Zucche ornamentali

Decorare con le zucche ornamentali

A partire da Ottobre le zucche si trovano un po' ovunque, dal fruttivendolo, oppure nei supermercati, presso i reparti dedicati al giardinaggio. Di questi frutti stagionali, dalle forme caratteristiche e dai colori caldi tipici dell'Autunno, ne esistono tanti tipi. Coltivate ad uso alimentare o a scopo puramente ornamentale, se già di partenza tutte le zucche sono belle da vedere, quelle ornamentali oltre ad essere più piccole e di tante forme diverse, sono di tanti colori diversi, perciò maggiormente impiegate per divertenti composizioni e decorazioni autunnali. I colori delle zucche ornamentali vanno dal giallo all'arancio, passando dal verde, fino ad arrivare al marrone, esibendo in un unico frutto tutte le tonalità tipiche dell'Autunno e fatte seccare durano più di una stagione. Le forme sono le più disparate, tonde e schiacciate, ovali e a pera, lisce, bitorzolute e reticolate. Deposte semplicemente all'interno di un piatto per l'allestimento di un tavolo a tema o per accompagnare un piatto di portata, le zucche ornamentali diventano un elemento decorativo efficace, oppure collocate in un vaso, si trasformano in un elegante centrotavola di gusto rustico e contadino.
tipologie di zucche ornamentali

Corona di foglie d'acero ghirlanda artificiale di zucca Corona di porta d'autunno fatto a mano Corona decorativa Corona d'autunno di colori d'autunno per esposizione all'aperto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,88€


Come essiccare le zucche ornamentali

Zucca Turban Coltivare le zucche ornamentali in giardino è facile, ma prima di raccoglierle per essiccarle, è necessario che siano giunte a completa maturazione. Le zucche acerbe nel tempo potrebbero sviluppare problemi di muffe e funghi. Si riconosce una zucca matura dalla buccia dura e dal rumore secco, se la si percuote con le nocche delle dita. Prima di essiccare le zucche è necessario lavarle con acqua e candeggina, nella proporzione di 1 litro d'acqua in 1/3 di candeggina e asciugarle bene. Poi si appendono le zucche in modo che prendano aria su tutti i lati, possibilmente in un luogo secco, magari sotto a un portico, in modo che siano riparate dalla pioggia e che prendano il sole. La temperatura ideale per essiccare le zucche ornamentali si aggira tra i 20° e i 25°. Questa prima fase deve durare almeno 20 giorni e nel frattempo è bene controllare ogni tanto che non si siano formate muffe che nel caso, vanno rimosse con la soluzione di candeggiante. La seconda fase prevede che le zucche vengano riposte in un luogo ventilato ma buio, magari sopra uno scaffale, per almeno due mesi. Il tempo di essiccazione è terminato quando le zucche hanno ridotto del 90% il loro peso iniziale.

  • Zucche di Halloween Per eseguire delle belle decorazioni fai da te per Halloween non ci vuole tanto. Per esempio, per fare una zucca lanterna spaventosa si deve procedere in questo modo: comperare una piccola o grande zu...
  • Quadro moderno Importanti e sfiziosi elementi d'arredo, i quadri, si rivelano l'espediente migliore per arricchire con stile ogni stanza, conferendo vitalità e colore ad una parete altrimenti vuota. Indipendentement...
  • Cuscini vari Il cuscino fai da te è il modo più creativo per confezionare un cuscino da poltrona o da divano seguendo i propri gusti. Può diventare elegante o simpatico, colorato o ricamato, in stoffa di diversa c...
  • Esempio di stucchi decorativi Gli stucchi sono delle decorazioni plastiche in rilievo che possono essere realizzati in vari materiali. Di solito i più usati sono quelli in gesso, ma ci sono anche stucchi realizzati con una malta d...

Weller - Set per hobbistica con pirografo, per la lavorazione del legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,16€
(Risparmi 0,34€)


Zucche ornamentali: Principali tipologie

zucca Baby boo Coltivare le zucche ornamentali è facilissimo e a Ottobre una volta mature, si possono utilizzare per comporre allegre decorazioni di cesti da regalare o bellissimi centrotavola autunnali per la sala da pranzo.

Le zucche ornamentali, più piccole delle tradizionali, sono di tanti tipi, tra le più inedite e particolari spicca la varietà Cou-tors Hative, una zucca di colore arancio acceso, dalla superficie bitorzoluta, la cui forma allungata e ricurva ricorda il collo di un cigno.

Di colore bianco è invece la varietà Baby boo che è impiegata sia per scopi ornamentali che alimentari. E' una piccola zucca dalla tipica forma tonda e schiacciata, suddivisa in spicchi.

La Turban, detta anche mini turbante, è una zucca tra le più utilizzate a scopo decorativo grazie alla sua forma inusuale, caratterizzata da una parte inferiore e da un cappello che la sormonta. I suoi colori striati vanno dal bianco al verde, fino al giallo e l'arancio. Anche la varietà Klein bicolor è tra le zucche ornamentali maggiormente diffuse, sia per la gamma di sfumature che la collocano tra le più colorate che per l'inconfondibile forma a fiasco, anche le sue tonalità vanno dal giallo acceso al verde intenso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO