Aprire bed and breakfast

Perchè aprire un bed and breakfast

I bed and breakfast sono strutture ricettive che negli ultimi anni hanno incontrato una sempre maggiore diffusione sul territorio italiano e sempre crescenti preferenze da parte dei viaggiatori. In genere si tratta di una tipologia d'alloggio familiare, dai costi abbastanza contenuti, da dove si può partire alla scoperta del territorio a 360 gradi e in cui si mantiene un contatto abbastanza stretto con i suoi abitanti. In questo modo si entra in contatto con lo stile di vita del territorio e di chi vi abita. Per tutti questi motivi si può decidere di aprire un bed and breakfast non solo come attività principale ma anche per garantirsi un'entrata in più. Inoltre quest'attività consente anche di aprirsi a nuove relazioni e di fare e condividere esperienze, potendo trasmettere anche le caratteristiche, la genuinità, la storia e la cultura del proprio territorio.
Insegna di bed and breakfast

Assassin's Creed (Blu-Ray)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


La fase preliminare per aprire un bed and breakfast

camera bed and breakfast Per aprire un bed and breakfast è necessario prima di tutto visionare cosa prevede la normativa regionale per quanto riguarda il numero minimo di camere, di posti letto e di giorni di chiusura, dato che l'attività viene considerata non continuativa. Infatti il turismo è un settore affidato alle Regioni e da esse disciplinato. Comunque in quasi tutti i casi i bed and breakfast vengono definiti come strutture ricettive a conduzione familiare gestite da privati e dai loro parenti stretti: vengono aperti nella propria abitazione e prevedono un'apertura stagionale oppure per quasi tutto l'anno. In qualunque Regione, comunque, si può aprire un bed and breakfast solo in un immobile in regola con i requisiti si sicurezza, igienico-sanitari e urbanistico-edilizi prescritti. In più gli ospiti devono essere in condizione di accedere direttamente alla propria stanza: il passaggio non deve mai attraversare servizi o camere da letto di altri ospiti o della stessa famiglia proprietaria della struttura.

  • Esempio di tipologie edilizie I parametri da prendere in considerazione per la classificazione edilizia degli edifici comprendono una componente funzionale, una componente strutturale ed una linguistica. La componente funzionale r...

A tavola con gli elfi (+libro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,88€


Come aprire un bed and breakfast

colazione Bed and breakfast Una volta che si è accertato quali sono i requisiti regionali o comunali previsti dalla normativa locale si deve scaricare la modulistica necessaria dal sito web del proprio Comune oppure ritirarla presso il locale sportello SUAP. Ciò è necessario per poter presentare la Dichiarazione di Inizio Attività, ovvero la SCIA. L'acronimo sta per Segnalazione Certificata di Inizio Attività e ha sostituito la vecchia DIA consentendo l'apertura immediata della struttura ricettiva appena effettuata la presentazione del documento. Allegata alla SCIA, che può essere inviata per via telematica o cartacea, va presentata tutta la documentazione necessaria per definire la pratica e che varia a seconda della Regione in cui si apre la struttura. Ad esempio, alcune Regioni prevedono solo la planimetria dell'immobile, mentre altre richiedono anche la polizza di assicurazione di responsabilità civile e il contratto di proprietà dell'abitazione (o di affitto). Quindi si deve terminare l'iter contattando i locali A.A.P.I.T. o dagli Uffici Turistici per classificare la struttura e per effettuare la procedura di trasmissione alle Autorità di Pubblica Sicurezza dei dati degli ospiti.


Aprire bed and breakfast: I requisiti necessari per aprire l'attività

Bed and breakfast I requisiti per l'alloggio sono variabili: le camere possono essere al massimo 3 o 6 ma perfettamente arredate con letto, lampada, prese di corrente, armadio, cestino, una sedia per persona, uno specchio e un comodino, per un totale di 6-20 posti letto. Una camera singola deve avere una superficie minima di 8 metri quadri, mentre quella doppia 14 metri quadri e quella tripla di 20. Se l'apertura è saltuaria non serve aprire una partita IVA. Il bagno dovrà essere anch'esso completo di water, lavabo, specchio, bidè, presa di corrente, doccia o vasca e chiamata di allarme. Per aprire un bed and breakfast è necessario essere il comproprietario o il proprietario dell'immobile in cui si svolge l'attività e avere in loco la propria residenza. Se l'immobile in questione è in affitto è necessario ottenere l'Atto di Assenso dell'effettivo proprietario.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO