Termosifoni aria

Che cosa sono i termosifoni aria

Esistono tante tipologie diverse di caloriferi che possono essere usati per riscaldare efficacemente la propria casa: i vari modelli si differenziano sia per il materiale usato che per il principio sul quale si basa il loro funzionamento. Per questo motivo è necessario valutare con attenzione quale sia la soluzione più adatta alle proprie esigenze, oltre a dimensionare correttamente l'impianto rispetto alle dimensioni dell'ambiente dopo aver valutato l'effettivo fabbisogno termico. Ad esempio i termosifoni aria si basano sul riscaldamento per convezione: si tratta della modalità tradizionale che consente di diffondere il calore a tutta la stanza. Infatti il calorifero trasmette direttamente il calore all’aria circostante che quindi si propaga nello spazio in base alle leggi della fisica. Questi modelli sono formati da elementi cavi disposti in colonne in acciaio, alluminio oppure ghisa, al cui interno circola l'acqua calda.
Esempio di termosifoni aria

Umidificatore Ambiente Ultrasuoni TaoTronics, Purificatore d'Aria, Grande Capacità 4L, Display LED, 14 Ore di Durata per Termosifoni, Modalità di Umidità Costante, Nebbia Fredda Regolabile, Timer, Purificatore d'Acqua Incorporato, Modalità Anioni, Silenzioso - Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,99€


Quali sono i vantaggi dei vari materiali

Fare la manutenzione dei termosifoni I termosifoni aria possono essere in materiali differenti, ognuno dei quali consente di avere alcuni vantaggi oppure svantaggi a seconda delle caratteristiche tecniche stesse. Ad esempio l'alluminio è molto apprezzato perché davvero leggero e un ottimo conduttore di calore. Si tratta della soluzione ideale per il riscaldamento per convenzione perché consente di scaldare immediatamente l'ambiente. Una volta che il sistema di riscaldamento viene spento il calorifero si raffredda brevemente. I termosifoni in acciaio possono avere forme originali e complesse in quanto è un materiale facile da modellare. I risultati sono di forte impatto estetico e si caratterizzano per buone prestazioni dal punto di vista energetico. La ghisa non è molto usata perché è un materiale pesante, che si riscalda lentamente; al tempo stesso il calore rimane a lungo nell'elemento. Invece i materiali sintetici sono utilizzati per i termosifoni che diffondono il calore per irraggiamento. I caloriferi possono essere anche molto decorativi, oltre che funzionali, sia per la forma che per il colore: se si applicano prodotti particolari sulle superfici, è possibile aumentare la resa termica complessiva.

    Caleffi - AERCAL® - Tappo per radiatori con valvola di sfogo aria, 1" M, Destro

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,88€
    (Risparmi 0,41€)


    Quali sono le forme dei termosifoni ad aria

    Moderno termosifone ad aria Quando si scelgono i termosifoni aria si devono valutare anche la forma e il design dei modelli. Soprattutto le soluzioni in alluminio risultano estremamente modulari, flessibili e personalizzabili in quanto questo materiale è facilmente lavorabile. Inoltre è necessario valutare con attenzione il comfort abitativo e la capacità degli elementi di adattarsi a ogni esigenza. Al tempo stesso è possibile personalizzare a piacere i corpi scaldanti, modificando la forma dei moduli, togliendo oppure aggiungendo i blocchi standard che compongono il calorifero. Si tratta spesso di un accorgimento non soltanto estetico, ma anche funzionale in quanto è necessario dimensionare i termosifoni a seconda delle dimensioni della stanza. In questo modo si evitano sprechi energetici o di non riscaldare efficacemente l'ambiente. Inoltre si possono trasformare i caloriferi in veri e propri pezzi d'arredo, decorandoli oppure inserendo pannelli piatti, elementi stravaganti, onde, linee eleganti oppure disegni di vario genere.


    Termosifoni aria: I vantaggi e gli eventuali svantaggi dei termosifoni ad aria

    Esempio di termosifone decorativo Qualunque calorifero presenta vantaggi oppure svantaggi anche a seconda della tipologia alla quale appartiene. Ad esempio i termosifoni aria non necessitano di una manutenzione regolare, a eccezione per le parti nevralgiche. A differenza delle stufe questi sistemi di riscaldamento non producono residui oppure fumi di combustione e molti modelli sono dotati di una valvola per la regolazione della temperatura. In questo modo è possibile modificare la temperatura delle varie stanze in base alle loro esigenze. Tuttavia bisogna tenere a mente che questa tipologia di corpi riscaldanti presenta un grave difetto legato allo stesso principio di funzionamento. Infatti l'aria calda sale verso l'alto e viene sostituita da quella fredda, dotata di particelle più stabili. Di conseguenza si ha la sensazione che l'aria a terra sia più fredda in quanto lo scarto di temperatura arrivi fino a 2°C tra le due zone della stanza. Altri svantaggi sono il fatto che l'aria rimane più secca e che questa soluzione aumenta la circolazione delle polveri.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO