Pellicole di sicurezza

Caratteristiche delle pellicole di sicurezza

Il vetro è un materiale molto diffuso nell'edilizia moderna in quanto permette di rendere le stanze molto luminose, riducendo i consumi di energia elettrica. Il vetro è però anche un materiale molto fragile, in quanto si può facilmente rompersi nei casi in cui sia eccessivamente sollecitato. Per questo esistono le pellicole di sicurezza, composte da materiali all'avanguardia che permettono di conferire alla struttura una grande stabilità nonostante siano molto sottili. Tutte le pellicole presenti sul mercato sono prodotte per rispettare la norma EN12600 sui vetri di sicurezza. Le pellicole di sicurezza hanno due compiti fondamentali: quello di assorbire l'energia d'urto in caso di forti contusioni ed evitare lo spargimento di frammenti in caso di rottura del vetro, riducendo il rischio di lesioni prodotte dai frammenti taglienti del vetro frantumato.
Vetro rotto ma non frantumato

Pellicola anti sfondamento 75x300cm schegge vetro sicurezza safety incidente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,9€


La norma EN12600 sulle pellicole di sicurezza

Vetro che rispetta la classe B La norma EN12600 sulle pellicole di sicurezza detta le prove e i test che una pellicola deve superare per poter poi essere messa sul mercato. Questo modo di testare i vetri di sicurezza prevede due tipi di prove: la prima divide per classi i vetri in base all'altezza della massa d'urto. I vetri, infatti, vengono classificati in 3 classi diverse in base alla resistenza che hanno nei confronti di un impactor che cade da tre diverse altezze (120 cm, 45 cm, 19 cm). La seconda prova a cui sono sottoposti i vetri aveti pellicole di sicurezza prevede la divisione in tre classi differenti in base al modo in cui il vetro si rompe: la classe A se il vetro genera frammenti numerosi e taglianti, classe B se son presenti crepe ma il vetro rimane unito e classe C se il vetro si frantuma generando frammenti piccoli e inoffensivi.

  • Orecchini fai da te Il modello di orecchini più adatto dipende da molti fattori: dalla forma del viso, dalla lunghezza del collo, dal taglio dei capelli e dai colori predominati del volto, come la tonalità degli occhi e ...
  • Esempio di boiserie bianca alle pareti La boiserie indica sia il rivestimento di legno che viene applicato alle pareti che la tecnica con cui viene realizzato. I pannelli di legno sono anche detti perline e hanno il duplice scopo di decora...
  • Regali di Natale decorati con il Per realizzare un regalo di Natale fai da te, si può sfruttare la tecnica decorativa del decoupage. Innanzitutto bisogna comprare un oggetto semplice: può essere una cornice di legno, un vaso per fior...
  • Collana di perle fai da te bicolore Accessorio amatissimo da tutte le donne, la collana ha la capacità sottile ed elegante di sottolineare il décolleté e catturare lo sguardo con disinvoltura. La collana di perle, poi, racconta una raff...

ULTRA S400 Pellicola anti frantumi/sfondamento finestra vetro sicurezza Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€


Pellicole di sicurezza: Vari tipi di pellicole di sicurezza

Le pellicole di sicurezza esistono di varie tipologie a seconda delle preferenze di ciascun consumatore e dall'entità degli impatti a cui i vetri andranno incontro. Esistono quattro grandi tipologie di pellicole di sicurezza, che vanno in base allo spessore e alla funzione che andranno a fare: quelle antinfortunio sono le più sottili, anticaduta, antieffrazione (sono quelle usate normalmente nei negozi ed edifici pubblici e infine quelle antiesplosione, usate soprattutto nelle banche. Inoltre, le pellicole di sicurezza possono essere classificate in base alla loro composizione: esistono infatti pellicole neutre, sono trasparenti e permettono la massima visibilità da una parte all'altra della pellicola; quelle opache, che generano un effetto sfuocato e quelle riflettenti che generano un effetto a specchio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO