Giardino fai da te

Progettare un giardino fai da te

La prima tappa da affrontare nella realizzazione di un giardino fai da te è scegliere il posto giusto. Allo scopo è possibile destinare un piccolo giardino esterno, ma anche utilizzare una veranda o un terrazzo. La posizione è importante poiché le piante hanno bisogno di sole, di aria, ma anche di ombra. Se la zona in cui si vuole coltivare la propria passione è circondata da case, non ci sarà sufficiente ricircolo di aria e anche la quantità di sole non sarà sufficiente per far crescere correttamente le piante. Scelto il posto bisogna individuare la presenza degli attacchi idrici da poter utilizzare per irrigare le piante: senza acqua le piante seccano. Nel caso sia presente è necessario prevedere una centralina per l'irrigazione automatica, se invece non è presente bisogna prevedere l'inserimento di una cisterna per avere a disposizione l'acqua necessaria alle piante.
Contenitori naturali

jijAcraft Corda di Iuta da 5 mm, Corda di Iuta Spessa Corda a 3 Strati, Corda in Corda di Canapa da 50 Metri, Corda da Giardino per Artigianato Artistico Fai-da-Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Preparare il giardino fai da te

Strutture giardino Il giardino fai da te richiede che ogni minimo particolare sia curato e per questo che la prima fase da affrontare è la preparazione del terreno. Effettuare più arature distanziate di qualche giorno: il terreno deve essere molto soffice e fine. Effettuare una buona concimazione: uno stallatico maturo può essere l'ideale per offrire le sostanze naturali al terreno. Arare nuovamente per far arrivare il concime in profondità. A questo punto livellare delicatamente il terreno e lasciarlo riposare per qualche settimana. Si darà la possibilità al terreno di assestarsi e di poter accogliere qualsiasi piantina che si deciderà di piantare. Durante tutta la procedura procedere a irrigare il terreno, per creare umidità e permettere anche al concime di attivare la combustione chimica necessaria per produrre il nutrimento necessario alle piante.

  • Peonia in piena fioritura Le peonie sono piante per giardino appartenenti alla famiglia delle Peoniacee. Le specie di questo genere si dividono in due grandi gruppi: peonie erbacee e peonie arbustive (o legnose). Le peonie erb...
  • Margherita in piena fioritura Le margherite sono piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae. Molto diffuse nelle zone d'Europa a clima temperato e in particolare nelle regioni mediterranee, sono caratterizzate da u...
  • Giardino fiorito con lago naturale Per rendere il proprio ambiente esterno elegante ed interessante da ammirare e da far ammirare è necessario sapere e riconoscere quali possono essere le migliori piante da giardino utilizzabili. Ogni ...
  • begonia tuberhybrida   fonte:http://www.jardinage.eu La begonia appartiene alla vasta famiglia delle begoniacee: piante con fiori e foglie molto decorative, che offrono una magnifica fioritura da giugno fino ai primi freddi. Sono molto apprezzate perché...

30M Corde di Canapa Naturale Corda di juta Forte Sisal Spessore Spago iuta per Giardinaggio Giardino Fai da te Albero di gatto Decorazione - 6mm,8mm,10mm (10 Metri in ogni Dimensione)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Coltivare un giardino fai da te

Giardini recintati Nel giardino fai da te è importante avere l'idea di cosa si vorrebbe ottenere a lavoro completato: piante alte ? siepi ? prato ? la progettazione è molto importante e deve tener conto di molti elementi. Non si potranno piantare alberi alti se si è sicuri di non avere a disposizione molto terreno, le radici non potrebbero avere sufficiente spazio per svilupparsi. Gli alberi da frutto per avere una buona produzione hanno bisogno di determinati spazi, se il giardino è molto stretto allora è meglio puntare su cespugli, siepi e prato. Nel caso si vuole realizzare un giardino fai da te in balcone o sul terrazzo è necessario fare i conti sempre con il peso totale della struttura, per cui le dimensioni dovranno essere contenute. Piantare lungo i bordi siepi di diverso sviluppo per creare aree cromatiche particolari. Nel caso si decida per il prato è bene procedere alla semina del prato all'inizio della primavera, ricoprire con uno strato di torba e annaffiare con irrigatori a pioggia tutti i giorni fino all'inizio dell'estate.


Giardino fai da te: Gli accessori

Giardino aiuole Dopo aver seminato e piantato le piantine desiderate è necessario prendersene cura fino al loro completo sviluppo. Un giardino fai da te prevede l'inserimento di accessori che lo completano e lo abbelliscono. Sia che si tratti di un giardino che di di un balcone è necessario prevedere un viale di passaggio tra le piante, per evitare sia di rovinare le piante calpestandole sia di sporcarsi per l'eccessiva umidità del terreno. Nella scelta di un viale è consigliabile scegliere materiali naturali che non rilascino sostanze nocive nel terreno. Altro elemento che può fare la differenza in un giardino è una fontana, va bene anche di piccole dimensioni, l'importante è che sia completa di depuratore e pompa per evitare che l'acqua ristagni. Infine non può mancare una panchina, utile sia per ammirare il proprio giardino che per riposarsi tra un lavoro ed un altro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO