Balcone fiorito

Balcone fiorito: come allestire poggioli e ringhiere

Per organizzare un balcone fiorito è consigliabile scegliere quelle piante da fiore stagionali che diano sfoggio sia del colore delle fioriture che delle parti vegetali. Per fare giardinaggio sulla terrazza è buona regola individuare tra fiori a cascata, rampicanti, specie a fusto retto ed eventuali bordure, quali varietà preferire e in quale successione impostare la geometria globale della composizione floreale, nonchè l'accostamento tra colori diversi delle varie fioriture. Per ottenere il massimo della resa, è necessario predisporre le vasiere su poggioli o ringhiere, oppure organizzare gli appositi portavasi, da agganciare ai parapetti. I vasi più adatti sono quelli di forma rettangolare perchè occupano poco spazio in profondità, pur essendo capienti in larghezza. Ideali per le varietà di fiori a cascata, nei vasi rettangolari è possibile mettere a dimora più esemplari della stessa specie, favorendo l'infoltimento delle parti verdi sia in senso orizzontale che verso il basso, per fare da cornice alle fioriture. Intercalando con qualche rampicante o fiore a fusto retto, si otterrà il riempimento della composizione floreale, anche in senso verticale verso l'alto.
Balcone fiorito

Set da balcone GARDENA city gardening: Cassetta con paletta di raccolta e kit da 4 pezzi, trapiantatore stretto, ragno, forbici e scopino (8970-20)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,39€


Quali fiori scegliere per uno splendido balcone fiorito

Surfinia fiorita Per organizzare un balcone fiorito, di seguito alcune tra le varietà di piante da giardino consigliate, perchè caratterizzate da una crescita rapida e soprattutto molto fiorifere, dunque più adatte di altre. Partendo dalle specie dal comportamento a cascata, la Pelargonium peltatum o geranio edera è una pianta ricadente con fusti che possono raggiungere 2 metri di lunghezza. Le varietà di geranio edera più fiorifere e dunque più diffuse, sono quelle a fiore semplice, ovvero la Balcon Rosa, la Balcon Lilla e la Decora Imperial a fiore rosso, mentre le varietà a fiore doppio hanno fioriture meno intense. Tra le piante da balcone dal comportamento ricadente spicca la Surfinia. Adatta anche ad essere posizionata come bordura da accompagnare a specie da fiore con fusto retto, la Surfinia è caratterizzata da una fioritura fitta di campanelle colorate, nelle tonalità dal rosa al viola intenso. La Campanula, il Lupino e il Delfinio sono erbacce perenni, poco conosciute ma bellissime e dalla crescita lampo che formano lunghe spighe sulle quali sbocciano fiori blu, porpora e violetti secondo le specie. Allegre e colorate queste varietà trasmettono un piacevolissimo senso di freschezza.

  • Esempio di balcone fiorito Un balcone fiorito è sempre molto apprezzato dalle persone che abitano in città e che non hanno una casa con giardino. Infatti è la soluzione ideale per vivacizzare e rendere più allegra e colorata la...
  • Bouganvillea balcone I rampicanti da balcone sono piante che, grazie ad un sostegno, possono crescere verso l'alto, contribuendo a formare pergolati e spalliere o coprire ringhiere e strutture verticali. Di rampicanti ce ...
  • Euphorbia amygdaloides purpurea Fra tutte le piante grasse da appartamento e da balcone, l'Euphorbia stupisce per la grande varietà di forme e di peculiarità: questa pianta grassa, infatti, conta circa 2.000 specie che differiscono ...

Siepe Artificiale per Balcone Recinzione, protezione della privacy, protezione dai raggi UV LianLe (H: Bianco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,59€


Mantenere e potenziare le fioriture delle piante da balcone

Gerani rossi fioriti Tra le tecniche di giardinaggio vi sono alcune operazioni per potenziare la fioritura delle piante. Per allestire poggioli o ringhiere e mantenere il balcone fiorito per tutta la bella stagione, prima di tutto è buona regola fornire alle piante un concime ricco di potassio. Il potassio è indispensabile per la produzione dei fiori e della loro colorazione. In alcune specie, come ad esempio le rose, è buona regola recidere una parte di fiori freschi, per aumentare la produzione di nuovo boccioli. In linea generale per rinforzare gli apparati fioriferi di tutte le piante da fiore stagionali, è necessario potare le parti secche, sfiorite o rovinate. I tagli di potatura devono essere decisi, eseguiti con forbici ben affilate e durante giornate con clima secco, in modo da velocizzare la cicatrizzazione delle ferite. Un antico trucco per favorire la fioritura dei gerani e mantenere intensa la tonalità delle specie da fiore colore rosso vivo, era quello di aggiungere nell'acqua delle annaffiature del sangue animale. Oggi è possibile reperire da un qualsiasi vivaista, i prodotti a base di farina di carne e sangue secco provenienti dalla lavorazione delle pelli.


Specie da fiore per ambienti poco soleggiati

Nasturzio fiorito Non è necessario essere esperti di giardinaggio per sapere che alcune piante da fiore stagionali e perenni crescono rigogliose e regalano abbondanti fioriture anche nei luoghi ombreggiati. Nel caso di terrazze o balconi con un’esposizione di poche ore, è consigliabile scegliere di orientarsi su queste varietà. Una su tutte il Nasturzio, una pianta dal comportamento ricadente che crea dei deliziosi cespugli fioriti e che cresce senza problemi anche all’ombra. Il Nasturzio è facile da coltivare ed è perfetto come bordura, per avere una cascata di fiori arancioni. Non tutti sanno che il fiore del Nasturzio è commestibile, molto utilizzato per la decorazione delle insalate. Anche gli anemoni si accontentano di un paio d'ore di sole. Caratterizzati da una crescita piuttosto rapida, gli anemoni vanno collocati in vasi ampi nei quali far crescere liberamente i loro fiori variopinti. Perfetta per balconi fioriti all'ombra è l'Ortensia, una pianta che cresce anche in vaso. I suoi piccoli petali creano grandi fiori tondeggianti nelle tonalità dal bianco al rosa, fino violetto. Una curiosità sulle ortensie: cambiano colore, secondo il tipo di terriccio in cui sono messe a dimora!




COMMENTI SULL' ARTICOLO