Bracciali uomo

Creare bracciali uomo fai da te

Per realizzare dei bracciali uomo fai da te si possono usare tanti materiali diversi: infatti si ha a disposizione un gran numero di modelli tra i quali poter scegliere. In questo modo si ottiene un oggetto decorativo, elegante e molto personale, che può diventare un regalo unico e davvero molto sentito. Fondamentali sono i cordoncini, che possono essere spessi oppure più sottili nel primo caso si può optare per la pelle, il similpelle, il cotone cerato oppure colorato, il caucciù e l'alcantara. Nel secondo caso vanno bene anche dei fili di nylon. Per la decorazione si usano ciondoli, pietre colorate, perle, perline, bottoni, graffette oppure bulloni: in questo modo i bracciali uomo fai da te diventano degli ottimi esempi di riciclo creativo. Per inserire le perline si consiglia di usare una pinza. Molto importanti sono i moschettoni, che servono per chiudere i bracciali. In alternativa è possibile ricamare una striscia di cuoio e dotarla di chiusura per avere dei bracciali uomo fai da te semplici ed eleganti. Si tratta di una creazione su misura, che riprende le tecniche dell'uncinetto e che consente di avere un monile veramente bello da indossare.
Esempio di bracciale uomo

标题 in acciaio inox braccialetto bracciali uomini gioielli braccialetto in pelle da uomo Mr. Bangle BRACCIALE lega 21 centimetri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Come creare un bracciale uomo in cuoio

Alcuni bracciali uomo Per realizzare bracciali fai da te intrecciati con filo di cuoio è necessario creare una treccia con questo materiale; servono almeno tre fili per avere uno spessore di un centimetro. Se si vuole un bracciale spesso 2 centimetri, servono 6 fili di cuoio. Si consiglia di realizzare una specie di telaio con filo di ottone cotto, così da facilitare le operazioni di intreccio: questo materiale è molto malleabile e va piegato in due su se stesso. Bastano due fili di ottone paralleli per avere un telaio funzionale; in alternativa l'intreccio può avvenire a mano. Una volta presi i capi dei fili di cuoio li si lega a una delle estremità del telaio, stringendoli bene: a questo punto li si intreccia usando le file parallele di ottone per creare il profilo del bracciale uomo in cuoio. Lo spazio interno del telaio, invece, viene utilizzato per un intreccio a zig zag. La lunghezza dei bracciali uomo deve essere di circa 20 cm.

  • Accessori per collane fai da te Gli accessori per collane fai da te sono fra gli oggetti più facili da trovare in quanto possono essere utilizzati anche prodotti che, in origine, non erano pensati come monili per collane. Tutti, inf...
  • Orecchini fai da te Il modello di orecchini più adatto dipende da molti fattori: dalla forma del viso, dalla lunghezza del collo, dal taglio dei capelli e dai colori predominati del volto, come la tonalità degli occhi e ...
  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...
  • Regali di Natale decorati con il Per realizzare un regalo di Natale fai da te, si può sfruttare la tecnica decorativa del decoupage. Innanzitutto bisogna comprare un oggetto semplice: può essere una cornice di legno, un vaso per fior...

Polsiera magnetica con 5 potenti magneti porta viti, chiodi, spilli. Idea regalo per amanti del bricolage, fai da te, sartoria. Bracciale magnetico regolabile per uomo e donna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€
(Risparmi 6€)


Il bracciale uomo in cuoio: le ultime fasi

Esempio di bracciale in cuoio Una volta terminato il lavoro di intreccio si legano i capi dei fili di cuoio e si procede con la rifinitura del bracciale uomo. Per prima cosa si chiude la treccia di cuoio con la fibbia di un vecchio orologio nella quale si fanno passare i tre capi; infine si assicura il tutto cucendolo con del filo dello stesso colore. A questo punto si riportano le misure della treccia su una cintura di cuoio e si ritaglia la sagoma con un temperino: il pezzo ottenuto va incollato al bracciale uomo usando colla acrilica. Si consiglia di posizionarvi sopra dei libri per ottenere un fissaggio perfetto e poi di eliminare il collante in eccesso con solvente per cuoio a base di benzolo. Nel caso in cui i bracciali uomo in cuoio intrecciato siano un regalo è bene presentarli insieme a una scatola decorata abbinata con motivi simili dello stesso colore.


I bracciali uomo con dadi e spago

Esempio di bracciali uomo I bracciali non devono essere assolutamente di metallo prezioso per risultare eleganti e di grande impatto estetico: ad esempio si possono creare monili davvero originali mettendo in pratica i principi del riciclo creativo. Per questo i bracciali uomo possono essere realizzati anche con del semplice spago e delle rondelle oppure dei dadi da ferramenta. Si consiglia di adottare elementi di forma e diametro differenti, così da movimentare il risultato finale e renderlo ancora più interessante. Per i bracciali uomo si consigliano dadi di tanti formati compresi tra 1 e 2 cm di diametro (in commercio ve ne sono da 0,8 centimetri fino a oltre 12 cm). Le rondelle dovrebbero essere delle stesse dimensioni e possono essere a vaschetta, dentellate oppure piatte. Per la chiusura si usa una susta, da fissare con ago e filo. Questi bracciali uomo possono diventare idee regalo originali chiusi in una confezione elegante con una coccarda ho un nastro colorato.


Bracciali uomo con rondelle

Per creare bracciali uomo formati da rondelle si può usare anche il filo di nylon al posto dello spago: servono tre capi di vari colori oppure monocromatici in base alle proprie preferenze. Bisogna anche valutare quale risultato si vuole ottenere, perché il design e lo stile del monile cambiano in maniera notevole. Per prima cosa occorre intrecciare i fili così da avere una treccia finale e infilare a ogni passaggio un dado oppure una rondella: si consiglia di giocare con le misure degli elementi decorativi per avere un risultato migliore dal punto di vista estetico. Infatti la treccia sarà a spina di pesce. Bisogna tenere a mente che per una tenuta perfetta del bracciale si deve fare un doppio nodo ogni coppia di rondelle: questo accorgimento serve anche per distanziarle l'una dall'altra. Se si usano delle rondelle dentellate, si può avere un effetto a coroncina collocandone ogni volta una tra due dadi.


Bracciali per uomo

bracciale uomo fai da te C'è da tenere a mente che i bracciali uomo devono aderire al polso senza stringere: in questo modo non dondolano, non intralciano i movimenti e non danno fastidio perché troppo stretti. In genere il polso di un uomo ha una misura di 20 centimetri, quindi il filo da intrecciare deve essere lungo almeno 30 centimetri, perché a ogni nodo di fissaggio la lunghezza iniziale si riduce. In alternativa si può misurare direttamente la dimensione del polso della persona a cui è destinato il bracciale. Per allacciare il monile è necessario mettere a punto una susta maschio e femmina: per fare questo prima si devono controllare con attenzione i nodi e la loro tenuta. Successivamente si cuce la susta e il gancio alle estremità della treccina, usando un filo dello stesso colore del nylon. In alternativa allo spago o al filo di nylon si può usare un doppio filo elastico.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO