interventi da eseguire, rimandandoli ad un secondo momento, per contenere le spese iniziali. Se da una parte vi sono interventi che possono essere rimandati, dall'altra ve ne sono alcuni la cui esecuzione si rende necessaria immediatamente dopo l'acquisto. Supponiamo ad esempio che l'abitazione non disponga di impianti a norma. In questo caso le spese di elettricista ed idraulico dovranno essere immediatamente affrontate. Se poi la casa si trova in una zona ad alto rischio sismico sarà consigliabile eseguire delle opere murarie per renderla più sicura di fronte al rischio di terremoti. Quindi, se anche l'acquirente è disposto a rinunciare ad avere una abitazione che rispecchi completamente i propri gusti personali, è consigliabile prima dell'acquisto una attenta valutazione di quelle spese che non possono essere rinviate.

  • Ristrutturare una casa Ogni proprietario di immobili sa che periodicamente è necessario effettuare interventi di manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, così che la proprietà rimanga in buono stato. Infatti questi la...
  • crepa su parete I cedimenti delle fondazioni sono dovute a molteplici fattori che minano la stabilità di un edificio. Tra questi il più comune è una struttura che non tiene conto della natura del terreno e di quella ...
  • ristrutturare casa Come accennato in precedenza la ristrutturazione della propria casa, che si tratti della prima abitazione o della seconda, è una spesa che un po' tutti ci troviamo a dover sostenere nel corso della vi...
  • ristrutturazione casa La casa è il luogo in cui trascorriamo parte della nostra vita ed è proprio per tale motivo che necessita di una cura costante. In essa si mangia, si dorme, si studia, ci si rilassa, si ricevono ospit...

CLP Portasciugamani YOKOHAMA in legno di paulonia, portasalviette da terra in stile rustico portaasciugamano mobile shabby per il bagno marrone scuro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,9€
(Risparmi 25€)


Detrazioni fiscali ristrutturazione

rinnovare casa I costi sostenuti per la manutenzione straordinaria della propria abitazione possono essere detratti dalla dichiarazione dei redditi del soggetto che ha sostenuto la spesa, purché rispettino determinate condizioni. I lavori destinati al risparmio energetico e quelli di adeguamento antisismico godono di una agevolazione fiscale del 65% fino al 31 dicembre 2016, mentre quelli relativi alla ristrutturazione edilizia permettono di recuperare il 50% della spesa sostenuta. A partire dal 1 gennaio 2017 la detrazione fiscale per interventi di manutenzione straordinaria sarà pari al 36%. Per poter accedere al beneficio occorre conservare tutta la documentazione. In sede di dichiarazione dei redditi verrà riconosciuta una detrazione fiscale che potrà dare diritto ad uno sconto sugli importi eventualmente da pagare oppure ad un rimborso. La detrazione verrà suddivisa in dieci quote annuali di pari importo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO