Pollaio fai da te

Un pollaio su misura

Quando si ha un po' di spazio a disposizione, può essere una buona idea quella di allevare dei polli, in modo da avere a disposizione uno degli alimenti più salutari: l'uovo fresco di giornata. Galli e galline sono animali con poche pretese, molto più intelligenti di quanto comunemente si creda. Per allevarli in cortile o in giardino occorre un pollaio che sia abbastanza solido e comodo, sia per loro che per la manutenzione. Se vogliamo cimentarci nella costruzione di un pollaio fai da te ci occorreranno delle assi di legno, chiodi e una rete di dimensioni medie. Tra le principali accortezze da tener presente c'è il fatto che il pollaio sia ben chiuso in alto (i polli sanno volare) ed anche ben interrato, poiché amano scavare. Questo, naturalmente, se la costruzione sarà posizionata in un terreno. Quando possibile, si tratta della soluzione migliore, proprio per permettere agli animali di scavare, razzolare e fare il "bagno di terra", che li aiuta a tenere le piume pulite e libere dai parassiti. Una posizione soleggiata contribuirà a mantenere in salute i polli e a garantire una buona deposizione di uova.
Pollaio ben organizzato

RETE DIFENGREEN MT.4x10=RT uccelli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,67€


Come costruire un pollaio fai da te

Pollaio in legno Se si dispone di un muro, il pollaio fai da te potrà essere addossato ad esso, in modo che sia più protetto, stabile e sicuro. La struttura dovrà essere grande in proporzione al numero di animali che dovrà ospitare. Orientativamente, una gallina o un gallo hanno bisogno di circa un metro quadro per ciascun esemplare. Una volta realizzati tutti i lati del pollaio, bisogna creare una comoda apertura che consenta di entrare per portare il cibo, prelevare le uova e pulire quando necessario. La struttura dovrà avere una zona chiusa e protetta, che servirà agli animali per ricoverarsi la notte e dormire al sicuro. Questo ambiente sarà dotato di uno o più bastoni rialzati dal suolo, sui quali le galline dormiranno. Dovrà poi esserci uno spazio con una o due cassette, a seconda del numero di galline presenti, per la deposizione delle uova. Possono essere semplici cassette di legno in cui sia stata sistemata della paglia, degli stracci o comunque del materiale morbido, pronto ad accogliere le uova. Lo spazio aperto, nel quale le galline trascorreranno le giornate, sarà provvisto di recipienti e ciotole per l'acqua e il cibo.

  • Peonia in piena fioritura Le peonie sono piante per giardino appartenenti alla famiglia delle Peoniacee. Le specie di questo genere si dividono in due grandi gruppi: peonie erbacee e peonie arbustive (o legnose). Le peonie erb...
  • Margherita in piena fioritura Le margherite sono piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae. Molto diffuse nelle zone d'Europa a clima temperato e in particolare nelle regioni mediterranee, sono caratterizzate da u...
  • Giardino fiorito con lago naturale Per rendere il proprio ambiente esterno elegante ed interessante da ammirare e da far ammirare è necessario sapere e riconoscere quali possono essere le migliori piante da giardino utilizzabili. Ogni ...
  • begonia tuberhybrida   fonte:http://www.jardinage.eu La begonia appartiene alla vasta famiglia delle begoniacee: piante con fiori e foglie molto decorative, che offrono una magnifica fioritura da giugno fino ai primi freddi. Sono molto apprezzate perché...

Pollaio in legno con più aperture e spazio libero Recinto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 228,84€


Pollaio fai da te: Consigli pollaio ben attrezzato

piccolo pollaio fai da te Un pollaio fai da te costruito in un giardino riparato potrà essere meno protetto, ma nel caso in cui sia posto in una zona frequentata da animali notturni predatori, dovrà essere progettato in modo che nessun intruso possa far visita a galli e galline mentre dormono.

Se si vuole provare l'esperienza di avere una chioccia, nel pollaio dovrà esserci un gallo. In uno spazio limitato, e quando le galline sono poche, non deve esserci più di un esemplare maschio. Per favorire l'istinto della cova, bisogna lasciare qualche uovo nel giaciglio.

Galli e galline devono sempre avere a disposizione acqua e cibo. Esistono in commercio apposite mangiatoie che permettono agli animali di avere il cibo disponibile, ma non consentono loro di scavare, istinto tipico che li porterebbe a sprecare il mangime. In alternativa, si può costruire da soli, con un po' di ingegno. Le galline sono onnivore e possono mangiare gli avanzi di cucina, contribuendo a ridurre gli sprechi e ad avere meno spazzatura. Il loro letame, opportunamente trattato, è un ottimo fertilizzante per l'orto e per le piante in generale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO