Blocchi cemento

Come vengono creati i blocchi di cemento

I blocchi di cemento vengono formati seguendo uno specifico procedimento. Dopo aver creato l'impasto di calcestruzzo, quasi sempre legato a calce idrata, lo stesso viene versato in apposite casseforme dove rimarrà fino a quando non si sarà indurito acquistando una resistenza meccanica variabile dai 5 ai 10 MPa. A quel punto i blocchi di cemento possono essere sformati avendo già assunto la loro forma che li contraddistingue. I blocchi subiscono successivamente un processo chiamato costipazione con lo scopo di far raggiungere al conglomerato una buona omogeneità nonché un’elevata compattezza. Per far ciò i blocchi vengono idratati più volte con acqua che, un volta asciugatasi completamente, renderà i blocchi resistenti e duri quasi come la roccia naturale. Solo seguendo questi passaggi fondamentali si ha la certezza di avere blocchi stabili resistenti a elevate sollecitazioni meccaniche da poter utilizzare nelle strutture portanti degli edifici.
Blocchi di calcestruzzo

Ancorante Chimico Fissaggio Chimico Poliestere. Indicato Per Calcestruzzo, Mattone Pieno, Semipieno, Forato, Blocco Forato Poroton, Blocco Forato Cemento, Pietra Compatta. Ad Alte Prestazioni, Con Beccuccio Miscelatore.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,59€


Blocchi di argilla espansa

Blocchi di argilla espansa I blocchi di argilla espansa non sono altro che blocchi di cemento alleggerito che vengono adoperati sia per realizzare strutture portanti che per innalzare pareti di tamponamento o divisorie. L’argilla espansa si presenta sotto forma di piccole palline aventi un nucleo alveolato e una parte esterna dura. La sua struttura interna porosa rende questo materiale particolarmente leggero mentre lo strato esterno gli conferisce un’elevata resistenza alle sollecitazioni di tipo meccanico. Nei blocchi di argilla espansa, il calcestruzzo viene addizionato a questo particolare materiale ottenuto mediante la cottura e la frantumazione di differenti argille. I blocchi di argilla espansa garantiscono anche una buona resistenza al fuoco e un eccellente isolamento sia acustico che termico. Le loro caratteristiche tecniche sono diverse a seconda della loro destinazione d’uso.

  • Costruzione di un muro in cemento armato Il cemento armato, chiamato anche calcestruzzo armato, è un materiale edile impiegato normalmente per costruire edifici, pareti, fondamenta e muri di sostegno. È costituito da un'armatura di barre di ...
  • Cemento con armatura a vista Il cemento armato precompresso è un materiale utilizzato nell'edilizia composto da calcestruzzo, ovvero una miscela di sabbia, cemento, acqua ed elementi lapidei come la ghiaia, e barre di acciaio; a ...
  • Viti autofilettanti per calcestruzzo Le viti per calcestruzzo rappresentano un prodotto innovativo ed utile, adatto non solo per cemento armato, ma anche per materiali come pietre calcaree e naturali, arenarie, marmo ed altro ancora: mat...
  • Rivestimento da esterno in gres I rivestimenti da esterno si trovano in numerosi materiali differenti ma hanno caratteristiche comuni proprio per la loro destinazione d'uso: infatti devono saper resistere agli agenti atmosferici e a...

Blocco di Sfregamento per Cemento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,97€


Cemento a presa rapida

Lavoro eseguito con il cemento a presa rapida Il cemento a presa rapida è quello più conosciuto e utilizzato nel settore dell’edilizia. Ha il vantaggio di seccarsi in poco tempo mantenendo le caratteristiche di durevolezza e resistenza alle sollecitazioni del tradizionale calcestruzzo. Il cemento a presa rapida deve essere preparato adoperando due parti di cemento e una d’acqua. Dato che si indurisce rapidamente è necessario prepararne sempre piccole quantità per evitare di ritrovarsi con un prodotto oramai troppo secco per essere adoperato in maniera adeguata. L’impasto può esser utilizzato per un tempo compreso fra i tre e i quattro minuti al massimo anche se per ottenere il completo indurimento talvolta si deve attendere anche un mese. Non è adatto per creare gettate di grandi dimensioni ma è possibile miscelarlo con sabbia di fiume. Il cemento a presa rapida viene adoperato per effettuare lavori di fissaggio o per eseguire riparazioni di modeste dimensioni.


Blocchi cemento: Blocchi di legno cemento

Costruzione in blocchi di legno cemento I blocchi di legno cemento sono formati in gran parte da legno che viene sottoposto a numerosi trattamenti che lo rendono particolarmente resistente alle sollecitazioni meccaniche. Il legno prima viene macinato finemente e poi addizionato a minerali naturali. Quando l’impasto raggiunge un’adeguata consistenza, vengono formati i blocchi con un macchinario apposito o versando il composto all’interno di stampi. Questi blocchi hanno una struttura molto più porosa di quella dei blocchi di cemento e consente all’opera muraria di respirare evitando così la formazione di umidità e muffe. La posa in opera deve essere effettuata esclusivamente a secco e solo in un secondo momento si provvede a riempire ogni singolo blocco con calcestruzzo per conferire alla struttura maggiore stabilità e resistenza meccanica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO