Pannelli vetroresina

I vantaggi dei pannelli vetroresina

I pannelli vetroresina si prestano in maniera eccellente a numerosi lavori nel settore dell'edilizia. Presentano numerosi vantaggi, tra cui la notevole resistenza combinata ad una straordinaria leggerezza: sono, pertanto, non soltanto facili da trasportare e da installare, ma anche caratterizzati da compattezza e solidità. La vetroresina resiste perfettamente alle collisioni, al calpestio, alle escursioni termiche ed all'azione degli agenti atmosferici. I pannelli realizzati con questo versatile materiale possiedono anche un discreto potere isolante e proteggono tanto dal caldo quanto dal freddo. In aggiunta, la vetroresina dura nel tempo e non necessita di una manutenzione complessa: è sufficiente controllare periodicamente che i pannelli non subiscano deformazioni. Con appositi trattamenti, il materiale in questione può anche diventare ignifugo.
Tavolo in vetroresina

FIXKIT 6FT (183.0cm) Binario per Porta Scorrevole Kit Accessori per Porta Scorrevole di Placcatura Strato in Stile Rustico, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


Gli utilizzi dei pannelli vetroresina

Box doccia in vetroresina I pannelli vetroresina sono frequentemente adoperati nel settore dell'edilizia per tutte le suddette qualità. La vetroresina è spesso utilizzata per la realizzazione di coperture e di rivestimenti, nonché per la fabbricazione di elementi della mobilia come i tavoli. I pannelli in questione, in più, vengono impiegati anche per la costruzione delle piscine, che in questo caso risultano molto più resistenti rispetto a quelle in cemento, e dei box doccia: la vetroresina, come sottolineato in precedenza, è poco sensibile all'acqua e all'umidità. Tale materiale è usato persino per la costruzione di alcune parti delle automobili, sia interne sia esterne, e delle imbarcazioni piccole e grandi. La varietà di utilizzi è favorita anche dalla capacità della vetroresina di imitare altri materiali, come la pietra o i mattoni.

  • Interventi di manutenzione straordinaria La manutenzione straordinaria senza DIA è stata introdotta nel 2009 con un ddl ed è valida per lavori di entità non rilevante. In pratica riguarda opere che non aumentano il numero delle unità immobil...
  • Struttura in muratura Nel corso della storia, l'uomo ha adoperato numerosi materiali e tecniche costruttive per l'esecuzione di opere edili. In Italia, i sistemi costruttivi che si ritrovano abitualmente nel tessuto ediliz...
  • rinnovare casa Hai appena acquistato casa, e la situazione che ti trovi di fronte è terribile: la tappezzeria si è scollata dai muri, l'impianto elettrico è fuori uso, le piastrelle del bagno e della cucina sono da ...
  • Esempi di pareti divisorie mobili Le pareti divisorie mobili sono una soluzione progettuale molto usata negli ultimi anni nel settore dell'interior design. Il punto è che quando si affitta o si compra un'abitazione spesso non piace la...

vidaXL Porta Scorrevole Alluminio e Vetro Entrata a Scorrimento Ingresso Casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 127,74€
(Risparmi 0,69€)


Pannelli vetroresina: Kit per realizzarli

Pannelli ondulati I pannelli vetroresina possono essere realizzati attraverso il fai-da-te: in commercio esistono appositi kit che contengono tutto il necessario. Si suggerisce di scegliere degli stampi rigidi, ad esempio in cartone, per conferire ai pannelli la conformazione desiderata. Dopo aver tagliato la fibra di vetro presente nel kit bisogna mescolare, in un contenitore specifico, la resina con il catalizzatore secondo le quantità indicate sulla confezione. Il liquido ottenuto va spalmato sulla fibra di vetro tramite un pennello, solitamente fornito insieme agli altri materiali. Si raccomanda di aggiungere ulteriore fibra di vetro fino a raggiungere lo spessore che si desidera conseguire. Al termine dell'operazione, ultimato il pannello, è opportuno eliminare i residui della lavorazione con un solvente.



COMMENTI SULL' ARTICOLO